Come Fare in Casa il Collutorio Naturale: 5 Ricette Semplici

Nella cura della nostra igiene orale un collutorio naturale fai da te ci aiuta a risolvere quei problemi che possono sorgere all’interno della bocca causati da infiammazioni, batteri o da una scorretta alimentazione. Un collutorio naturale a base di semplici erbe ed oli permette di disinfettare la bocca e migliorare l’alito cattivo, scongiurando i possibili effetti collaterali dei collutori chimici che compriamo al supermercato.

Non bisogna dimenticare poi che un collutorio fatto in casa è sicuramente più economico. I prodotti che tendiamo ad acquistare al supermercato o in farmacia sono infatti spesso costosi e allo stesso tempo dannosi, dal momento che contengono sostanze quali alcool e clorexidina.

Questi ultimi elementi rendono il collutorio aggressivo, provocando irritazione, secchezza delle fauci, nonché macchie e erosione dentale, se ne sconsiglia infatti un uso prolungato. Al contrario, un collutorio naturale può essere adoperato ogni qualvolta ne si abbia bisogno e per periodi lunghi, una ragione in più per la quale consigliarne l’utilizzo.

5 Ricette per Fare in Casa il Collutorio Naturale

collutorio-naturale-fatto-in-casa

L’uso di un collutorio naturale è un mezzo efficace, salutare e anche più economico rispetto ai normali collutori che possiamo acquistare nei negozi per la protezione e la salute dei denti e della bocca in generale. Come vedremo a breve, prepararne uno con le nostre mani è davvero semplice; bastano pochi passaggi per ottenere un prodotto valido, totalmente naturale e pertanto innocuo per coloro che intendono utilizzarlo.

Il collutorio fatto in casa consente di guarire le infiammazioni delle gengive e donare un aspetto sano ai nostri denti, evitando allo stesso tempo spiacevoli rischi. Proponiamo di seguito 5 facili ricette per preparare un collutorio naturale.

1. Collutorio con Tea Tree oil e menta

Per la preparazione di questo collutorio avremo bisogno di un piccolo contenitore di vetro, dell‘olio essenziale di menta e di tea tree oil, acqua distillata e del bicarbonato. Per prima cosa versiamo circa 120 g di acqua nel contenitore e aggiungiamo due cucchiaini di bicarbonato. Versiamo 2 gocce di olio essenziale di menta e 2 di tea tree oil. A questo punto mescoliamo il tutto ed ecco pronto all’uso il nostro collutorio fatto in casa.

Leggi anche: Come Usare il Tea Tree Oil: Rimedi per Salute, Pelle e Capelli

Gli oli che abbiamo adoperato svolgono un’importante funzione antisettica ed antibatterica: in particolare, la menta combatte batteri e virus che si depositano nella nostra bocca, mentre il tea tree oil presenta una forte azione antisettica nonché antibiotica, il che lo rende adatto anche nei casi di infiammazione e fastidio alla gola.

Leggi anche: Rimedi Contro il Mal di Gola: 11 Tisane Antinfiammatorie

Qualora volessimo addolcire leggermente il nostro collutorio naturale, potremmo aggiungere un cucchiaino di xilitolo che potenzierà inoltre le azioni degli altri ingredienti. Consigliamo di utilizzare non più di tre cucchiaini della soluzione ottenuta per gli sciacqui quotidiani.

2. Collutorio con cannella e chiodi di garofano

Il collutorio naturale alla cannella e chiodi di garofano possiede delle proprietà che lo rendono un prodotto ideale nel contrastare l’alito cattivo. Avremo bisogno di 230 g di acqua (anche naturale) e dell’olio di menta. In più, avremo bisogno di un cucchiaino di cannella e uno di chiodi di garofano interi.

La cannella ha una funzione antibatterica che unita all’azione antisettica dei chiodi di garofano contrasta la formazione di batteri, responsabili dell’alito cattivo e della placca dentale. La preparazione è molto semplice: mettiamo a bollire l’acqua in un pentolino e aggiungiamo tutti gli ingredienti. Togliamo dal fuoco e facciamo riposare per una decina di minuti. A questo punto filtriamo il tutto e conserviamo in un contenitore a chiusura ermetica in frigo.

Un’idea utile è quella di usare lo stesso collutorio naturale come spray da portare in giro e da adoperare per qualsiasi tipo di occasioni per le quali vogliamo sentirci a nostro agio e non preoccuparci del nostro alito.

Leggi anche: 10 Benefici della Tisana alla Cannella e Come Farla in Casa

3. Collutorio con olio di cocco e menta

Anche la preparazione di questo collutorio naturale è estremamente facile. In un bicchiere in cui abbiamo precedentemente versato 120 g d’acqua aggiungiamo 2 gocce di olio essenziale alla menta, un pizzico di sale e un cucchiaino di olio di cocco. Mescoliamo la soluzione ottenuta e versiamo in un contenitore con coperchio. Ricordiamo sempre di agitare il contenitore prima dell’uso.

Grazie alle sue componenti, questo collutorio naturale fatto in casa è particolarmente indicato nel caso in cui soffriate di gengive irritate o di carie. Infatti, così come la menta, anche l’olio di cocco possiede proprietà antibatteriche e antimicrobiche; ciò significa che combatte efficacemente i batteri e i virus che proliferano nelle cavità dentali dando origine a carie e infezioni.

La presenza di sale potenzia poi l’azione antibatterica e aiuta a guarire le gengive irritate. È infine possibile aggiungere poche gocce del vostro olio essenziale preferito per godere di una piacevole sensazione in bocca dopo gli sciacqui (per i quali bastano 2 cucchiaini di soluzione).

Leggi anche: Olio di Cocco Alimentare: Benefici sulla Salute e sulla Pelle

4. Collutorio con aloe vera e bicarbonato

Il collutorio che ci accingiamo a preparare è molto simile al primo proposto nella nostra breve lista di ricette. Agli ingredienti precedenti andiamo ad aggiungere del succo di aloe. Vediamo le porzioni: versiamo in circa 120 g di acqua distillata un cucchiaino e mezzo di bicarbonato, 2 gocce di olio essenziale di menta, una goccia di tea tree oil e 120 g di succo di aloe vera.

Poniamo il tutto in un contenitore, agitiamo per far sciogliere il bicarbonato e conserviamo in frigo. Questo particolare collutorio fai da te vede l’aggiunta dell’aloe vera, il cui succo presenta delle caratteristiche importantissime per la salute di denti e gengive. L’aloe, infatti, è in grado di ridurre l’infiammazione e il sanguinamento delle gengive oltre che curare afte e ulcere delle bocca.

Il bicarbonato protegge lo smalto dentale e combatte gli acidi (derivati dalla masticazione di alimenti contenenti zucchero) che corrodono i denti ed infine la menta esercita, come visto in precedenza, un’azione antibatterica e ci conferisce una piacevole sensazione di freschezza.

5. Collutorio con aceto di mele o sale

Segnaliamo infine un ultimo collutorio naturale nel quale adoperare l’aceto di mele o il sale. Nel caso in cui decidessimo di adoperare l’aceto di mele avremo bisogno di circa 230 g d’acqua distillata e soltanto due cucchiai di aceto di mele. Riponiamo in un contenitore con coperchio e agitiamo per bere. Per avere un ulteriore sensazione di freschezza teniamo il contenitore in frigo.

Secondo diversi studi, l’aceto di mele si è rivelato un potente antisettico in grado di prevenire e curare le infiammazioni gengivali e sbiancare i denti, proteggendone pertanto lo smalto. In mancanza di ingredienti per preparare il nostro collutorio, possiamo semplicemente ricorrere al comune sale da cucina.

In questo caso dovremo riempire una tazza con dell’acqua tiepida e aggiungere 2 cucchiaini di sale, mescolare e usare per sciacqui di 10 secondi. Questa preparazione, a differenza delle altre deve essere preparata al momento e non conservata. Il sale, ricordiamo, possiede proprietà antisettiche e disinfettanti in grado di risanare la salute delle gengive infiammate e combattere germi e batteri.

Leggi anche: Aceto di Mele: Ecco Perché Devi Averlo Sempre in Casa