Come Eliminare le Occhiaie: 11 Rimedi Naturali Fai da Te

Le borse sotto gli occhi e le occhiaie sono il problema di molte donne ma anche di tanti uomini. Se a volte basta un po’ di trucco per nascondere questi antiestetici segni, è bene non ignorarne la causa scatentante.

Spesso bastano dei rimedi casalinghi per ridurre naturalmente gli effetti antiestetici delle occhiaie, senza ricorrere a correttori o a prodotti contenenti sostanze chimiche.

In questo articolo vediamo come eliminare le occhiaie ricorrendo ad alcuni ingredienti naturali e rimedi fai da te molto efficaci da preparare facilmente in casa. Prima di tutto è bene però conoscere anche le cause principali in modo da prevenire la comparsa e ridurre l’entità dell’inestetismo.

Le cause più comuni delle occhiaie

come-eliminare-le-occhiaie

1. Riposo insufficiente

Sicuramente dormire poco aumenta la possibilità di ritrovarsi la mattina con occhiaie e borse sotto gli occhi. E’ utile ricordare che non bisogna dormire per forza 8 a notte, ma ciò che realmente conta è la qualità del sonno.

E’ bene evitare stress fisici e visivi (come ad esempio la Tv) prima di andare a dormire e fare attenzione a pasti troppo pesanti. Con alcuni semplici accorgimenti da adottare durante la giornata si può migliorare il sonno e svegliarsi più riposati.

2. Allergie

Molte allergie stagionali provocano congiuntivite e conseguente rigonfiamento degli occhi. E’ bene quindi assumere sempre i giusti farmaci nei periodi di maggiore intensità dei sintomi. Da non trascurare anche le allergie alimentari che possono provocare un’alterazione del tessuto e della pelle, irritandola.

3. Infezioni

Nel caso di infezioni (molte volte dovute anche allo sporco) non è raro vedere la comparsa di occhiaie, borse sotto gli occhi e lacrimazione eccessiva. In questi casi è bene rivolgersi al medico e applicare un collirio adeguato per ridurre la contaminazione. Evitare di sfregarsi gli occhi per non diffondere il contagio all’altro occhio o in altre zone del corpo.

4. Sporco

Una scarsa igiene del canale oculare può provocare eccessiva lacrimazione e arrossamenti che favoriscono la comparsa di occhiaie e borse sotto gli occhi. Prima di andare a dormire è necessario struccarsi adeguatamente e lavarsi bene il viso compreso il contorno occhi. Utilizzare, se possibile, un detergente delicato.

Evitare di mettere le lenti a contatto con le mani sporche o senza averle disinfettate. Ovviamente anche andare a dormire con le lentine può provocare danni all’occhio.

5. Lesioni

Le lesioni agli occhi provocano diversi danni. Ovviamente in questi casi, preoccuparsi delle occhiaie e delle borse sotto gli occhi è secondario. Se si nota un corpo estraneo difficile da rimuovere o che ha provocato una lesione con evidente sanguinamento dell’occhio è bene rivolgersi immediatamente all’ospedale. In altri casi meno gravi si può prenotare una visita specialistica e individuare la terapia più adatta.

6. Disidratazione

La disidratazione è tra le cause primarie della comparsa di occhiaie e pelle secca. Il corpo va idratato anche dall’interno, molto spesso bevendo una giusta quantità di acqua. In estate bisogna aumentare la quantità di liquidi ingeriti evitando bevande gassate che non dissetano affatto ma, al contrario, danneggiano l’apparato digerente e provocano danni cardiocircolatori.

7. Eccessiva lacrimazione

Come abbiamo detto, l’eccessiva lacrimazione dovuta ad allergie, infezioni o al semplice pianto provoca la comparsa delle occhiaie. Dopo aver pianto molto si nota un rigonfiamento degli occhi e il giorno successivo la comparsa di occhiaie. E’ bene non strizzare troppo gli occhi e non utilizzare fazzoletti troppo ruvidi. Sciacquare invece con acqua fredda e tamponare molto delicatamente per ridurre la comparsa dei sintomi.

Come Eliminare le Occhiaie:  i Migliori Rimedi Naturali

La natura ci fornisce tanti rimedi per curare le occhiaie senza l’uso di prodotti chimici e presunte lozioni miracolose. Se applicati con frequenza questi rimedi possono davvero fare miracoli e curare la causa scatenante. Ecco una raccolta dei migliori rimedi naturali per togliere le occhiaie e come usarli per avere un effetto “sgonfiante” quasi immediato.

1. Cetrioli

Avete presente la classica immagine di una donna distesa con due fettine di cetriolo sugli occhi? Il cetriolo, usato anche in molte creme per il viso, in effetti è anche un ottimo rimedio salutare ed economico contro le occhiaie. Le sue proprietà decongestionanti e rinfrescanti aiutano ad espellere le tossine e idratare a fondo la pelle. Inoltre è ricco di vitamina B, provitamina A ed è anche una buona fonte di potassio.

Per usufruire delle proprietà del cetriolo è sufficiente tagliare due fette non troppo spesse e, dopo averle tenute per qualche minuto in congelatore, poggiarle sulle palpebre chiuse. Stendersi e lasciare agire per un quarto d’ora. Questo trattamento è molto utile per gli occhi stanchi in quanto tonifica la pelle nella zona circostante.

2. Avocado

L’avocado è un ottimo frutto per preparare gustose ricette ma si rivela efficace anche per rimuovere il gonfiore sotto gli occhi e le occhiaie. Questo frutto è ricco di vitamine (A, K, D ed E), potassio e calcio e aiuta a prevenire l’invecchiamento delle cellule del nostro corpo. L’acido linoleico e gli Omega 3 presenti nell’avocado, lo rendono un vero toccasana e un ottimo antiossidante.

Per il rimedio naturale contro le occhiaie, si può utilizzare qualche fettina di avocado ben maturo. E’ importante scegliere con cura questo frutto in quanto è facile sbagliarsi e comprarne uno poco succoso e duro. Una volta sbucciato, si possono fare delle fettine sottili da applicare sopra gli occhi. Si può spremere anche leggermente il succo affinché faccia più effetto. Trascorsi 10 minuti dall’applicazione, si può rimuovere e risciacquare la zona interessata con un po’ d’acqua.

3. Succo di arancia

arancia

L’arancia è un’ottima fonte di vitamina C, ingrediente fondamentale per ridurre il gonfiore agli occhi e dare nuova vita alla pelle.

Per questo rimedio si possono applicare delle fettine di arancia sugli occhi e lasciare agire per una decina di minuti. In alternativa si può spremere il succo di un’arancia e imbevere una garza tamponando gli occhi. Lasciare poi riposare sulle occhiaie per 10 minuti stando stesi.

4. Pomodoro, succo di limone e curcuma

I limoni sono noti per il loro alto contenuto di vitamina C ma anche per le proprietà antiossidanti. Essendo uno sbiancante naturale è utile anche per la pelle ed è usato in molte maschere per il viso. Anche i pomodori hanno proprietà simili ma in più aiutano ad assorbire il grasso della pelle e contengono molte vitamine essenziali. La curcuma è un ottimo ingrediente per ridurre le macchie scure ed è un potente antinfiammatorio e antiossidante.

Per questo rimedio contro gli occhi gonfi è necessario procurarsi dei pomodori freschi, un po’ di curcuma e del succo di limone. In aggiunta si può utilizzare un cucchiaio di farina di avena che ha proprietà emollienti e lenitive e per questo è impiegata come rimedio in caso di dermatiti ed eczemi.

Mettere quindi gli ingredienti in una ciotola e amalgamarli bene tra di loro. Si può utilizzare anche un mixer avendo cura di non tritare eccessivamente i pomodori. Se il composto dovesse risultare troppo liquido si può aggiungere un altro cucchiaio di farina di avena.

Ma come eliminare le occhiaie definitivamente? Una volta che il composto è pronto si può applicare sulle occhiaie e lasciarlo agire per una decina di minuti. Se applicato quotidianamente, questo rimedio contro le occhiaie risulta davvero efficace e duraturo.

5. Patate

Siamo abituati a cucinarle fritte, al forno o sottoforma di purè ma le patate sono ottime anche per sgonfiare le borse sotto gli occhi e lenire i segni scuri che si formano in questa zona. Le sue proprietà antiinfiammatorie sono note da secoli, tanto che le patate vengono usate anche per lenire i dolori articolari e il mal di testa.

Le patate contengono buone quantità di vitamina C, antiossidanti e soprattutto amido, che ammorbidisce e nutre la pelle.

Per usare la patata contro le occhiaie, basta tagliare due fettine sottili e tenerle in frigo in una ciotola con acqua per circa 15 minuti. Quando saranno fredde, bisogna asciugarle e applicarle sugli occhi per una ventina di minuti. La patata è in grado di mantenere il freddo per molto tempo e tra l’altro non si annerisce facilmente.

Un rimedio alternativo consiste nel congelare una patata, grattugiarla e metterla in una garza o in un panno di cotone. Applicare sugli occhi per circa 20 minuti.

6. Fragole

trattamenti-di-bellezza

Le fragole sono un tipico frutto estivo (e anche un ottimo cibo afrodisiaco) che si rivelano estremamente utili per contrastare l’invecchiamento della pelle. Le fragole sono ricche di magnesio, ferro e calcio e sono composte da una grande percentuale di acqua. Grazie a queste proprietà incredibili si rivelano un utile rimedio contro le occhiaie.

Per prima cosa prendere una manciata di fragole ben mature e lavarle accuratamente. Eliminare la cima verde e metterle in frigo per circa mezz’ora. Tagliarle a fettine non troppo piccole e metterle in una ciotolina. A questo punto basta sdraiarsi e posare le fettine di fragola sugli occhi avendo cura di ricoprire le occhiaie.

Lasciare agire per 6-7 minuti affiche il succo venga assorbito dalla pelle. Rimuovere quindi le fettine di fragola e sciacquare senza strofinare troppo.

7. Foglie di menta

La menta è un ottimo disinfettante e cicatrizzante ed è un ottima fonte di vitamina C. La tisana alla menta viene utilizzata solitamente per creare una bevanda digestiva in caso di pranzi troppo pensati, ma le foglie sono ottime anche contro le occhiaie, grazie alla sua azione tonica e lenitiva sulla pelle.

Ecco ora come eliminare le occhiaie utilizzando un’erba aromatica davvero potente e che tutti abbiamo in casa. Per questo rimedio casalingo contro gli occhi gonfi basta prendere delle foglie di menta fresca (che si può tranquillamente coltivare in un vaso sul proprio balcone) e lavarle accuratamente.

Una volta asciugate si possono tritare con un coltello e applicarle sulle zone colpite. Per far sì che questo rimedio contro gli occhi gonfi abbia effetto bisogna lasciare agire per un quarto d’ora prima di rimuoverle. Una volta terminata l’applicazione si può sciacquare con dell’acqua leggermente tiepida e tamponare con un panno morbido.

8. Bustine di tè

Il tè è forse il rimedio naturale contro gli occhi gonfi e le occhiaie più conosciuto grazie al suo contenuto di teina. Le foglie di tè presentano numerose proprietà tra le quali anche quella di lenire le irritazioni e gli arrossamenti agli occhi. Siccome restringe i vasi sanguigni, riduce anche il gonfiore e gli arrossamenti.

Per questo rimedio si può usare qualsiasi tipo di tè, da quello verde a quello nero, l’importante è eseguire la procedura per il tempo necessario. Mettere quindi un paio di filtri di tè in un pentolino con un po’ d’acqua e riscaldare leggermente. Una volta che le bustine sono imbevute si possono applicare sugli occhi. Coprire con una pezzetta.

Lasciare agire per una decina di minuti prima di rialzarsi e rimuovere le bustine. Questo rimedio contro le occhiaie può essere effettuato un paio di volte al giorno per 5-6 giorni consecutivi.

9. Olio di mandorle dolci

L’olio di mandorle è noto per le sue proprietà antiossidanti e per il contenuto di acido oleico e linoleico. E’ utilizzato come antirughe, anti-età e per migliorare l’elasticità della pelle. Grazie alle sue caratteristiche si presta alla perfezione per un preparato naturale contro gli occhi gonfi e le occhiaie.

