Come Usare il Tea Tree Oil: Rimedi per Salute, Pelle e Capelli

In questo artico scoprire come usare il tea tree oil, un olio essenziale dalle innumerevoli proprietà e dai mille usi. Viene ricavato dalla lavorazione delle foglie dell’albero appartenente alla specie melaleuca alternifolia, della famiglia delle Mirtacee. L’olio essenziale di tea tree, o albero del tè, come viene analogamente chiamato, è adoperato nella cosmesi così come nella medicina quale rimedio naturale.

Si tratta di un olio molto forte, sia per quanto riguarda il profumo che la sua azione, per tale motivo è sempre bene non abusarne. Infatti, si consiglia di utilizzarne pochissime gocce da diluire o in acqua oppure con altri oli più dolci, come può essere l’olio di mandorle o anche l’olio di oliva. Sottolineiamo poi che quando si decide di acquistare il tea tree oil, bisogna assicurarsi che si stia comprando un olio essenziale di albero del te biologico e assolutamente privo di agenti chimici.

Leggi anche: Olio di Mandorle: Elisir di Bellezza per Pelle e Capelli

Ma passiamo ora alle caratteristiche di questo prodotto. Iniziamo subito col dire che il tea tree oil ha delle proprietà antibatteriche e antifungine, è infatti utile per combattere funghi come la candida e batteri che possono provocare fastidi all’apparato respiratorio. Si dimostra efficace anche nel guarire micosi e altre condizioni legate appunto alla proliferazione di batteri. Svolge una funzione cicatrizzante e rigenerante dei tessuti quando applicata su lievi ferite, pelle arrossata o scottature.

La melaleuca alternifolia possiede inoltre un forte potere antinfiammatorio, capace di ridurre l’infiammazione dei tessuti cutanei, ciò la rende perfetta per problemi come acne e brufoli, dermatite seborroica e molto altro. Questo olio, infine non è utile per curare solo la salute dell’uomo, ma può essere adoperato anche per salvaguardare la salute dei nostri animali. Se vi state chiedendo come usare il tea tree oil con gli animali la risposta è sempre la stessa: utilizzare solo pochissime gocce da porre a contatto con la pelle.

Come Usare il Tea Tree Oil per Salute, Pelle e Capelli

come-usare-il tea-tree-oil

L’olio essenziale di tea tree sembra davvero un olio prodigioso, in grado di curare numerose affezioni, sia dell’uomo che dei nostri amici animali in tutta sicurezza. Proprio in virtù delle innumerevoli proprietà che possiede sta avendo una diffusione, nonché un apprezzamento, sempre maggiore in Italia. Scopriamo a questo punto come usare il tea tree oil nel modo più corretto in base a dei semplici accorgimenti.

1. Come usare il tea tree oil per la salute

Tra le molte azioni che l’olio dell’albero del tè presenta ricordiamo quella antibatterica e antifungina. La capacità di combattere contro numerose infezioni provocate da funghi, batteri e germi rendono il tea tree oil un prodotto da avere sempre a portata di mano. Si pensi ad esempio a patologie come l’herpes labiale, la candida o ancora la cistite, disturbi che colpiscono quindi diverse parti del nostro corpo.

Per curare l’herpes con il tea tree oil bastano soltanto un paio di gocce di questo prodotto unite a qualche goccia di un altro olio delicato da passare direttamente sulle labbra (oppure su un batuffolo di cotone da porre poi sulle labbra).

La candida e la cistite, condizioni di cui soffrono principalmente le donne, possono risultare parecchio fastidiose, con una conseguente sensazione di dolore e bruciore. L’olio essenziale di tea tree ci aiuta in entrambi i casi a trovare sollievo: per la candida bastano 10 gocce da versare in 250 ml di acqua fresca, in modo da effettuare dei lavaggi intimi, per la cistite invece bastano 2 gocce diluite in acqua da bere.

