Mani Screpolate: Rimedi Naturali per Mani Spaccate dal Freddo

Le mani screpolate sono una condizione tipica non solo dei lavori manuali, dei lavaggi frequenti e dei saponi aggressivi, ma anche dell’inverno, che porta con sé temperature molto rigide e venti freddi, condizioni atmosferiche che possono rendere le mani secche e molto più inclini a spaccarsi. In alcuni periodi, sembra proprio che la pelle non tornerà mai più liscia e morbida.

L’aria fredda e umida dell’esterno, in contrasto con gli ambienti più secchi di case e locali, causano uno sfaldamento della cute delle mani, specie se non si ha l’abitudine di utilizzare i guanti. Di conseguenza, gli oli naturali e protettivi della pelle si seccano, causando mani screpolate e spaccate dal freddo.

I sintomi più evidenti di questo disturbo sono rossore, prurito, secchezza, spaccature, vesciche e stati dolorosi che possono andare dal fastidio lieve, fino al dolore disabilitante, che non permette di svolgere le normali attività quotidiane. Senza contare che le mani screpolate e spaccate dal freddo sono molto più suscettibili a potenziali infezioni. Fortunatamente, ci sono numerosi rimedi naturali che accelerano la rigenerazione delle cellule epiteliali e che favoriscono l’idratazione della pelle, assicurando una rapida guarigione e un aspetto molto più sano.

Mani Screpolate: Rimedi Naturali Efficaci

mani-screpolate-rimedi

Per evitare che le mani secche si spacchino, causando dolore e sanguinamento, è necessario prendersi cura della loro salute, nutrendole e idratandole con i giusti prodotti. I cosmetici e i prodotti specifici per le mani non sempre sono efficaci e privi di effetti collaterali, come allergie e irritazioni. Sebbene sia difficile evitare che le basse temperature invernali influiscano negativamente sulla pelle, è possibile proteggere la cute approfittando dei rimedi per mani screpolate completamente naturali. Ecco quali sono i più comuni e come cercare di prevenire questa fastidiosa condizione.

1. Olio di cocco

L’olio di cocco ha delle proprietà lenitive e idratanti molto utili in caso di mani screpolate soprattutto dal freddo, infatti nutre la pelle in profondità. Si consiglia di utilizzarlo in piccole quantità, per evitare di ungere le mani. Per ottenere un effetto più efficace, fare degli impacchi notturni, spalmando l’olio di cocco sulle mani e coprirle con i guanti.

2. Aloe Vera

L’aloe vera non ha di certo bisogno di presentazioni; infatti è considerato un rimedio naturale per moltissime condizioni. Il suo gel è ideale per la pelle secca delle mani, perché permette alla cute di rimarginarsi più rapidamente, oltre ad avere un’azione disinfettante.

3. Olio di mandorle dolci

Generalmente, i rimedi per mani screpolate devono avere una componente grassa ed è per questo che l’olio di mandorle dolci è molto utilizzato da chi ha la pelle particolarmente secca. Come tutti gli oli dal potere idratante, per sfruttare al massimo la sua azione è consigliabile applicarlo in piccole quantità sulle mani appena lavate e ancora umide.

Leggi anche: Olio di Mandorle Dolci: Usi per la Bellezza di Pelle e Capelli

4. Burro di karitè

Una crema per mani screpolate naturale al 100% è il burro di karité, che grazie alla sua composizione può essere utilizzato anche più volte nell’arco della giornata. Questo rimedio naturale ha una forte azione emolliente, protettiva da inquinamento e temperature estreme e previene l’ossidazione cellulare. Per le mani spaccate dal freddo, è consigliabile fare degli impacchi notturni con i guanti.

5. Patate

Le patate sono un rimedio naturale molto famoso contro le ustioni; l’alto contenuto di amido le rende perfette per curare anche la pelle secca delle mani. Se si hanno delle mani molto sensibili al freddo, arrossate ed escoriate è possibile applicare un preparato a base di patate crude grattugiate e olio di oliva. Lavare con acqua tiepida dopo una decina di minuti e tamponare con l’asciugamano, avendo cura di non sfregare la pelle in modo energico.

6. Olio di oliva per mani screpolate

Sebbene non tutti abbiano in casa burro di karité o olio di cocco, chi non si ritrova nella dispensa il tanto amato e pregiato olio di oliva? In caso di necessità, questo olio è perfetto per idratare le mani screpolate e per fare degli impacchi notturni, da tenere in posa fino alla mattina, con dei guanti di cotone. Inoltre, per restituire alla cute i lipidi persi e ridonare elasticità alla pelle, fare dei massaggi alle mani con pochissime gocce di olio.

7. Oleolito di calendula

L’oleolito di calendula è un rimedio molto comune per le mani doloranti, in seguito all’esposizione a temperature molto basse. Infatti, ha delle proprietà lenitive molto potenti. Per ottenere risultati migliori, mischiare qualche goccia di oleolito con del gel all’aloe vera e applicare la crema ottenuta sulle mani spaccate, facendo dei massaggi delicati.

Leggi anche: Olio di Calendula per Infiammazioni, Irritazioni, Ferite e Pelle Secca

8. Impacco di banana

Chi soffre di mani secche non potrà di certo non provare questo rimedio insolito ma molto efficace. L’impacco di banana ha infatti un alto potere idratante, oltre a favorire la rigenerazione e la guarigione della cute. Per preparare l’impacco, tritare una banana molto matura, mischiare l’impasto ottenuto con del miele ed olio d’oliva ed applicare sulle mani per circa mezz’ora. Infine sciacquare abbondantemente.

9. Farina di avena

Tra i rimedi per mani screpolate non può di certo mancare il lavaggio con la farina di avena. Infatti, grazie al suo alto contenuto proteico, limita la perdita di acqua della cute, una condizione molto comune per chi soffre di mani spaccate e secche. La farina di avena, oltre ad idratare la pelle, è un esfoliante molto delicato, che elimina le cellule morte, rendendo la pelle più morbida, più elastica e visibilmente più sana. Per sfruttare la sua azione, preparare una crema per mani screpolate con 2 cucchiai di farina d’avena, un cucchiaino scarso di miele e acqua quanto basta. Massaggiare delicatamente la crema ottenuta sulle mani e risciacquare.

10. Glicerina vegetale

La glicerina vegetale è un rimedio molto efficace per le mani screpolate e spaccate dal freddo, perché cura non solo la pelle secca, ma persino le vesciche e le ragadi alle mani che si formano sulla cute. La sua azione curativa può essere ancora più potente se utilizzata per gli impacchi notturni.

Mani Screpolate e Spaccate: Consigli Utili

Gli strati più esterni della pelle contengono degli oli naturali che la mantengono idratata, morbida e sana. Quando l’epidermide perde questi oli, a causa di freddo, inquinamento, lavori manuali e lavaggi frequenti con detergenti aggressivi, le mani diventano secche, spaccate e soggette a desquamazione. Per prevenire queste condizioni, che possono persino provocare infiammazioni ed infezioni, è necessario prendere alcune precauzioni. Per esempio, preferire l’acqua tiepida a quella troppo calda, sia per lavare solo le mani, che sotto la doccia.

Anche il sapone è molto importante; meglio utilizzare un prodotto naturale, dolce e che fa poca schiuma ed evitare di utilizzare i gel per sanificare le mani a base di alcol. Mentre è bene ricordarsi di indossare i guanti quando si lavano i piatti o si utilizzano dei prodotti per la casa, che sono molto aggressivi sulla pelle.

Infine, durante la stagione più fredda, è consigliabile indossare dei guanti fatti di un buon tessuto caldo. Naturalmente bisogna sempre portare con sé una crema idratante e ricorrere con costanza ai rimedi naturali per mani screpolate che abbiamo visto sopra, senza aspettare che la pelle diventi troppo secca.

Leggi anche: Rimedi Naturali per Geloni alle Mani e ai Piedi