Come Sostituire il Burro nei Dolci: 5 Ingredienti Alternativi

Se state pensando a come sostituire il burro nei dolci, questo è l’articolo che fa per voi. Sappiamo che il burro è uno degli ingredienti che compaiono sempre nelle ricette per torte e biscotti, ma esiste davvero un’alternativa a questo prodotto? La risposta è sicuramente positiva.

Il burro è un alimento altamente calorico e presenta una percentuale di acidi grassi saturi pari circa all’80% del suo peso. Questo è uno dei motivi per cui diventa essenziale pensare a come sostituire il burro nei dolci, cercando soluzioni più sane e senza dover rinunciare alle preparazioni che più ci piacciono. I prodotti che elencheremo sono infatti degli alimenti anch’essi naturali, ma sicuramente meno calorici e che non compromettono la riuscita dei nostri dolci. È bene sottolineare quest’ultimo aspetto, poiché talvolta evitiamo di cambiare le nostre (cattive) abitudini soltanto perché spaventati dalle “novità” o perché non abbiamo a disposizione informazioni sufficienti.

Sostituire il burro è un modo semplice per mantenerci in salute, soprattutto se si soffre di problemi legati al colesterolo, per il quale sarebbe opportuno sostituire anche le uova.

Leggi anche: Come Sostituire le Uova in Cucina per Ricette Perfette

Grazie agli ingredienti che vedremo, possiamo inoltre preparare dei dolci vegani, soffici e gustosi, privi di ingredienti di origine animale ma non per questo meno buoni. Provare per credere!

Come Sostituire il Burro nei Dolci

come-sostituire-il-burro-nei-dolci

Quando pensiamo al burro la prima cosa che ci viene in mente è la ricetta di un dolce. Contrariamente però a quello che si possa pensare, questo ingrediente non è indispensabile e può essere sostituito da altri senza alterare il risultato del dolce che intendiamo preparare. Scopriamo allora come sostituire il burro nei dolci che più amiamo con ingredienti naturali e in gran parte più leggeri dal punto di vista calorico.

1. Come sostituire il burro con l’olio

La prima alternativa che proponiamo per imparare come sostituire il burro nei dolci è l’olio. L‘olio rende le torte più umide e morbide e i biscotti e le paste frolle più fragranti. Per capire la giusta quantità di olio da utilizzare al posto del burro possiamo fare un semplice calcolo: dividiamo la quantità di burro che dovremmo usare per 3 e poi moltiplichiamo per 2. Ad esempio, se la nostra ricetta prevede 150 g di burro, divideremo 150 per 3 e poi la moltiplicheremo per 2 (150:3=50, 50X2=100). Il risultato, in questo caso 100 g, è la quantità di olio che dovremo versare nel nostro impasto.

Per sostituire il burro con l’olio, possiamo decidere di adoperare l’olio di oliva oppure gli altri oli di semi. Solitamente, l’olio d’oliva è quello che contiene più grassi “buoni”, tuttavia il suo sapore potrebbe risultare troppo preponderante nei dolci. Per questo motivo possiamo usare l’olio di arachide (ottimo sostituto dell’olio di oliva), quello di mais o di girasole. Questi ultimi hanno infatti un sapore più delicato al palato. Ricordiamo infine che per mascherare l’aroma dell’olio d’oliva, è possibile comunque profumare torte e biscotti con liquori o aromi essenziali.

Leggi anche: Miglior Olio Per Friggere: Guida alla Scelta

2. Come sostituire il burro con la panna di soia

Altro ingrediente da sostituire al burro è la panna di soia, un’alternativa ancora più salutare e meno calorica rispetto all’olio. Con la panna il calcolo delle dosi è leggermente diverso. Prendendo infatti sempre in considerazione il peso del burro in una ricetta, dividiamo questo per 4 e moltiplichiamo il risultato per 5.

Consideriamo, ad esempio, di avere tra gli ingredienti 100 g di burro, dividiamo per 4 e poi moltiplichiamo per 5 (100:4=25, 25X5=125); il risultato è la dose corretta di panna da inserire al posto del burro. Sostituire il burro con la panna vuol dire ottenere dei dolci molto soffici e così leggeri che si scioglieranno in bocca dopo il primo boccone. Ricordiamo infine che per questa preparazione è possibile adoperare la semplice panna da cucina di soia e non quella da montare o già montata.

3. Come sostituire il burro con lo yogurt di soia

Anche per sostituire il burro con lo yogurt di soia valgono le stesse indicazioni viste per la panna. I calcoli da fare sono infatti i medesimi. Quindi, ad esempio, al posto di 100 g di burro, dovremmo usare 125 g di yogurt di soia, che corrisponde in genere ad un vasetto. Lo yogurt di soia è un alimento molto salutare, ricco di proteine e povero di grassi. I dolci con esso preparati acquistano una straordinaria morbidezza e leggerezza soprattutto per le ricette di pan di spagna, torte e muffin.

4. Come sostituire il burro con l’avocado

Potrebbe sembrare curioso ma anche l’avocado è tra i cibi da inserire nella nostra lista su come sostituire il burro nei dolci. L’avocado è un frutto ricco di vitamine (A, E, D) che donano elasticità alla pelle e combattono le infiammazioni ma è anche una fonte importantissima di acidi grassi buoni che aiutano il corretto funzionamento del sistema cardiocircolatorio.

Il sapore dell’avocado è naturalmente fresco e delicato e pertanto si presta bene alla preparazione di dolci. Data inoltre la sua consistenza burrosa, è un ingrediente perfetto da sostituire al burro. Le dosi? Presto detto: le medesime del burro previste nella ricetta (100 g di burro = 100 g di polpa di avocado). Consigliamo di frullare la polpa del frutto e di versarla a poco a poco nella ricetta insieme agli altri ingredienti. I dolci saranno morbidi e umidi al punto giusto.

5. Come sostituire il burro con la purea di mele o di banana

Infine, un altro frutto che ci aiuta a diminuire le calorie e i grassi dei nostri dolci preferiti è la mela. Possiamo sostituire il burro con la stessa quantità di mela frullata (100 g di burro = 100 g di purea di mele) più 2 cucchiai di olio d’oliva. Il sapore dei vostri piatti risulterà così già in parte dolce (quindi potrete diminuire le quantità di zucchero).

La caratteristica principale che rende la mela un valido sostituto del burro è la presenza di pectina, un elemento tipico di questo frutto che rappresenta un legante perfetto per amalgamare gli ingredienti. Anche le banane contengono grandi percentuali di pectina, pertanto possiamo eventualmente sostituire la purea di mele con quella di banane. L’aroma e il gusto di torte e biscotti ne verranno indubbiamente esaltati.

N.B. Oltre al burro, possiamo anche sostituire il lievito con ingredienti naturali come il bicarbonato o l’aceto di mele. Per conoscere tutte le alternative al lievito, leggi anche: Come Sostituire il Lievito nei Dolci: 5 Alternative Naturali