A proposito di zone delicate, un’altra patologia che invece colpisce sia uomini che donne è quella delle emorroidi. L’infiammazione delle emorroidi dovuta a scorrette abitudini alimentari o scarsa igiene intima può essere contrastata con l’uso della melaleuca alternifolia. Anche in questo caso bastano dalle 10 alle 20 gocce da versare in acqua per dei lavaggi rinfrescanti, oppure qualche goccia da versare all’interno del proprio detergente intimo.

Per quanto invece riguarda un uso interno del tea tree oil e affezioni batteriche, questo olio è un ottimo rimedio anche in caso di raffreddore, mal di gola e persino per preservare l’igiene orale. In questi casi occorre aggiungere ad un bicchiere d’acqua 4-5 gocce di albero del tè e fare dei gargarismi anche più volte al giorno.

Ma come usare il tea tree oil per il raffreddore? In questo caso è anche possibile spalmare qualche goccia di sotto le narici, magari insieme a dell’olio essenziale di eucalipto per respirare subito meglio. Un collutorio naturale a base di melaleuca alternifolia prevede invece, oltre al’’olio essenziale, anche un cucchiaino di bicarbonato da fare sciogliere in un bicchiere d’acqua.

Leggi anche: Come Fare in Casa il Collutorio Naturale: 5 Ricette Semplici

2. Come usare il tea tree oil per il viso

Concentriamoci ora su come usare il tea tree oil per la pelle del viso. Il viso è tra le parti più soggette agli attacchi degli agenti esterni (pensiamo in primis all’inquinamento, alle condizioni atmosferiche che cambiano), nonché una delle parti che manifesta in modo visibile determinati squilibri all’interno del nostro corpo.

Si pensi ad esempio a squilibri ormonali e della tiroide che provocano acne e brufoli. Questi ultimi si presentano sotto forma di pustole, puntine, cisti che si irritano per via dell’infiammazione delle ghiandole sebacee. Le proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti dell’olio essenziale di tea tree consentono di ridurre visibilmente questi inestetismi. Adoperarlo è molto semplice, bisogna versare poche gocce su un batuffolo o dischetto di cotone appena inumidito con dell’acqua e passarlo sulla pelle del viso. Occorre tuttavia fare attenzione a stendere l’’olio lontano dagli occhi, poiché potrebbe risultare molto irritante.

Leggi anche: 5 Maschere Viso fai da te per Pelle Grassa e Punti Neri

Spesso, oltre a brufoli e acne la cute presenta anche punti neri. Conosciuti scientificamente come comedoni, si tratta di fori della pelle dilatati che si sono riempiti di grasso, sebo, cellule morte e in cui possono proliferare germi e batteri. Per questo consigliamo una pulizia del viso da fare comodamente in casa.

Bisognerà prima preparare del’acqua bollente da versare in una bacinella per fare dei suffumigi e aprire i pori della pelle. Successivamente, su del cotone o della garza, versare poche gocce di olio di albero del tè e passarlo sulle zone dove si trovano i punti neri. È consigliabile fare più passate, in modo che la pelle si pulisca e si purifichi per bene. Quando il batuffolo o la garza risulteranno abbastanza “puliti”, capiremo di avere eliminato le impurità.

Leggi anche: Pulizia del Viso Fai da Te Naturale, Semplice ed Efficace

3. Come usare il tea tree oil per il corpo

La pelle del nostro corpo è l’organo più esteso, nonché più delicato che abbiamo. Per questo è nostro dovere prendercene cura il più possibile. Molti sono i disturbi che possono intaccare la pelle: da semplici eczemi e dermatiti a condizioni più serie, come orticaria e psoriasi. Molte volte questi sintomi sono il campanello d’allarme di un corpo intossicato che non vanno ignorati assolutamente. Per tutte queste condizioni sono ben noti gli effetti, che includono arrossamento della pelle, prurito, desquamazione della cute e persino dolore.

