Come Sostituire il Pane: 7 Ricette Senza Glutine e Lievito

Sostituire il pane non è un’impresa semplice per chi è abituato a mangiarne molto. Come vedremo però le alternative al pane sono davvero tante, bisogna solo abituarsi a consumare dei prodotti diversi, come ad esempio le piadine, dal gusto a volte anche particolare.

Ma perché sostituire il pane? I motivi possono essere diversi. Gli intolleranti al glutine ad esempio hanno l’esigenza di trovare un’alternativa al pane da consumare durante i pasti. In questo caso ci sono delle farine senza glutine o dei mix già pronti che permettono di realizzare a casa il pane gluten-free, seguendo lo stesso procedimento del pane tradizionale.

Oltre a questo, però, è possibile ricorrere ad alternative completamente diverse che non prevedono nemmeno l’uso del lievito e quindi anche della fase di lievitazione. Ci sono infatti alcuni soggetti che ne sono intolleranti o che non lo digeriscono bene. Allora vediamo come sostituire il pane con queste idee gustosissime!

Come Sostituire il Pane: 7 Ricette Senza Glutine

come-sostituire-il-pane

Le ricette che vedremo di seguito sono senza glutine e senza lievito, inoltre prepararle sarà semplicissimo e veloce in quanto non richiedono la lunga fase di lievitazione.

1. Piadina con Farina di Ceci  

La prima idea per sostituire il pane usando una farina senza glutine è realizzare queste soffici crepes di ceci. Questa piadina senza glutine può essere usata per accompagnare qualsiasi piatto o per essere farcita a piacimento. Si tratta di un’alternativa al pane davvero leggera, ricca di proteine (100 gr di farina di ceci apporta circa 22 gr di proteine) e fibre ( 13 gr su 100 gr).

Per 4 piadine ci occorrono: 270 ml di acqua, 130 gr di farina di ceci, un pizzico di sale, aromi a piacere (rosmarino, pepe, paprika ecc).

Procedimento:

Mescoliamo l’acqua con la farina di ceci e aggiungiamo il sale. Usiamo degli aromi come rosmarino tritato o delle spezie come paprika, pepe, curcuma se vogliamo insaporirla. Lasciamo riposare il composto per una mezz’oretta, dopodiché prendiamo una padella antiaderente e versiamo un filo di olio. Ungiamo leggermente il fondo in modo che la piadina di ceci non si attacchi: Con un mestolo preleviamo una parte della pastella e versiamola al centro della padella, facendola espandere in modo da formare un cerchio. Cuociamo per circa 2-3 minuti a lato. Ecco pronta una sfiziosissima alternativa al pane!

Leggi anche: 6 Ricette con Farina di Ceci Semplici e Deliziose

2. Piadina con Farina di Lenticchie

Questa piadina senza glutine, fatta con farina di lenticchie, è un’ottima alternativa al pane per chi non ama il sapore della farina di ceci. Il procedimento è lo stesso che abbiamo visto in precedenza, l’unica avariante è la farina usata. La farina di lenticchie rosse è leggermente più proteica della farina di ceci (25 gr di proteine su 100 gr) ma ha la stessa versatilità.

Come sostituire il pane con le piadine di lenticchie? Per farle ci occorrono: 100 gr di farina di lenticchie, 160 ml di acqua, 1 cucchiaio di olio di oliva, sale, paprika, aromi e spezie a piacere.

Procedimento:

Anche in questo caso dobbiamo creare una pastella liquida mescolando tutti gli ingredienti con una frusta e farla riposare per 30 minuti circa. Cuociamo poi le piadine in una pentola antiaderente per 5 minuti a lato.

3. Piadina con Farina di Grano Saraceno

Un’altra piadina senza glutine ottima per sostituire il pane è quella realizzata con la farina di grano saraceno. Si tratta di una farina senza glutine, ideale sia per piatti dolci che salati come pane, pizza e focacce.

Anche in questo caso la ricetta è semplicissima, dobbiamo procuraci: 150 gr di farina di grano saraceno, 70 ml di acqua, un pizzico di sale, 10 gr di olio di oliva.

Procedimento:

In una ciotola versiamo la farina di grano saraceno e il sale. Al centro aggiungiamo l’olio e cominciamo gradualmente a versare l’acqua a filo. Impastiamo con le mani incorporando la farina e continuiamo fino ad ottenere un bel panetto. Formiamo 4 palline e stendiamole con un mattarello. Cuociamo le piadine con farina di grano saraceno in una pentola antiaderente leggermente unta con olio per circa 3-4 minuti a lato. Ecco pronte delle piadine perfette per sostituire il pane!

4. Grissini di Ceci

Continuiamo le nostre idee su come sostituire il pane con questi grissini di ceci croccanti a base di farina di ceci e semi vari. Anche se non possiamo usarli per fare dei panini, sono ottimi per accompagnare salse o creme (come l’hummus ad esempio) in alternativa al pane. Con lo stesso impasto che vedremo, oltre ai grissini di ceci, possiamo fare anche dei crackers, basta dare una forma diversa.

Gli ingredienti sono: 80 gr di semi misti (girasole, lino, sesamo), 250 gr di farina di ceci, 20 ml di olio di oliva, 100 ml di acqua, un pizzico di sale.

Procedimento:

Tritiamo innanzitutto i semi di lino e uniamoli agli altri. Mischiamo tutti gli ingredienti in una ciotola capiente in modo da amalgamarli bene. L’impasto deve essere abbastanza appiccicoso e non troppo sodo. Dividiamolo in palline e stendiamole in lungo, in modo da creare dei “cordoni”. Tagliamoli in base alla lunghezza che vogliamo dare ai nostri grissini di ceci. Disponiamoli su una teglia rivestita con carta da forno e cuociamo a 150-160° per circa 15-20 minuti. Volendo possiamo dare ai nostri grissini un tocco “mediterraneo” aggiungendo al composto un po’ di concentrato di pomodoro e dell’origano. Ottimi per sostituire il pane ma anche come spuntino sfizioso!

5. Grissini di Riso

Come detto, i grissini, sono delle valide alternative al pane, da sgranocchiare in ogni occasione. Possiamo preparare dei grissini di riso senza glutine molto leggeri, utilizzando appunto la farina di riso.

Ci servono: 200 gr di farina di riso integrale, 100 ml di acqua, 70 ml di olio di oliva, sale e spezie a piacere (timo, cumino, paprika, rosmarino ecc).

Procedimento:

In una ciotola versiamo la farina di riso, aggiungiamo poi il sale, le spezie, l’olio e l’acqua. Cominciamo a versarla un po’ alla volta in modo da renderci conto della consistenza. L’impasto non deve essere troppo liquido ma comunque abbastanza morbido. Diamo la forma ai nostri grissini di riso e cuociamoli in forno per mezz’ora circa a 180°. Controlliamo il loro interno ed eventualmente, proseguiamo la cottura per qualche altro minuto.

Leggi anche: 8 Ricette Salate con Farina di Riso Leggere e Senza Glutine

6. Cracker Senza Glutine

Un’altra bella idea per sostituire il pane, è preparare dei crackers fragranti che possiamo usare anche come base per spalmare creme e salsine. Questa ricetta dei cracker senza glutine può essere personalizzata in base ai propri gusti, aggiungendo ad esempio spezie diverse (come lo zenzero o la curcuma in polvere) o altri aromi.

Ci occorrono: 70 gr di farina di grano saraceno, 130 gr di farina di riso, 100 ml di acqua, un pizzico di sale, 50 ml di olio, semi di sesamo (facoltativi).

Procedimento:

Innanzitutto versiamo le farine in una ciotola insieme al sale. Aggiungiamo a filo anche l’acqua e l’olio e cominciamo ad impastare. Dovremo ottenere una bella pasta morbida e lavorabile, che non si attacca. Lasciamola riposare per una decina di minuti, dopodiché adagiamola su un foglio di carta da forno e stendiamola finemente con un mattarello. Spennelliamo i cracker senza glutine con un po’ di olio di oliva e spolveriamoli con dei semi di sesamo se li vogliamo più croccanti. Inforniamo a 180° per 15-20 minuti, fino a quando non diventano dorati.

7. Farinata di Ceci

La farinata di ceci, può tranquillamente sostituire il pane durante i pasti. Si tratta di una ricetta tipica ligure che prevede però l’uso di abbondante olio di oliva. La versione che vedremo di seguito è invece più leggera, ideale come alternativa al pane anche per i celiaci. Anche se, a differenza delle altre ricette, richiede un tempo di riposo maggiore, vale la pena aspettare visto il risultato.

Gli ingredienti sono: 300 gr di farina di ceci, 900 ml di acqua, 60 ml di olio di oliva, un pizzico di sale, pepe (facoltativo) e del rosmarino a piacere.

Procedimento:

In una terrina mescoliamo con una frusta la farina di ceci con l’acqua, versandola gradualmente. Aggiungiamo anche il sale e il pepe e amalgamiamo bene per togliere tutti i grumi. A questo punto lasciamola riposare per 4-5 ore e al termine aggiungiamo l’olio e un po’ di  rosmarino se vogliamo insaporirla. Mescoliamo bene e versiamo il composto in una teglia con due cucchiai di olio, o rivestita con carta da forno. Cuociamo per 20-30 minuti a 200°; i tempi variano in base allo spessore e al proprio forno. Quando è dorata, possiamo estrarla e farla intiepidire.

Leggi anche: 19 Farine Senza Glutine: le Migliori Farine per Celiaci