Aceto di Mele: Ecco Perché Devi Averlo Sempre in Casa

L’aceto di mele è uno di quei prodotti che tutti dovremmo avere sempre in casa, perché può essere usato davvero un po’ per tutto: dal condimento dei cibi alla pulizia della casa, dalla cura di alcuni piccoli disturbi alla preparazione di semplici ricette di bellezza soprattutto per la pelle e per i capelli.

Questo tipo di aceto si ottiene dal sidro di mele fermentato, contiene più di 30 elementi nutritivi importanti come i sali minerali (potassio, fosforo, magnesio, calcio), vitamine, aminoacidi essenziali e diversi enzimi e al tempo stesso è povero di grassi, sale e zuccheri.

Perché l’Aceto di Mele fa Bene

I benefici dell’aceto di mele sono dovuti principalmente agli acidi contenuti in questo prodotto che hanno un effetto antibiotico ed antisettico; antibiotico perché uccide i batteri ed i microorganismi responsabili delle infezioni impedendone anche la formazione, ed antisettico in quanto impedisce l’invasione dei germi nocivi e degli agenti patogeni.

Basti pensare che già nel 400 a.c. Ippocrate (il padre della medicina) lo usava per curare i suoi pazienti soprattutto per disinfettare e guarire le ferite, si può dire quindi che l’aceto è stato una delle prime medicine di tutti i tempi.

L’aceto di mele ha inoltre delle proprietà astringenti, purificanti, tonificanti, riequilibra il ph della pelle, dei capelli, delle vie urinarie (riducendo anche i rischi di infiammazioni ed infezioni) e la flora batterica.

L’Aceto di Mele per la Salute

mele-aceto

Come abbiamo detto, l’aceto di mele è un alleato insuperabile per la salute e il benessere. Si può usare infatti per problemi di digestione, per mal di gola, per il mal di testa, ma anche per le scottature e per le ferite. L’importante è usarlo nel modo corretto rispettando i dosaggi al fine di ottenere il meglio da questo prodotto.

Leggi anche: 9 Fantastici Benefici dell’Aceto di Mele per la Salute

L’Aceto di Mele per la tua Bellezza

Chi non vuole rinunciare alla bellezza e alla cura del proprio corpo, può usare l’aceto di mele in molteplici modi diversi a seconda delle necessità. Questo aceto è un ottimo tonico per la pelle (non solo del viso) e, se usato nella vasca da bagno, aiuta anche a lenire i dolori muscolare causati dalla stanchezza. Inoltre è utilizzato anche per avere capelli lucidi e morbidi e per eliminare la forfora. Ma gli usi dell’aceto di mele per la bellezza sono ancora molti rivelandosi un “ingrediente” che di certo non può mancare nelle nostre case.

Leggi anche: 3 Trattamenti Naturali per Avere Capelli Lucidi

L’Aceto di Mele per Profumare e Pulire la tua Casa

Infine, questo prodotto viene in aiuto anche alle casalinghe profumando e facendo splendere non solo il frigorifero e le piastrelle ma disinfettando quasi ogni superficie della casa. Questo aceto elimina il calcare dai fornelli, e dai piani di cottura, da’ nuova vita a bicchieri, specchi e vetri ed è pesino un ottimo ammorbidente per il nostro bucato.

Leggi anche: Ammorbidente Fatto in Casa : 5 Ricette Naturali ed Efficaci

Come Scegliere l’Aceto di Mele

aceto-di-mele-proprietà

La composizione e quindi anche la qualità dell’aceto di mele, varia a seconda del trattamento subito, della qualità e dello stato delle mele usate per la sua produzione.

Alcuni produttori, infatti, espongono l’aceto a temperature elevate trattandolo con conservanti e schiarenti aggiungendo anche delle sostanze chimiche per accelerare la fermentazione del sidro, senza considerare che anche le mele usate per la produzione vengono trattate con pesticidi. Inoltre, per risparmiare sui costi spesso vengono utilizzati gli scarti di mele (torsoli e bucce) e non le mele intere.

Questi metodi di lavorazione ovviamente riducono la qualità e l’efficacia delle sostanze nutritive e salutari del prodotto. Per questo è importante scegliere sempre aceto di mele biologico (la dicitura biologico è riportata sull’etichetta) e prodotto con mele intere.

Avvertenze

L’aceto di mele è utile per alleviare e curare diversi tipi di disturbi ma, se assunto per via interna, non bisogna abusarne né utilizzarlo per tempi eccessivamente lunghi. Le cure a base di aceto di mele, a seconda dei casi, possono durare anche 2/3 mesi trascorsi i quali è raccomandato fare una pausa. Se la patologia persiste è opportuno consultare un medico.

Sono alla continua ricerca di alimenti salutari ma “poco conosciuti”, mi piace sperimentare ricette e sapori nuovi in armonia con la mia scelta vegetariana. Motto: “Il corpo è come un salvadanaio: alla fine ci ritrovi dentro tutto ciò che hai messo.”
Se vuoi sapere qualcosa in più di me, visita il mio blog: