14 Alimenti per Disintossicare il Fegato

A causa di una dieta scorretta, come accade ad esempio durante le feste o nei periodi di forte stress, è bene introdurre nel nostro organismo degli alimenti per disintossicare il fegato, dal momento che questo organo, come d’altronde tutto il fisico, si appesantisce e potrebbe provocare non pochi disturbi.

Un fegato intossicato e affaticato non elimina le scorie dal corpo, non riesce a scomporre e digerire i nutrienti e può portare anche a sensazioni di stanchezza e affaticamento generale. L’importanza degli alimenti per disintossicare il fegato risiede nel fatto che essi migliorano nel complesso la funzionalità epatica, aiutando l’organo a eliminare più velocemente le tossine e prevenire l’accumulo di grassi all’interno delle sue cellule.

14 Alimenti per Disintossicare il Fegato

alimenti-per-disintossicare-il-fegato

La natura ci mette a disposizione molti alimenti che ci consentono di depurare il fegato, ristabilendo un corretto equilibrio all’interno del nostro organismo. Si tratta principalmente di cibi facili da reperire, nonché abbastanza economici, scopriamoli insieme.

1. Aglio

Forse il suo sapore pungente e il suo aroma non conquista tutti i palati, ma l’aglio è un ottimo alimento per depurare il fegato. Tra i componenti principali figura l’allicina che permette al fegato di eliminare le tossine in eccesso. L’aglio inoltre è noto per ridurre i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue che possono appesantire ulteriormente l’organo. È consigliabile consumare direttamente gli spicchi d’aglio (2 o 3 al giorno) anziché l’aglio in polvere. Aggiungiamolo a tutti i nostri piatti salati e salse sfiziose, evitando sempre di cuocerlo.

Leggi anche: 17 Rimedi all’Aglio: un Solo Alimento, Tanti Benefici

2. Curcuma e zenzero

Si sa, le spezie sono un vero toccasana per il nostro corpo: esse riescono a migliorare in numerosissime situazioni le nostre condizioni fisiche. Perché spezie come la curcuma e lo zenzero sono alimenti per disintossicare il fegato? Perché entrambe migliorano la digestione sollecitando anche la motilità intestinale, liberando il fegato e l’organismo dalle scorie e dalle tossine. In più, la curcuma stimola la produzione di un enzima particolare che previene eventuali danni al fegato causati da cibi grassi e alcol. Possiamo consumare queste spezie preparando delle tisane o semplicemente aggiungendole ai nostri condimenti per primi, secondi o insalate.
Leggi anche: Come Usare la Curcuma in Cucina: 10 Idee Fantasiose

3. Tè verde

Una bevanda semplice come il tè racchiude virtù estremamente salutari. Tra gli alimenti per disintossicare il fegato, il tè verde è uno di quelli che può essere consumato in qualsiasi momento della giornata. Consigliato spesso nelle diete detox, esso possiede delle proprietà antiossidanti che combattono i radicali liberi e l’invecchiamento cellulare. Il tè verde contiene elevate quantità di una sostanza, la catechina, che è in grado di prevenire le patologie biliari e riparare i tessuti epatici. Sembra inoltre fornire un valido supporto in caso di epatite B e C. Bastano 2-3 tazze di tè al giorno per salvaguardare la salute del proprio fegato.

Leggi anche: 11 Tipi di The Verde più Diffusi e Apprezzati al Mondo

4. Noci

Le noci, grazie al contenuto di Omega 3, prevengono l’accumulo di grasso e colesterolo nel sangue e, di conseguenza, nel fegato. Ma non è tutto. Esse sono davvero un valido alimento per depurare il fegato poiché contengono glutatione, un potente antiossidante, e arginina, un aminoacido. Entrambi questi elementi favoriscono non soltanto l’eliminazione delle tossine del corpo, ma anche l’eliminazione di sostanze come ammoniaca e altri componenti chimici dannosi per il funzionamento del fegato. Una manciata di noci al giorno è un’abitudine più che salutare per proteggere questo organo così importante.

5. Barbabietola

La barbabietola è uno degli alimenti per disintossicare il fegato più versatili. Possiamo introdurla sottoforma di succo, bollirla o mangiarla cruda in tutte le nostre ricette. Le caratteristiche di questo ortaggio sono molte: contiene una buona percentuale di ferro e calcio, si dimostra quindi utile in caso di anemia e per combattere l’osteoporosi; nonostante si tratti di un alimento zuccherino è adatto ai diabetici poiché a lento rilascio e depura il fegato. Sono gli antiossidanti e la pectina a proteggere la salute dell’organo, favorirne la pulizia e migliorarne la funzionalità.

Leggi anche: Succo di Barbabietola Rossa per Anemia, Stanchezza e Ipertensione

6. Mele

Preparando un succo di mele forniamo all’organismo una bevanda ricca di vitamina C, fondamentale per il sistema immunitario, ma anche di fibre. Tra queste, compare la pectina vista per la barbabietola, che consente di depurare il fegato attraverso l’espulsione delle tossine anche da altri organi. Presente nel succo di mela è anche l’acido malico, che oltre a migliorare il processo di digestione, ristabilisce i valori normali della bile (liquido prodotto dal fegato) e favorisce l’espulsione dei calcoli biliari. Un buon succo di mela fatto in casa è l’ideale per sfruttare tutte le virtù salutari di questo frutto.

Leggi anche: Succo di Mela: Proprietà e Benefici su Fegato e Cuore

7. Broccoli, cavolo e cavolfiori

Tutti questi cibi, appartenenti alla famiglia delle Crucifere, figurano come alimenti per disintossicare il fegato, in quanto sono fonti considerevoli di glucosinati, degli enzimi che sembrano essere in grado di impedire che le tossine si depositino nelle cellule epatiche. Broccoli, cavoli e cavolfiori contengono inoltre antiossidanti che riparano tali cellule dai danni dei radicali liberi e concorrono, insieme ai glucosinati, all’espulsione di sostanze cancerogene dall’organismo. Sono infine alimenti ricchi di acqua, indicati nelle diete detox per favorire la depurazione dell’intero organismo. Il modo migliore per mangiarli? Qualsiasi preparazione andrà bene, basta non cuocerli troppo.

8. Limone

Un alimento che può essere utilizzato per depurare il fegato e che tutti abbiamo nelle nostre cucine. Noto in particolare per la presenza di vitamina C, il limone possiede delle elevate proprietà disintossicanti. Nello specifico, la sua azione consiste nel trasformare scorie e tossine in sostanze che si legano all’acqua e che vengono quindi eliminate con maggiore facilità. Esso inoltre stimola la funzionalità epatica, in termini di digestione, e consente di assorbire meglio i minerali. Consigliamo di bere il succo di mezzo limone in un bicchiere d’acqua a stomaco vuoto (abitudine tuttavia da evitare per i soggetti che soffrono di gastrite).

9. Pompelmo

Altra importante fonte di vitamina C è il pompelmo. Insieme agli altri alimenti per disintossicare il fegato, mangiare un pompelmo o il suo succo contribuisce a ripulire l’organo e a neutralizzare i radicali liberi. Questo frutto contiene inoltre glutatione, capace di un’azione disintossicante nei confronti dei metalli pesanti e di altre sostanze chimiche. Il pompelmo contiene poi un flavonoide, la naringenina, che presenta proprietà antinfiammatorie e aiuta ad abbassare i livelli di trigliceridi (che potrebbero causare il famoso fegato grasso o steatosi epatica).

Leggi anche: 14 Alimenti con Vitamina C per Disintossicarsi e Assorbire il Ferro

10. Carciofo

Estremamente efficace nel depurare il fegato è il carciofo. Questo ortaggio svolge molteplici funzioni benefiche su questo organo: la presenza di vitamine, sali minerali e soprattutto di cinarina (un principio attivo) riescono a contribuire alla depurazione delle cellule epatiche e a potenziare il funzionamento delle stesse. Il carciofo svolge infine una vera e propria azione ricostituente dei tessuti del fegato, nonché un’azione protettiva e preventiva delle malattie epatiche. Coloro che hanno fatto abuso di alcol potranno sicuramente trarre giovamento da questo alimento. Un’idea per introdurlo nella dieta? Una semplice tisana o un frullato cui unire altri alimenti per disintossicare il fegato.

Leggi anche: Tisana al Carciofo per Disintossicare il Fegato e Sgonfiare la Pancia

11. Tarassaco

Una pianta dal forte potere disintossicante, il tarassaco non poteva non essere nella nostra lista di alimenti per disintossicare il fegato, dal momento che il suo consumo è consigliato a tutti coloro che voglio depurarsi in modo naturale. Il tarassaco consente l’eliminazione delle tossine del fegato e del corpo in generale esercitando contemporaneamente un’azione lassativa e diuretica. Questa pianta appare inoltre estremamente efficace grazie alle sue virtù colagoghe: stimola la produzione e l’espulsione del liquido biliare favorendo pertanto una funzionalità epatica adeguata. Il tarassaco può essere consumato in insalata come contorno oppure sottoforma di tisana.

Leggi anche: Tisana al Tarassaco per Infezioni Urinarie, Fegato e Gonfiore

12. Carote

Le carote contengono sostanze nutritive dalle numerose proprietà in grado di disintossicare il fegato. Il betacarotene protegge le cellule del corpo dall’azione dei radicali liberi, le fibre migliorano la digestione e stimolano l’intestino, i minerali (magnesio, calcio) migliorano le funzionalità e le condizioni generali dell’organismo. Tutti questi composti esercitano un’azione benefica anche sul fegato: depurano l’organo, lo disintossicano e riducono l’iperproduzione della bile, ristabilendo un corretto equilibrio epatico ed evitando la comparsa di calcoli biliari. È consigliabile mangiare le carote crude o leggermente cotte; l’ideale è estrarne il succo per berne un bicchiere al giorno.

Leggi anche: Succo di Carota per Ripulire Fegato, Pelle e Intestino

13. Asparagi

Anche gli asparagi sono utili alimenti per disintossicare il fegato: questa verdura possiede una potente azione diuretica che consente di liberare l’organismo dalle scorie, agendo in maniera positiva su fegato, intestino e reni. Gli asparagi migliorano le prestazioni del fegato, in particolare la funzione di “filtro” che esercita nel corpo e consente la riparazione cellulare dell’organo in seguito ad un eccessivo abuso di alcol. Svolge infine un’azione protettiva epatica. Depurare il fegato non vuol dire però rinunciare al gusto: possiamo preparare vellutate cremose, risotti oppure frullati disintossicanti a base di asparagi, curcuma e pomodoro.

Leggi anche: 6 Ricette con Asparagi Semplici e Veloci da Preparare

14. Cardo mariano

Oltre a depurare il fegato, il cardo mariano è un eccellente epatoprotettore. Questa pianta racchiude tutte le sue proprietà benefiche all’interno dei frutti: questi contengono steroli e flavonoidi tra cui ricordiamo soprattutto la silimarina, che sembrerebbe migliorare la funzionalità epatica nei casi di malattie del fegato. Il cardo mariano ha infatti riportato esiti incoraggianti in persone affette da cirrosi epatica o epatite. Esso protegge inoltre il fegato dall’azione dell’alcol e dei farmaci, e stimola la produzione e la rigenerazione delle cellule epatiche. Il miglior modo per consumarlo è preparare un infuso con i frutti della pianta (5 gr per tazza).


loading...
loading...