Latte d’Oro: Ricetta del Golden Milk e tutti i suoi Benefici

Il latte d’oro o golden milk è una bevanda conosciuta sin dall’antichità. Fu un maestro di yoga Kundalini, Yogi Bajhan, a sperimentarne per primo la ricetta ed a consigliarlo ai propri allievi per aiutare le articolazioni a rimanere più elastiche ed i suoi adepti a mantenere le posizioni più a lungo.

Nel corso del tempo, grazie alla presenza della curcuma, ricerche hanno dimostrato che il golden milk ha molti altri notevoli benefici. La curcuma è una pianta erbacea perenne che predilige gli ambienti subtropicali molto piovosi e la sua radice costituisce la parte utilizzata per ottenere la spezia che tutti conosciamo.

Leggi anche: Latte d’Oro: 10 Straordinari Benefici del Golden Milk

Come Preparare il Latte d’Oro

Ma andiamo a vedere la ricetta del golden milk e come preparare in casa una tazza di latte d’oro per il quale ci serviranno pochi ingredienti e la cui procedura è davvero molto semplice ed eseguibile da tutti.

Ingredienti :

Per la pasta di curcuma:

60 gr di curcuma in polvere
120 ml di acqua

Per il latte d’oro:

1 cucchiaino di pasta di curcuma
1 tazza di latte (vegetale nella versione vegan)
1 pizzico di pepe nero
1 cucchiaino di olio di mandorle dolci per uso alimentare (o anche olio e.v.o)
1 cucchiaino di dolcificante a piacere (es. malto)

Procedimento:

Per ottenere la pasta di curcuma sarà sufficiente far bollire l’acqua con della curcuma in polvere mescolando in continuazione per evitare la formazione di grumi e fino ad ottenere una crema addensata. Una volta raffreddato lo porremo in un vaso di vetro nel quale si conserverà in frigo fino a 40 giorni, che è anche la durata indicata dalla medicina ayurvedica per un “trattamento d’urto”.

Per preparare il latte d’oro invece si procederà mettendo un cucchiaino di pasta di curcuma in una tazza di latte caldo a scelta, con il cucchiaino di olio, il dolcificante ed il pepe nero. A questo punto basterà mescolare bene e la nostra bevanda sarà pronta per essere bevuta.

Volendo, se piace, si può aggiungere della cannella in polvere nel preparato finale o mettere ½ cucchiaino di pepe nella preparazione della crema che può servire ad aumentare la biodisponibilità della curcuma. Inoltre, volendo ottenere un effetto più spumoso da gustare al cucchiaio, una volta mescolati gli ingredienti per la formazione del golden milk potremmo dare al preparato una veloce frullata.

Benefici del Latte d’Oro

ricetta-latte-oro

Con il suo colore giallo intenso ed il suo inebriante profumo la curcuma è un potente antiossidante, antiinfiammatorio e depurativo e tutte le sue proprietà sono conseguentemente presenti nel latte d’oro di cui andiamo a parlare.

Come dicevamo poc’anzi il golden milk era, ed è tuttora, usato nella medicina ayurvedica ma non solo per la ragione esposta. Questa bevanda infatti, aiuta il sistema scheletrico a mantenersi sano dal momento che aiuta a rimuovere i depositi di calcio dalla colonna vertebrale e, più in generale, è indicata per chi soffre di problemi alle giunture e per lenire dolori articolari e muscolari.

È considerata un’aspirina naturale perché aiuta in presenza di infiammazioni dovute ad ulcere gastriche ed è un ottimo rimedio naturale per depurare il fegato e, di conseguenza, il sangue. Sempre in virtù dell’aiuto apportato al fegato migliora, in generale, il processo digestivo, stimolando la produzione di bile.

Leggi anche: Salice Bianco: l’Aspirina Naturale per Eccellenza

Inoltre concorre ad abbassare il colesterolo LDL ovvero il colesterolo “cattivo” che è partecipe di molti problemi cardiaci e cardiovascolari. In questo senso sarebbe consigliabile, nella preparazione, usare un latte vegetale che non contiene colesterolo a differenza di quello vaccino.

Il latte d’oro inoltre stimola il metabolismo ed aiuta a calmare i crampi mestruali fungendo da antispasmodico naturale. Infine, specialmente durante le stagioni più fredde, è indicato per alleviare i disturbi respiratori, per calmare la tosse e per favorire la guarigione da raffreddore e malanni stagionali grazie alle sue proprietà antibatteriche ed antivirali. In caso di mal di gola si può addirittura preparare una pallina di crema di curcuma (la prima parte della preparazione) da inghiottire con un po’ d’acqua due volte al giorno fino all’affievolirsi dei sintomi.

Leggi anche: Rimedi Contro il Mal di Gola: 11 Tisane Antinfiammatorie

Il latte d’oro è insomma un’immensa risorsa che, ancora una volta, possiamo preparare facilmente in casa ed i cui vantaggi sono davvero notevoli dal momento che ci aiuta, tra le altre cose, a non intossicarci con medicinali chimici.