Foglie di Carota: 7 Ricette per Cucinare i Ciuffi delle Carote

Le foglie di carota vengono quasi sempre buttate ignorando i loro usi in cucina. Sappiamo che le carote sono ricche di minerali e vitamine ma anche i ciuffi contengono molte sostanze benefiche e si prestano benissimo alla preparazione di primi piatti, secondi e persino torte salate. Oltre ai minerali, la barba delle carote è ricca di vitamina A, importantissima per una pelle giovane ed elastica, curare disturbi della vista e mantenere in piena forma l’intero organismo. Ma come cucinare i ciuffi delle carote per ricette originali? Scopriamolo insieme.

Come Pulire le Foglie di Carota

I ciuffi delle carote sono molto facili da pulire e cucinare. Stacchiamo gli steli dalle carote con un coltello ed eliminiamo la parte più dura. Dovremo conservare solo le foglioline più tenere e di colore verde. Se il gambo è molto duro dovremo staccare le foglioline singolarmente. In questo modo avranno una cottura omogenea ed il sapore non sarà alterato. Una volta raccolti i ciuffi di carota laviamoli in un colino, lasciandole in ammollo per 5-10 minuti in modo che perdano la terra in eccesso. A questo punto possiamo rilavarle bene sotto acqua corrente e farle scolare. Immergiamo le foglie delle carote in acqua bollente salata per 1-2 minuti al massimo e procediamo alla preparazione delle ricette.

7 Ricette con le Foglie di Carota

ricette-con-le-foglie-di-carota

Ora che abbiamo visto come pulire i ciuffi delle carote scopriamo qualche ricetta semplice e sfiziosa per usarle in cucina. Sono ottime sia da sole che unite ad altri ingredienti e si possono usare sia crude che cotte. Ovviamente la quantità di ciuffi dipende dalla loro grandezza e dalla quantità dello scarto!

1. Pasta con foglie di carota

Possiamo preparare una deliziosa pasta con le foglie di carota come alternativa a quella classica con aglio, olio e peperoncino. Ci occorrono le foglie di 5-6 carote, 150 grammi di pasta lunga (spaghetti o linguine), 2 spicchi di aglio, peperoncino, sale e 2 cucchiai di olio.

Mettiamo l’acqua a bollire, aggiungiamo il sale e buttiamo la pasta facendola cuocere al dente. Nel frattempo prepariamo una padella larga dai bordi alti nella quale metteremo l’olio di  oliva, l’aglio intero o tagliato a pezzettini piccoli, il peperoncino e accendiamo a fuoco basso facendo dorare l’aglio. Una volta pronto mettiamo le foglioline delle carote e alziamo leggermente la fiamma. Dopo un minuto buttiamo la pasta al dente ben scolata e giriamo a fiamma vivace per una trentina di secondi. Serviamo ben calda aggiungendo un altro po’ di peperoncino.

2. Pesto con foglie di carota

Se vogliamo provare un pesto alternativo e originale, possiamo provare questa salsa a base di barba delle carote. Un gusto particolare sicuramente da far assaggiare a parenti e amici. Basta prendere i ciuffi di 10-12 carote (a seconda della loro grandezza e della quantità di pesto), 3 spicchi di aglio, olio di oliva, sale, pinoli o semi di girasole.

In questo caso utilizzeremo i ciuffi delle carote crudi ma possiamo anche sbollentarli per un minuto in acqua bollente. Ovviamente dovremo scolare e asciugare bene prima di tritate. Mettiamo tutto in un mixer ed in un paio di minuti il nostro pesto con i ciuffi delle carote è pronto! Facciamolo riscaldare in una padella prima di versarlo sopra la pasta al dente e girare bene.

Leggi anche: Pesto Fatto in Casa: 14 alternative al Pesto Tradizionale

3. Risotto con foglie di carota

Preparare un aromatico risotto con le foglie di carota è molto semplice. Ci basterà aggiungere questo ingrediente al risotto che prepariamo abitualmente. Per la ricetta occorrono: 300 gr di riso basmati o jasmine, i ciuffi di 6-7 carote, 1 porro piccolo o una cipolla, 1 litro di brodo, mezzo bicchiere di vino bianco, sale e olio di oliva.