Si può creare un rimedio contro le borse e le occhiaie semplicemente mescolando dell’olio di mandorle con un po’ di latte di mandorle e applicarlo sotto gli occhi con l’aiuto di un dischetto o un batuffolo di ovatta. L’ideale sarebbe applicare l’olio di mandorle dolci la notte prima di andare a dormire in modo da prevenire la comparsa di occhiaie. La mattina seguente basta lavare il viso come di consueto risciacquando con acqua fresca.

10. Acqua calda e sale

L’acqua calda e il sale sono ideali per ridurre la ritenzione idrica e la formazione di occhiaie. Aiutano quindi a diminuire anche il gonfiore che si forma nella zona intorno agli occhi ed è un rimedio casalingo semplice ed economico.

Per preparare questo rimedio basta far intiepidire mezzo litro di acqua e mettere a sciogliere al suo interno mezzo cucchiaino di sale. Un volta che il sale sarà completamente sciolto si possono imbevere delle garze o del cotone idrofilo e applicarlo direttamente sulle zone gonfie sotto agli occhi.

Lasciare agire per un paio di minuti e continuare ad imbevere fino al termine della soluzione. Questa operazione richiede circa mezz’ora nella quale bisogna stare stesi e ben rilassati lasciando agire la soluzione salina.

11. Aloe vera

rimedi-naturali-punture-di-zanzare

L’aloe vera è ricca di antiossidanti utilissimi a sgonfiare gli occhi e ridurre le occhiaie. La vitamina E contenuta in questa pianta ringiovanisce la pelle ed elimina le macchie ma è anche utile per idratare la pelle ed eliminare le rughe.

Per un rimedio naturale contro le occhiaie è sufficiente applicare un po’ di gel di aloe vera sotto gli occhi e dove si formano le borse, facendo attenzione che non entri in contatto con l’occhio. La sua azione è quasi immediata e il gonfiore si ridurrà drasticamente in quanto l’aloe vera migliora la circolazione nei vasi sanguigni in questa zona.

Come Eliminare le Occhiaie: Consigli Utili

1. Mangiare cibi con potassio

Per ridurre le occhiaie è bene mangiare cibi ricchi di potassio come le banane ma anche kiwi, uva, pomodori, asparagi e verdure a foglia verde. Ovviamente molti di questi cibi, essendo ricchi di acqua, aiutano anche a combattere la disidratazione che causa le occhiaie

2. Ridurre il sale

Evitare di aggiungere sale agli alimenti e limitare i cibi precotti e in scatola che ne contengono una dose eccessiva. Sperimentare in cucina diverse spezie come il curry, curcuma, coriandolo e cumino.

3. Usare un cucchiaio freddo

Il cucchiaino freddo, insieme a continui spruzzi di acqua fredda sul viso, sono un altro rimedio molto efficace. Basta mettere 3-4 cucchiai in congelatore per una decina di minuti e applicarli sulle occhiaie. Appena il cucchiaio si riscalda si possono prendere gli altri due e rimettere i primi nel congelatore. Eseguire questa applicazione per 3-4 volte.

4. Ridurre gli alcolici

Per ridurre il problema degli occhi gonfi è necessario limitare tutte quelle bevande che contengono alcool e orientarsi su succhi di frutta freschi, possibilmente fatti in casa. In commercio esistono diversi tipi e modelli di estrattori che consentono di ricavare succo vivo da frutta e verdura. Si possono provare tanti abbinamenti per succhi sempre diversi e salutari.

5. Massaggio facciale

Per finire, molte volte un massaggio facciale può aiutare la circolazione nella zona del viso e quindi anche prevenire la comparsa di occhiaie e borse sotto gli occhi. In questo caso bisogna eseguire dei movimenti lenti e tenere sempre i muscoli facciali rilassati.

Sono alla continua ricerca di alimenti salutari ma “poco conosciuti”, mi piace sperimentare ricette e sapori nuovi in armonia con la mia scelta vegetariana. Motto: “Il corpo è come un salvadanaio: alla fine ci ritrovi dentro tutto ciò che hai messo.”
Se vuoi sapere qualcosa in più di me, visita il mio blog: