Miele di Tarassaco: l’Alternativa Vegan al Miele

Il miele di tarassaco è tra le migliori alternative al miele tradizionale non solo perché ha un alto potere dolcificante ma anche perché si tratta di un miele vegetale al 100% in quanto ricavato dai fiori di questa meravigliosa pianta.
Il tarassaco (o dente di leone), come gli appassionati di piante sanno bene, è un erba spontanea commestibile buona e soprattutto salutare in quanto vanta tantissime virtù terapeutiche. Si tratta di una pianta che possiamo trovare tranquillamente nei campi, facile da riconoscere per via dei suoi piccoli fiori gialli e di cui non si butta proprio via niente!

Con i fiori di tarassaco possiamo realizzare un miele vegan, dolce e denso, adatto davvero a qualsiasi preparazione e che sostituisce alla perfezione il classico miele prodotto dalle api. Se quindi abbiamo la possibilità di reperire nei campi il tarassaco non lasciamoci sfuggire l’occasione di realizzare tante ricette salutari sia con le foglie che con i fiori ma anche con le radici, che sono ottime per fare un caffè dal gusto intenso e davvero particolare.

Leggi anche: Proprietà del Caffè di Tarassaco e Come Farlo in Casa

Le foglie di tarassaco si utilizzano, sia cotte che crude, per fare delle squisite insalate o come ripieno per torte salate di verdure. Con le radici, invece, possiamo preparare un sostituto del caffè, facendole opportunamente tostare. Sia le foglie che le radici sono inoltre perfette per realizzare una tisana diuretica in quanto il tarassaco è conosciuto proprio per la sua azione depurativa sul fegato e per la sua capacità di prevenire le infezioni delle vie urinarie.

Leggi anche: Tisana al Tarassaco per Infezioni Urinarie, Fegato e Gonfiore

Ma torniamo al nostro miele di tarassaco. Questo dolcificante a base del tutto vegetale è molto semplice da fare in casa. La ricetta che vedremo ci permette di realizzare una sorta di sciroppo di tarassaco con ingredienti semplicissimi; tutto ciò che dobbiamo fare è trovare un bel campo dove il tarassaco cresce in abbondanza, raccogliere tutta la pianta e metterci ai fornelli!

Ricetta del Miele di Tarassaco: Ecco Come Sostituire il Miele

miele-di-tarassaco-ricetta

Per fare il miele di tarassaco in casa ci occorre, oltre ai fiori di tarassaco, anche dello zucchero bianco o meglio ancora di canna integrale. Otterremo in questo modo un miele vegan molto denso e facilmente spalmabile, che possiamo usare anche nei dolci o come semplice alternativa al miele in tutte le ricette che prevedono l’uso di questo prodotto.

Ingredienti per 1 vasetto:

60-70 fiori di tarassaco
300 gr di zucchero bianco o di canna
500 ml di acqua
½ limone

Procedimento:

Vediamo adesso come fare il miele di tarassaco in casa e avere sempre a disposizione un dolcificante cruelty free. Procuriamoci per prima cosa i fiori di tarassaco. Il momento migliore per raccoglierli è sicuramente la mattina non troppo presto in modo che non siano bagnati dalla rugiada. Possiamo trovarli, proprio come tante altre erbe commestibili, nei campi e persino nei prati vicino casa.

Scuotiamoli leggermente per far andare via moscerini e altri insetti che si annidano al loro interno ed eliminiamo tutti gli steli. Alla fine dovranno rimanere solo i fiori gialli. Scartiamo quelli più rovinati, sporchi o secchi e sciacquiamoli sotto acqua corrente (con un getto molto leggero) per qualche secondo. Facciamo asciugare i fiori su un canovaccio o al sole e tamponiamo leggermente.

Una volta asciutti, dovremo togliere anche la parte verde più dura che sta sotto ogni fiore in modo da ricavare solo i petali gialli. Il procedimento è un po’ lungo e laborioso ma possiamo farci sempre aiutare da un amico/amica oppure dai nostri figli :).  Prendiamo una pentola abbastanza capiente e mettiamo al suo interno i fiori di dente di leone insieme al mezzo limone tagliato in piccole parti. Aggiungiamo mezzo litro di acqua e mescoliamo bene con un cucchiaio di legno. A questo punto possiamo accendere il fuoco e, senza usare il coperchio, lasciamo bollire il composto a fuoco basso per almeno 30 minuti.

Dopo la cottura siamo pronti per filtrare il nostro infuso di tarassaco. Prendiamo un colino a maglie fini oppure uno strofinaccio pulito e separiamo il liquido dai fiori di dente di leone bolliti. Rimettiamo il liquido nella pentola e aggiungiamo lo zucchero mescolando bene per farlo sciogliere all’interno del composto. In questo modo il miele vegan di fiori di tarassaco verrà privo di grumi e dal sapore più omogeneo. Accendiamo il fuoco e lasciamolo a fiamma bassa facendo cuocere lo sciroppo di tarassaco per 2 ore senza farlo attaccare al fondo o ai bordi. Non mettiamo il coperchio e ricordiamo che il composto deve sobbollire molto lentamente.

Trascorso questo tempo potremo avere ‘’impressione che il miele di tarassaco sia troppo liquido ma questo è dovuto al fatto che è ancora caldo. Appena si raffredderà, si addenserà  raggiungendo la consistenza alla quale siamo abituati. Un accorgimento che ci può tornare utile quindi è quello di mettere il nostro miele vegetale subito nel barattolo (ben pulito e asciutto e/o sterilizzato) altrimenti dopo potrebbe essere più difficile staccarlo dalla pentola. Lasciamolo quindi raffreddare del tutto per una notte avendo cura di capovolgere i vasetti.

Miele di Tarassaco: Conservazione e Usi

Ora che abbiamo scoperto come fare il miele di tarassaco in casa, vediamo qualche ultimo consiglio su come conservalo e consumarlo. Nei vasetti a chiusura ermetica si conserva anche per un paio di mesi. Una volta aperto è bene consumarlo in circa 7-10 giorni. Se usiamo lo zucchero integrale, i tempi di conservazione potrebbero essere inferiori rispetto a quando si usa lo zucchero bianco semolato.

Possiamo usare la nostra alternativa al miele proprio come faremmo con quello tradizionale. Questo dolcificante cruelty free è ideale spalmato sul pane e sulle fette biscottate, oppure usato nell’impasto di dolci, biscotti e persino del torrone. Ne basta un cucchiaino per dolcificare qualsiasi tipo di bevanda, calda o fredda, come tisane, infusi e decotti ma anche latte e succhi di frutta.

Il miele di tarassaco è  anche ottimo come sciroppo per la tosse, soprattutto se aggiunto ad una  tisana di zenzero e limone, ed è perfetto per condire i pancake per una colazione energica e sostanziosa.

Leggi anche: Come Fare la Tisana Zenzero e Limone