Come Eliminare il Cattivo Odore dei Piedi in Modo Naturale

In questo articolo su come eliminare il cattivo odore dei piedi in modo naturale vedremo alcuni rimedi efficaci per togliere l’odore di piedi dovuto alla sudorazione eccessiva che colpisce nei mesi più caldi dell’anno ma anche chi porta spesso scarpe chiuse e fa sport. Impareremo a fare un pediluvio naturale con ingredienti semplici e che tutti abbiamo a portata di mano. Molti di questi, infatti, si rivelano efficaci per tantissimi altri rimedi per la cura del corpo e della casa. Vediamo quindi i migliori rimedi per sconfiggere quella fastidiosa puzza di piedi e riaverli freschi e profumati.

Come Eliminare il Cattivo Odore dei Piedi in Modo Naturale

come-eliminare-il-cattivo-odore-dei-piedi

Fare un pediluvio naturale per eliminare l’odore di piedi è davvero semplice. Tutti in casa abbiamo aceto, bicarbonato, qualche olio essenziale o del sale. Questi ingredienti sono più che sufficienti per profumare i piedi in modo duraturo. A volte bastano pochi giorni di trattamento per risolvere il problema, ma se la puzza di piedi dovuta anche a scarpe vecchie e a piedi che sudano in modo eccessivo è più forte, si possono combinare uno o più ingredienti o ripetere il trattamento per 5-7 giorni. Basta un po’ di cura e potremo avere piedi profumati e freschi. Vediamo come eliminare il cattivo odore dei piedi con un pediluvio naturale fatto in casa.

1. Pediluvio con bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un prodotto abbastanza economico che probabilmente troveremo nella nostra cucina in quanto si presta a moltissimi usi. Possiamo usarlo nella lavatrice, per lavare frutta e verdura, come digestivo, contro punture di insetti e zanzare ma anche per fare uno scrub viso o addirittura per sostituire il lievito nei dolci. Questo ingrediente è un ottimo deodorante naturale ed ideale per realizzare un pediluvio fai da te rinfrescante. Vediamo cosa ci occorre:

- 3 litri di acqua
– 3 cucchiai di bicarbonato di sodio

Riscaldiamo leggermente l’acqua affinché sia tiepida e facciamo sciogliere il bicarbonato. Se la bacinella è più grande basta aggiungere 1 cucchiaio di bicarbonato per ogni litro di acqua in più. Immergiamo i piedi per almeno un quarto d’ora ogni sera prima di andare a dormire e, una volta finito il trattamento naturale, asciughiamoli bene. Facciamo questo pediluvio naturale per almeno una settimana per neutralizzare definitivamente l’odore dei piedi.

2. Pediluvio con acqua e sale di Epsom

Il secondo consiglio su come come eliminare il cattivo odore dei piedi riguarda l’uso di questi preziosi sali. Possiamo fare un pediluvio contro i piedi che puzzano anche con il sale normale da cucina ma i Sali di Epsom sono molto più efficaci. Anche se non facilissimi da reperire (occorre comprarli online oppure nelle grandi erboristerie più fornite), questi sali sono un vero alleato della bellezza che però si possono utilizzare anche per la pulizia della casa e per tenere lontani i parassiti dal nostro orto. Possiamo impiegare i sali di Epsom anche internamente in caso di stitichezza e per depurare l’organismo ed il fegato. In questo caso specifico però vediamo come deodorare i piedi in modo naturale con un pediluvio con acqua e sale di Epsom. Gli ingredienti sono:

- 5 litri d’acqua
– 1 cucchiaio di sale di Epsom

Prendiamo una bacinella molto capiente e mettiamo 5 litri di acqua calda facendo sciogliere al suo interno 1-2 cucchiai di sale di Epsom. Lasciamo i piedi in ammollo per 10 minuti (meglio se un quarto d’ora) e tamponiamo bene con un asciugamano. Evitiamo di indossare le scarpe e le calze per un po’. Effettuiamo questo pediluvio con sale di Epsom la sera o quando siamo certi di stare in casa per 1-2 ore.

3. Pediluvio con olio essenziale di lavanda o di menta

Se vi state chiedendo come eliminare il cattivo odore dei piedi con gli oli essenziali, dovete sapere che quest’ultimi sono un vero toccasana non solo per il corpo ma anche per la mente. Sia l’olio essenziale di lavanda che quello di menta sono rinfrescanti e cicatrizzanti oltre a neutralizzare in modo efficace il cattivo odore dei piedi. Acquistare una boccettina di olio essenziale puro è un ottimo investimento anche per coloro che vogliono profumare gli armadi e la casa, praticare l’aromaterapia o unire queste essenze ad un altro olio vettore (es. mandorla o cocco) per fare massaggi rilassanti e tonificanti. Per questo pediluvio con olio essenziale di lavanda o di menta occorrono:

- 5 litri di acqua
– 10-12 gocce di olio essenziale di lavanda o di menta

Per rinfrescare i piedi, mettiamo le gocce di olio di lavanda in acqua ben calda e mettiamo i piedi ammollo per una ventina di minuti. Sciacquiamo con acqua tiepida e ripetiamo questo procedimento 2 volte al di’ per 2-3 giorni. In poco tempo avremo piedi profumati in modo naturale e senza l’utilizzo di saponi o prodotti chimici dannosi per la pelle.

4. Pediluvio con acqua e aceto di mele

Un altro ingrediente che tutti dovremmo avere in casa è l’aceto di mele, un antimicrobico e antisettico naturale che fa proprio al caso nostro. Utilizzando questo prodotto ridurremo la proliferazione di batteri che provocano il cattivo odore e la fastidiosa puzza di piedi. Per profumare i piedi va bene anche l’aceto normale ma noi consigliamo quello di mele biologico che useremo anche per disinfettare la bocca in caso di gonfiori e arrossamenti, per digerire meglio (diluendone un cucchiaio in un bicchiere di acqua), liberare il naso chiuso (grazie a lavaggi nasali) e persino per avere capelli lucidi. Vediamo come fare il pediluvio rinfrescante.

- 4 litri di acqua
– 200 ml di aceto di mele

Prepariamo il pediluvio con aceto di mele versando l’aceto nell’acqua (che deve essere sempre ben calda) e mescoliamo o bene. Immergiamo i piedi e lasciamoli all’interno della bacinella per un quanto d’ora. Per togliere l’odore intenso dell’aceto, possiamo lavare i piedi con un sapone neutro ed asciugare bene. Ripetiamo 2-3 volte a settimana.

Leggi anche: Aceto di Mele: Ecco Perché Devi Averlo Sempre in Casa

5. Pediluvio con allume di potassio

Vediamo adesso come eliminare il cattivo odore dei piedi con l’allume di potassio. Questo minerale è molto utilizzato da chi soffre di sudorazione eccessiva e conseguenti cattivi odori. In commercio esistono molti prodotti e deodoranti a base di allume indicati per chi fa sport e chi suda molto. Noi realizzeremo un deodorante per i piedi molto efficace sotto forma di pediluvio rinfrescante. Possiamo comprare l’allume di potassio in erboristeria oppure online. A noi occorre quello in polvere,  in grado di assorbire i cattivi odori e la puzza di piedi tipica di chi porta spesso scarpe da ginnastica o scarpe chiuse anche in estate. Vediamo come fare.

- 250 ml di acqua
– ½ cucchiaio di allume di potassio in polvere

Per questo deodorante naturale contro la puzza di piedi, mescoliamo l’allume con l’acqua ben calda e usiamo questo composto per lavare i piedi 1 volta al giorno. Lasciamo agire per una quindicina di minuti prima di asciugare bene. Dopodiché, mettiamo un altro po’ di polvere di allume di potassio su talloni, caviglie e sulla pianta del piede e spargiamola bene con le mani. Questo ottimo rimedio contro il cattivo odore dei piedi si rivelerà efficace già dopo poche applicazioni.

6. Pediluvio con bustine di tè

Il tè, soprattutto quello nero, è ottimo se abbiamo i piedi maleodoranti. Grazie alle sue proprietà antisettiche, distrugge i batteri che provocano la “puzza di piedi” e chiude i pori riducendo anche il sudore eccessivo che si accumula soprattutto nei mesi più caldi dell’anno. Ecco cosa occorre per fare questo pediluvio naturale:

- 700 ml di acqua (+ 5 litri)
– 2 bustine di tè

Per questo pediluvio rinfrescante, facciamo bollire 700 ml d’acqua e lasciamo in infusione le 2 bustine di tè. Una volta trascorsi una decina di minuti, mettiamo il tutto in una bacinella con 5 litri di acqua tiepida. Mescoliamo bene e immergiamo i piedi per un quarto d’ora prima di risciacquare. Effettuiamo questo pediluvio contro i piedi maleodoranti per almeno 7 giorni.

Come Eliminare il Cattivo Odore dei Piedi: Conclusioni

Nulla ci vieta, ovviamente, di provare questi rimedi per rinfrescare e profumare i piedi anche tutti i giorni, magari alternando i vari trattamenti e scegliendo quello più efficace per la nostra pelle. Una volta fatto il pediluvio naturale seguendo le indicazioni viste in questo articolo su come eliminare il cattivo odore dei piedi, usiamo anche una buona crema idratante, meglio ancora utilizzare un olio come quello di mandorle dolci o di cocco e massaggiamo i piedi per qualche minuto. Oltre a riattivare la circolazione, nutriremo anche la nostra pelle con un prodotto davvero fantastico. Ricordiamoci sempre che, per eliminare quella fastidiosa puzza di piedi, bisogna curare anche l’igiene delle scarpe e dei calzini che vanno cambiati tutti i giorni.

Leggi anche: Olio per Massaggio: i 10 Migliori Oli per la Pelle