Dopo aver lavato bene la barba delle carote, mettiamo in una pentola l’olio di oliva, il porro tagliato a rondelle o la cipolla e facciamo soffriggere per qualche minuto. Dopodiché aggiungiamo il riso e facciamolo tostare fino a quando non diventa quasi trasparente. Adesso mettiamo il vino bianco e facciamo evaporare. Aggiungiamo la metà delle foglie di carota e facciamo cuocere il riso con il brodo girando di tanto in tanto. Trascorsi 10-12 minuti si possono aggiungere gli altri ciuffi delle carote e continuare la cottura per altri 5 minuti. Facciamo assorbire l’acqua in eccesso a fiamma vivace, spolveriamo qualche fogliolina di carota sulla superficie prima di servire il nostro risotto con le foglie di carota.

4. Frittata senza uova con foglie di carota

La frittata con farina di ceci è un’ottima alternativa a quella tradizionale. Possiamo cucinarla con un ripieno di ciuffi delle carote insieme ad altri ingredienti come spinaci, patate ecc. Ci servono 150 grammi di farina di ceci, acqua a temperatura ambiente, aglio, olio e i ciuffi di 7-10 carote.

Dopo aver sbollentato le foglioline, mettiamole nella padella con olio, un po’ di aglio o cipolla e facciamo soffriggere. Se desideriamo anche aggiungere le patate, queste andranno messe a pezzettini per prime in quanto richiedono più tempo per la cottura. Nel frattempo prepariamo in una ciotola la pastella con la farina di ceci aggiungendo l’acqua poco per volta fino a raggiungere una consistenza simile alle uova sbattute. Appena pronta versiamo il composto nella padella con i ciuffi di carota, livelliamo bene e alziamo la fiamma per far formare subito una crosticina. Dopodiché abbassiamo e continuiamo a cuocere per qualche minuto. Giriamo la farifrittata con i ciuffi di carote e lasciamo cuocere bene anche dall’altro lato e all’interno.

Leggi anche: 6 Ricette con Farina di Ceci Semplici e Deliziose

5. Polpette e burger con foglie di carota

Tra le ricette con le foglie di carota ricordiamo che è possibile anche preparare delle polpettine o burger vegetali. Per esempio possiamo prendere 300 grammi di ceci o fagioli lessati, i ciuffi di una decina di carote, 2 spicchi di aglio, curry o curcuma, sale, pepe, olio per friggere, 2 carote, 1 costa di sedano e altre verdure a piacere.

Facciamo soffriggere in una padella le carote tagliate e pezzettini con il sedano e altre verdure a piacere, compresa la barba delle carote. Una volta raffreddati mettiamoli in un mixer insieme ai ceci e agli altri ingredienti aggiustando di sale e pepe. Una volta pronto l’impasto, prendiamone un po’ alla volta e formiamo delle polpettine che impaneremo nel pangrattato o nella farina di ceci. Quest’ultima è ottima anche da aggiungere nel caso l’impasto risulti troppo liquido. Serviamo i nostri burger o polpette con i ciuffi della carote insieme ad un buon ketchup fatto in casa.

Leggi anche: Ketchup fatto in casa: 4 Ricette Semplici e Sfiziose

6. Ripieno di foglie di carota per quiche

Possiamo adoperare la barba delle carote come aggiunta al ripieno di verdura per torte salate. Basterà far bollire cicoria, spinaci o verza e soffriggere in padella con olio, sale e spezie a piacere. A questo punto si possono aggiungere le foglie di una decina di carote e farle saltare in padella insieme agli altri ingredienti. Non ci resta altro che farcire le torte salate prima di infornarle e gustare per un contorno delizioso. Per mantenere intatte le proprietà delle verdure è sempre consigliato farle cuocere a vapore anziché bollirle prima di soffriggerle in padella.

7. Frullato di foglie di carota

Ecco l’ultima delle ricette con i ciuffi delle carote. Realizzeremo un frullato energetico e saporito da gustare a metà mattina o nel pomeriggio per fare il pieno di vitamine e sali minerali. Per un bicchiere procuriamoci i ciuffi di 6-7 carote ben lavati e non sbollentati, 1 banana, 1 mela e mezzo bicchiere di latte vegetale di soia, di mandorle o cocco. In alternativa possiamo anche usare l’acqua semplice.

Mettiamo tutti gli ingredienti in un frullatore e azioniamo alla massima potenza per 1 minuto. Il nostro frullato con le foglie di carota è pronto. Se vogliamo potenziare il nostro succo possiamo aggiungere anche altri ingredienti come per esempio i semi di chia o di lino.

Leggi anche: 9 Alimenti Speciali per “Potenziare” Succhi e Frullati