Liquore alla Liquirizia Fatto in Casa: Ricetta Facile e Veloce

Fare il liquore alla liquirizia in casa permette di avere sempre a disposizione una bevanda dissetante e dal sapore intenso, da consumare dopo i pasti o nel pomeriggio. Per la ricetta del liquore alla liquirizia occorrono pochissimi ingredienti facili da reperire. Ma quali sono le proprietà della liquirizia? Vediamole in breve.

Per prima cosa è un ottimo antinfiammatorio naturale, espettorante e gastro protettore, migliora la digestione ed è una fonte di amidi, vitamine e flavonoidi. La liquirizia pura è anche ottima in caso di ulcere, raffreddore e mal di gola. Infine è un ottimo rimedio per chi soffre di pressione bassa. In questo caso si può preparare un rimedio fai da te con i tronchetti di liquirizia. Scopriamo allora come preparare il liquore di liquirizia pura in casa anche con il Bimby.

Come Fare il Liquore alla Liquirizia in Casa

liquore-alla-liquirizia-ricetta

Possiamo trovare i tronchetti di liquirizia purissima in erboristeria, online oppure al supermercato. Ovviamente, possiamo aumentare o diminuire le dosi di liquirizia e zucchero se desideriamo un gusto più intenso oppure una crema di liquirizia molto densa. Scopriamo la ricetta originale per farlo anche con il Bimby per una bevanda da offrire agli amici mentre gustano una buonissima torta fatta con le nostre mani! Vediamo gli ingredienti e le dosi.

Ingredienti per il liquore alla liquirizia fai da te

150 gr di liquirizia purissima
600 ml di alcool ad uso alimentare
500 gr di zucchero
1 litro di acqua

Procedimento per fare il liquore alla liquirizia in casa

Ma come si fa il liquore alla liquirizia in casa? Per prima cosa prendiamo i nostri tronchetti di liquirizia purissima e mettiamoli in un robot da cucina. Dobbiamo tritarli più o meno finemente. Questo processo per ottenere la polvere di liquirizia velocizza i tempi e permette alla stessa di sciogliersi prima nell’acqua. A questo punto prendiamo il trito e mettiamolo in un pentolino con mezzo litro di acqua. Accendiamo il gas e facciamo sciogliere bene la liquirizia che servirà per il nostro liquore fatto in casa.

L’ideale sarebbe fare questa operazione a bagnomaria. Basta mettere una pentola con un po’ d’acqua sul fuoco e al suo interno o sopra, poggiare quella con la liquirizia e l’acqua. Mescoliamo bene con un cucchiaio di legno sempre a fiamma bassissima. I nostri tronchetti si scioglieranno lentamente fino a creare un composto denso e omogeneo dal colore scuro.

Continuiamo il nostro procedimento su come fare il liquore alla liquirizia facendo raffreddare il composto e preparando lo sciroppo di zucchero. In un’altra pentola, mettiamo il rimanente mezzo litro di acqua con 500 grammi di zucchero. Facciamo sciogliere a fiamma bassa mescolando fino a quando non otterremo un composto trasparente e denso. Se necessario, aggiungiamo un altro po’ di zucchero senza esagerare per ottenere un liquore alla liquirizia denso e cremoso. Facciamo raffreddare anche questo e passiamo al prossimo step.

Una volta che i nostri sciroppi sono freddi, aggiungiamo la liquirizia sciolta nella pentola allo sciroppo di zucchero e mescoliamo bene. Aggiungiamo anche l’alcool ad uso alimentare e mescoliamo ancora. Quando il colore sarà nero lucido, il nostro liquore alla liquirizia fatto in casa è pronto. Filtriamo il tutto usando una pezza a maglia fine e mettiamo nella bottiglia.

A questo punto possiamo decidere se bere subito il liquore di liquirizia oppure farlo insaporire nell’alcol per 7-10 giorni prima di consumarlo. Mettiamolo in un luogo buio, asciutto e lontano da fonti di calore, agitando lentamente la bottiglia una volta al giorno. Mettiamolo poi in frigo e serviamo ben freddo o usiamolo per aromatizzare torte, creme o biscotti.

Come Fare il Liquore alla Liquirizia con il Bimby

Se abbiamo questo utilissimo elettrodomestico, possiamo usarlo per preparare un liquore alla liquirizia denso e aromatico senza alcuno sforzo e senza sporcare pentole. Come si fa? Scopriamolo insieme.

Ingredienti per fare il liquore di Liquirizia con il Bimby

120 gr di liquirizia pura
450 ml di alcool ad uso alimentare
450 gr di zucchero
750 ml di acqua

Procedimento per fare il liquore alla liquirizia con il Bimby

Per prima cosa dovremo polverizzare la liquirizia e lo zucchero. Mettiamo i due ingredienti nel boccale e attiviamo a vel 5 per qualche secondo e poi a vel 10 per altri 4-5 sec. A questo punto possiamo aggiungere l’acqua e facciamo riscaldare il tutto per 10 min a vel 3 a 100 gradi. Trascorso questo tempo attiviamo la modalità antiorario per altri 5 minuti.

Lasciamo raffreddare lo sciroppo per il liquore alla liquirizia con il bimby e aggiungiamo l’alcol puro. Mescoliamo bene, filtriamo, mettiamo nella bottiglia e lasciamo riposare per una settimana in un luogo fresco e asciutto. Trascorsi sette giorni, possiamo gustare il nostro liquore di liquirizia pura fatto con il bimby.

Come e Quando Bere il Liquore alla Liquirizia

Appena il liquore alla liquirizia fatto in casa è pronto, dobbiamo solo seguire alcune accortezze. L’ideale sarebbe berne un mezzo bicchierino dopo i pasti per digerire bene oppure nel pomeriggio. Questo liquore però è ottimo anche come aperitivo grazie al suo gusto piacevole e dolce. Sarebbe meglio comunque non consumarlo la sera troppo tardi per evitare che disturbi il sonno.

Possiamo anche berne un goccio in caso di pressione bassa. Conserviamo il liquore di liquirizia pura in frigorifero e serviamolo freddo magari insieme a qualche dolcetto. Possiamo usare questa preparazione per insaporire biscotti, gelati senza gelatiera fatti in casa, granite e creme per farcire torte.

Controindicazioni del Liquore alla Liquirizia

Prima di terminare il nostro articolo, è bene parlare anche delle controindicazioni del liquore alla liquirizia. Abbiamo detto che questi tronchetti sono un rimedio naturale per chi soffre di pressione bassa. Ovviamente, chi invece presenta il problema opposto, dovrebbe limitarne il consumo. Essendo a base alcolica, il liquore alla liquirizia non deve essere consumato da bambini, donne in gravidanza o coloro che non possono bere alcool o assumono farmaci particolari.

In ogni caso è bene sempre parlarne con il proprio medico e non assumere liquirizia se si sono presentate allergie di qualche tipo agli ingredienti di questa bevanda. Se non gradiamo il gusto della liquirizia possiamo sempre provare il liquore al finocchietto o allo zenzero. Se non possiamo consumare alcol ma vogliamo lo stesso beneficiare delle proprietà della liquirizia, possiamo preparare una tisana alla liquirizia per pressione bassa. Per sapere come si fa, leggi questo articolo: Come Usare la Liquirizia per la Pressione Bassa

Sono un Counselor appassionato di salute e alimentazione sana. Con il mio lavoro aiuto le persone a superare i problemi della quotidianità e ritrovare il benessere psicofisico attraverso abitudini più salutari. Lavoro come freelance e collaboro con numerosi blog e riviste dando, attraverso i miei articoli, suggerimenti per migliorarsi non solo a livello fisico ma anche nelle relazioni e nel lavoro. Per contattarmi scrivi a i.a.palmaccio.counselor@gmail.com. Puoi leggere i miei articoli di self-help su: