Come Rinforzare le Unghie Fragili: 7 Trattamenti Naturali

In questo articolo vediamo come rinforzare le unghie fragili con alcuni rimedi ed ingredienti naturali. Chi desidera risolvere il problema delle unghie deboli e che si spezzano facilmente, troverà questi trattamenti naturali estremamente utili.

La salute dell’organismo si rispecchia, anche, nelle unghie: unghie fragili e che si sfaldano sono infatti il segno di alcuni squilibri fisiologici di cui è bene conoscere le cause per evitare l’insorgere di fastidi più gravi, evitando eventuali abitudini errate.

Unghie Fragili: Alcune Cause

Tra le principali cause di questo problema estetico vi è una scorretta alimentazione: la cheratina, cioè la proteina che dona resistenza e durezza alle unghie, è costituita da vitamine  (A e B), ferro, calcio, rame e zinco che –se mancano nell’alimentazione quotidiana- possono provocare il problema delle unghie che si spezzano, poco elastiche e poco resistenti.

Tra le abitudini dannose vi è anche l’onicofagia, ovvero il vizio di mangiare le proprie unghie: tale abitudine rende infatti le unghie più suscettibili alle infezioni, oltre che rovinate e poco gradevoli alla vista. Altra cattiva abitudine è il fumo, che rende le unghie giallastre e più deboli.
Lo stato di salute delle unghie può venire compromesso anche dall’uso di smalti o solventi di scarsa qualità che ne pregiudicano la robustezza e la resistenza.

Il processo di invecchiamento, inoltre, colpisce anche la salute delle unghie, rendendole più deboli.

Come Rinforzare le Unghie: Consigli Utili

come-rinforzare-le-unghie-fragili

Per tornare ad avere unghie forti e resistenti è importante innanzitutto curare l’alimentazione: una buona alimentazione, ricca di tutti i nutrienti e le vitamine di cui il corpo ha bisogno, è alla base per la salute complessiva dell’organismo.

Occorre poi prendere qualche piccolo accorgimento per salvaguardare la salute delle unghie, ad esempio indossare i guanti durante le faccende domestiche e mentre si utilizzano prodotti potenzialmente dannosi per le mani e per le unghie.

Smettere di mangiare le unghie, inoltre, è necessario per mantenerle in salute: un piccolo stratagemma per imparare a smettere sarebbe quello di “insaporire” le unghie con uno smalto, che darà loro un gusto amaro e che farà passare la voglia di mangiarle ancora.

Smettere di fumare, inoltre, porterebbe innumerevoli benefici (ma non è questa la sede per elencarli), tra cui il ripristino del colore naturale delle unghie.

Oltre a questi accorgimenti e consigli è utile conoscere alcuni rimedi che la natura ci offre per prenderci cura delle unghie fragili.

Come Rinforzare le Unghie: 7 Rimedi Naturali

Per contrastare queste e altre cause che portano ad avere unghie fragili è possibile seguire alcuni rimedi naturali che permetteranno di migliorare lo stato di salute delle unghie. Tra i rimedi fai da te più comuni ed efficaci c’è l’utilizzo dell’olio di oliva miscelato con succo di limone. Questo composto ha un effetto rinforzante sulle unghie fragili se viene fatto tutti i giorni con costanza.

Leggi anche: Olio di Oliva per Capelli, Viso e Corpo: 13 Fantastici Rimedi

Ma vediamo come rinforzare le unghie in poco tempo con altri rimedi naturali da fare in casa.

1. Olio di cocco

L’olio di cocco ha proprietà emollienti, idratanti e nutrienti ed è molto versatile in ambito cosmetico. Questo prodotto funge da nutriente per le unghie fragili e deboli, e permette anche di prevenire molti tipi di infezioni alle unghie.

Si può utilizzare in due modi: per seguire il primo metodo, occorre riscaldare leggermente  l’olio di cocco  e poi applicarlo sulle unghie massaggiando delicatamente per qualche minuto. Il secondo metodo consiste nel riscaldare un quarto di tazza di olio di cocco e mescolarlo col succo di limone: occorre poi immergere le unghie nel composto così ottenuto per almeno 10 minuti, la sera, prima di andare a dormire.

Indossare dei guanti durante la notte potrebbe portare a risultati migliori. Entrambi i metodi sono utili per nutrire e idratare le unghie, rendendole più forti e resistenti.

Leggi anche: Olio di cocco Alimentare: Benefici sulla Salute e sulla Pelle

2. Aceto di meleaceto-di-mele

Una soluzione di aceto di mele e acqua è un ottimo rimedio naturale contro le unghie fragili: mescolando una parte di aceto e una parte di acqua in egual misura si ottiene una soluzione ricca di sostanze nutritive quali vitamine, potassio, calcio, ferro, acido malico e acido acetico che permette di prevenire le infezioni alle unghie e rafforzarle.

Per beneficiare di queste proprietà è sufficiente immergere le unghie nella soluzione per qualche minuto, e subito dopo spingere delicatamente le cuticole. Le unghie risulteranno più forti dopo qualche giorno di questo trattamento.

Leggi anche: 9 Fantastici Benefici dell’Aceto di Mele per la Salute

3. Tea Tree Oil

L’olio di Tea Tree è particolarmente indicato per liberarsi delle micosi e delle infezioni alle unghie grazie alle proprietà antisettiche in esso contenute: infezioni fungine, infatti, possono rendere le unghie opache e deboli.

Vediamo come rinforzare le unghie con questo rimedio naturale: è sufficiente applicare qualche goccia di olio di tree tree direttamente sulla zona interessata e lasciare agire per mezzora. Dopo di che, occorre risciacquare con acqua tiepida e asciugare.

Leggi anche: Come Usare il Tea Tree Oil: Rimedi per Salute, Pelle e Capelli

4. Equiseto o Coda di Cavallo

L’equiseto è una pianta, nota anche col nome di “coda di cavalloricca di sali minerali utili per rendere le unghie più forti. Per utilizzarlo, occorre immergere le unghie, per circa 20  minuti, in una soluzione di acqua calda ed equiseto essiccato precedentemente coperta e lasciata riposare e raffreddare per 10 minuti.

Dopo aver estratto le unghie dalla soluzione, occorre asciugarle e strofinare su di esse un po’ di olio d’oliva. Questo trattamento, seguito 3-4 volte la settimana, renderà le unghie più resistenti e forti, e permetterà anche di eliminare le macchie bianche che ogni tanto appaiono sulle unghie.

5. Sale marino o Sale di Epsom

sali-di-epsom-per-la-bellezza

Vediamo come rinforzare le unghie con questo fantastico prodotto naturale. Il sale marino (così come il sale di Epsom) è un utile alleato per la cura delle unghie, e per sfruttare al meglio le sue caratteristiche occorre mescolare due cucchiai di sale marino in una ciotola di acqua tiepida; vanno poi aggiunte due gocce di olio di germe di grano, incenso, mirra e succo di limone.

Nel composto così ottenuto, immergere le unghie per almeno 10 minuti e poi risciacquare ed asciugare. Seguendo questo trattamento 2-3 volte a settimana sarà possibile ammorbidire le cuticole e avere le unghie più forti e brillanti.

Leggi anche: Sali di Epsom: Piccoli, Preziosi e Indispensabili

6. Olio di mandorle

L’olio di mandorle è ricco di proprietà antiossidanti e nutrienti e può essere usato per curare le unghie fragili. Occorre mescolare un cucchiaino di olio di mandorle con qualche goccia di succo di limone e massaggiare il composto direttamente sulle unghie. In questo modo, le unghie saranno più forti e resistenti.

Leggi anche: Olio di Mandorle per la bellezza della pelle e delle mani

7. Olio di Jojoba

L’olio di Jojoba deriva dalla pianta omonima ed è ricco di proprietà lenitive, idratanti e nutrienti ed è dunque ideale per dare nuova vita alle unghie deboli e sfaldate.

Per rinforzare le unghie e nutrirle, basta applicarne qualche goccia direttamente sulle unghie e sulle cuticole e massaggiare delicatamente. L’olio di jojoba si trova sia nelle erboristerie che online ed è un ottimo acquisto per chi vuole rinforzare le unghie fragili con risultati sorprendenti.