Detersivo Piatti Fatto in Casa Naturale ed Ecologico: 4 Ricette Semplici

Un detersivo piatti fatto in casa rappresenta una soluzione efficace e soprattutto green che ci consente di avere delle stoviglie pulite, senza inquinare l’ambiente e soprattutto,  sicuro per la nostra salute. I comuni detersivi sono interamente di origine chimica e non si può dire che contengano sostanze innocue. Ciò che possiamo di sicuro affermare è che rispetto a un detersivo piatti fai da te, alcuni componenti del comune detersivo sono estremamente nocivi per le falde acquifere e per il nostro organismo.

È noto infatti che l’acqua che finisce nelle fogne viene direttamente scaricata a mare e nei corsi d’acqua, poiché quest’acqua contiene ad esempio: formaldeide, cocamide DEA, ethanolamine, derivanti appunto dai detersivi, la flora e la fauna acquifera sono a rischio! Non solo. Questi stessi elementi sono dannosi anche per l’uomo e non soltanto dal punto di vista di allergie e irritazioni a livello cutaneo, ma anche perché possono provocare danni a livello respiratorio, del sistema nervoso e persino essere cancerogeni.

E allora, perché non ricorrere ad un detersivo piatti fatto in casa che contiene ingredienti 100% naturali? Le caratteristiche di questo tipo di sapone per piatti green offrono solo vantaggi e nessun inconveniente.

Detersivo Piatti Fatto in Casa: 4 Ricette Semplici

detersivo-piatti-fatto-in-casa

Probabilmente pensare ad un detersivo piatti fai da te è un qualcosa che non rientra nella nostra routine giornaliera, semplicemente perché siamo abituati ad acquistare i detersivi al supermercato. In realtà, è bene diffidare dalla maggior parte di questi, a causa delle sostanze in essi contenuti. Per tale motivo proponiamo qualche esempio di detersivo piatti ecologico la cui semplicità e efficacia vi stupirà.

1. Detersivo piatti fatto in casa con limone e aceto

La prima ricetta di detersivo piatti fatto in casa contiene tutti alimenti presenti in cucina: 500 ml di acqua, 150 ml di aceto di vino, 4 limoni (meglio se bio) e 200 gr di sale. Limoni e aceto sono noti per le loro proprietà antisettiche e pulenti, il sale disinfetta e fa da conservante per il detersivo.

Questo il procedimento: mettiamo l’acqua a riscaldare in una pentola e tagliamo a spicchi i limoni. Togliamo i semi e versiamo i limoni nell’acqua calda, dovranno rimanerci fin quando non saranno abbastanza morbidi da poter essere frullati. Frulliamo quindi gli agrumi con la stessa acqua fino ad ottenere una soluzione densa. A questo punto, riversiamo tutto nella pentola e aggiungiamo gli altri ingredienti.

Facciamo cuocere a fuoco basso e lasciamo bollire per 10 minuti. Il nostro detersivo piatti ecologico è pronto! Consigliamo di mantenere le stoviglie in ammollo con acqua calda e qualche cucchiaio di questo composto prima di procedere al lavaggio vero e proprio: in questo modo si ammorbidirà lo sporco e verrà via più facilmente.

Leggi anche: Aceto di Mele per Pulire la Casa in Modo Naturale: 14 Usi

2. Detersivo piatti fatto in casa con bicarbonato e sapone di marsiglia

Altro sapone per piatti è quello a base di bicarbonato e sapone di marsiglia, vediamo gli ingredienti: 400 ml di acqua, 50 gr di sapone di marsiglia, 50 gr di bicarbonato, 50 gr di carbonato di sodio, qualche goccia di olio essenziale alla menta.

A proposito del carbonato di sodio (noto anche come soda da bucato), si tratta di un composto ecologico adoperato per pulire e sgrassare stoviglie ma anche indumenti, quindi è indicato per un detersivo piatti fai da te rispettoso dell’ambiente proprio perché delicato. Il bicarbonato è ottimo per lo sporco ostinato mentre il sapone di marsiglia è un antibatterico in grado di proteggere la pelle.

Procedimento: uniamo tutti gli ingredienti in una pentola in cui abbiamo versato l’acqua e lasciamo cuocere per circa 30 minuti, mescolando per bene. Il fuoco non deve essere alto e dobbiamo evitare la formazione di schiuma. Quando il composto è pronto, versiamo qualche goccia di olio essenziale di menta e lasciamo raffreddare. È probabile che il nostro detersivo piatti ecologico si solidifichi, se ciò accade, basterà frullarlo con un po’ d’acqua e riporlo nei contenitori che lo conserveranno. Per una migliore azione pulente, possiamo passare dei tovaglioli di carta (riciclando quelli usati per il pasto) sui piatti prima del lavaggio per eliminare preventivamente una buona parte dello sporco.

Leggi anche: Pulire con il Bicarbonato: 13 Fantastici Usi per le Pulizie di Casa

3. Detersivo piatti fatto in casa con sapone Alga

È arrivato il momento di preparare un detersivo piatti fatto in casa con dell’olio di cocco. Ci stiamo riferendo all’ormai noto sapone Alga, a base appunto di olio di cocco e interamente ecologico e biodegradabile. Ecco come realizzarlo, grazie alla ricetta di “La Regina del Sapone”. Ingredienti per 1 litro di detersivo piatti: mezzo litro di acqua, 500 gr di sapone Alga, 30 gocce di oli essenziali (questi sono facoltativi).

Procedimento: tagliamo a fette il sapone e mettiamolo nella pentola con l’acqua. Accendiamo il fuoco, che deve essere abbastanza basso, e “cuociamo” fino a quando non comincia leggermente a bollire. A questo punto spegniamo i fornelli e copriamo la pentola. Il sapone Alga dovrà sciogliersi interamente; di solito un paio di ore sono sufficienti. Ora possiamo aggiungere gli oli essenziali che preferiamo e conservare il nostro sapone per piatti. Per delle stoviglie splendenti, sciacquiamole con un mix di acqua e aceto (in parti uguali) e risciacquiamo velocemente sotto l’acqua.

4. Detersivo piatti fatto in casa con argilla bianca

Un’altra ricetta interessante per un detersivo piatti ecologico proposta dalla Regina del Sapone, è quella che comprende l’utilizzo dell’argilla bianca e delle scorze del limone usate. Le bucce di limone (meglio se quelle bio), infatti, possono essere riciclate in tantissimi modi, basta metterle da parte e congelarle man mano per tirarle fuori all’occorrenza.

Leggi anche: Come Usare la Buccia di Limone per Pulire la Casa

Ecco quello che ci serve: acqua (quanto basta), 180 gr di sale, 100 gr di argilla bianca, 500 gr di scorze di limone e 250 ml di aceto. Procedimento: lasciamo scongelare le nostre scorze e tagliamole a spicchi piccoli. Eliminiamo eventuali semi interni. Frulliamo le scorze con un po’ d’acqua fino ad ottenere un impasto grumoso ma abbastanza denso. Versiamolo quindi in una pentola insieme all’aceto. Dopo pochi minuti dall’ebollizione (circa 5), frulliamo nuovamente il tutto per rendere il composto più liscio. Mettiamo ancora il composto sul fuoco, aggiungiamo il sale e facciamolo sciogliere. Quindi spegniamo e aggiungiamo anche l’argilla bianca. La quantità di argilla dipende dalla consistenza che vogliamo ottenere.

Se ci piace un detersivo piatti più denso, usiamone 100 gr, altrimenti diminuiamo la dose a 50. Lasciamo raffreddare. Il nostro detersivo piatti fatto in casa è pronto per l’uso. Con l’aiuto di una spugna, preleviamone un parte e passiamola sulle stoviglie precedentemente bagnate.

Leggi anche: 5 Rimedi con Argilla Bianca per Viso, Capelli, Pelle e Denti

Il detersivo piatti fatto in casa, a differenza dei comuni detersivi, è caratterizzato da materie prime, non trattate e naturalmente ecologiche. Ciò assicura una protezione contro i danni provocati dagli agenti chimici e rispetta l’ambiente. Un sapone per piatti a base di ingredienti naturali ci consente di lavare in modo alternativo ed efficace le nostre stoviglie…non rimane che sperimentare!


loading...