Vediamo qualche rimedio con il tea tree oil per il corpo. È possibile procedere in due modi: facendo dei veri e propri bagni in cui immergersi per circa 15 minuti, oppure andare a trattare direttamente le zone della pelle. Se preferiamo immergerci completamente in un bagno ristoratore, occorre versare 15 gocce di olio essenziale di tea tree in acqua tiepida, insieme a un paio di cucchiai di olio di mandorla o d’oliva.

Se invece desideriamo un trattamento più mirato, andremo ad unire 20 gocce di olio di albero del tè a mezza tazza di olio di mandorle (o cocco), quindi mescoliamo e spalmiamo sulla cute. In pochissimo tempo sentiremo il bruciore e il prurito affievolirsi.

La pelle può irritarsi per numerosi fattori: infiammazioni, come per la psoriasi, reazioni allergiche, come dermatiti o orticaria, e anche punture di insetti. Probabilmente un fastidio contro cui combattere soprattutto durante la stagione estiva, in cui peraltro la cute diventa molto sensibile. Anche in questo caso l’olio di melaleuca alternifolia ci viene in aiuto. Basta frizionare le punture con poche gocce di olio, o tramite una garza, anche più volte al giorno. L’olio di albero del te ha inoltre un odore estremamente forte per gli insetti e funge pertanto da repellente contro di essi.

Leggi anche: 12 Rimedi Naturali Contro le Punture di Zanzare

Preoccupiamoci infine della salute di mani e piedi che possono essere colpite da funghi e virus provocando micosi alle unghie e verruche, rispettivamente. Il tea tree oil riduce la diffusione di questi microrganismi sanando le aree colpite. Bastano un paio di gocce da applicare direttamente su mani e piedi: per la micosi è sufficiente una sola applicazione al giorno, mentre per le verruche è consigliabile massaggiare la zona con la melaleuca alternifolia fino a tre volte al giorno.

4. Come usare il tea tree oil per i capelli

Un altro modo per imparare come usare il tea tree oil correttamente riguarda il beneficio che si trae dal suo utilizzo per disturbi che colpiscono testa e capelli. Spesso durante determinati periodi dell’anno, come nel cambio delle stagioni, la pelle si rinnova ed è più soggetta ad irritazioni e stress vari. Ciò si traduce in forfora, che non è altro che un accumulo di cellule morte della cute, e in dermatite seborroica, un’infiammazione del cuoio capelluto.

In entrambi i casi è sufficiente aggiungere 2-3 gocce di olio essenziale di tea tree al proprio shampoo per ritrovare sollievo da prurito e bruciore. È consigliabile prolungare il trattamento fino a che tali disturbi non si saranno esauriti, dopo di che è possibile interromperlo.

Leggi anche: Come Eliminare la Forfora: 8 Rimedi Naturali Efficaci

Infine, vediamo come usare il tea tree oil per trattare le infestazioni di pidocchi nei bambini (al di sopra dei 3 anni) grazie al suo potere antiparassitario. Per un lavaggio efficace contro tali parassiti, aggiungiamo 15 gocce o 5 cucchiaini allo shampoo e lasciamo agire per un’ora, coprendo la testa con un asciugamano. Trascorso questo tempo, procediamo alla normale detersione dei capelli. L’olio dell’albero del tè può anche essere usato per prevenire l’infestazione dei piccoli semplicemente spalmando due gocce di olio dietro le orecchie. L’odore penetrante allontanerà i parassiti.

5. Come usare il tea tree oil per gli animali domestici

Concludiamo i nostri consigli su come usare il tea tree oil con un ultimo utilizzo del nostro olio essenziale riguardante la salute degli animali domestici. Le virtù antibatteriche di questo prodotto lo rendono adatto anche a soggetti particolarmente delicati come i cani. L’olio di albero del te può infatti essere adoperato come antipulci e contro tutti i batteri e i parassiti che possono annidarsi nel pelo degli animali.

È sufficiente frizionare il pelo con 2 gocce di olio di tea tree. È opportuno comunque adoperare l’olio essenziale di tea tree in concomitanza ad un altro olio, come quello di rosmarino, per evitare che l’assorbimento tramite pelle causi fastidi all’animale.