Noci Pecan: le Proprietà delle Noci Amiche del Cuore

Le noci pecan, frutto dalla forma leggermente più allungata di una noce comune, che si ricava dalla pianta Carya Illinoinensis, albero di grandi dimensioni che cresce spontaneamente in Nord America, sono un alimento carico di gusto e che fa anche molto bene alla salute.

Fra i vantaggi, il fatto che le noci pecan contribuiscono a ridurre il colesterolo e sono ricche di proteine: 4 o 5 noci pecan al giorno forniscono infatti una protezione aggiuntiva verso numerose malattie come ictus, infarto, cancro e diabete.

Gli effetti benefici di una noce pecan sulla nostra salute sono dovuti all’alto contenuto di:

- Proteine e amminoacidi essenziali (in particolare arginina);
– Vitamine (fra cui vitamina E e tutte quelle del gruppo B);
– Minerali (in particolare manganese e rame);
Fibre;
– Sostanze antiossidanti (vitamina E, acido ellagico e betacarotene sono fra le più importanti);
– Acidi grassi monoinsaturi (acido oleico) e acidi grassi polinsaturi (in particolare Omega 3 e Omega 6)

Nelle righe che seguono vi daremo alcune indicazioni circa valori nutritivi, benefici sulla salute e usi culinari delle noci pecan.

Le Proprietà delle Noci Pecan: Perché Fanno Bene?

noci-pecan-proprietà

Le noci di pecan, chiamate anche noci americane per via della loro provenienza, anche se oggi vengono coltivate in numerose altre aree fra cui Africa, Asia, Sud America e Australia, apportano circa 690 calorie ogni 100 grammi di peso, provenienti più da grassi e proteine che da carboidrati.

Una delle caratteristiche che le rende così speciali è il fatto di essere quasi prive di grassi saturi (solo 6 gr ogni 100 gr) e di essere invece molto ricche di acidi grassi monoinsaturi (42 gr di acido oleico ogni 100 gr) e polinsaturi (22 gr ogni 100 gr, di cui principalmente Omega 3), sostanze che hanno un ruolo davvero importante nel controllare i livelli di colesterolo nel sangue.

Infine, ogni noce pecan è un’ottima fonte di fenoli, potenti antiossidanti capaci di rimuovere i radicali liberi causa d’invecchiamento precoce e numerose malattie. Fra questi, il più importante, insieme alla vitamina E (25 g ogni 100 gr di noci pecan), è l’acido ellagico, capace di impedire ad alcune sostanze cancerogene, come ad esempio gli idrocarburi aromatici, di legarsi al DNA delle nostre cellule.

Una noce pecan contiene, infatti, circa 590 mcg di acido ellagico per ogni grammo di peso. Vediamo dunque, nel dettaglio, i benefici delle noci pecan sulla nostra salute.

Una curiosità: rispetto alle noci tradizionali, le noci pecan contengono più antiossidanti, proteine e acidi grassi insaturi, ma sono anche leggermente più caloriche e hanno una minore concentrazione di alcuni minerali come zinco, fosforo e potassio.

1. Abbassano il colesterolo

Il mix di acidi grassi mono e polinsaturi, e in particolare la forte presenza di acido oleico (42 gr ogni 100 gr di noci), unito alla presenza di fibre e antiossidanti, rende le noci pecan uno degli alimenti più utili nel regolare le quantità di grassi nel sangue.

Aggiungendo una manciata di noci pecan ai vostri piatti nella dieta di tutti giorni potreste riuscire ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo e aumentare quelli di colesterolo buono, fornendo una protezione aggiuntiva al vostro corpo nei confronti di malattie come ictus, infarto e arteriosclerosi.

2. Sono ricche di proteine

L’elevato contenuto proteico delle noci pecan (9,17 gr di proteine ogni 100 gr) rende questo alimento molto adatto a chi ha bisogno di aumentare la propria massa muscolare (ad esempio gli sportivi). Esso inoltre è consigliabile nelle diete ipocaloriche, in quanto, nonostante l’elevato contenuto calorico (690 calorie ogni 100 gr), le noci pecan contengono molte più proteine che zuccheri.

Questo dato, insieme alla presenza di fibre, contribuisce a far raggiungere prima il senso di sazietà e a controllare la fame durante una dieta. Inoltre, la scarsa presenza di zuccheri, unita alla totale assenza di colesterolo e alla presenza di fibre, sembra essere utile anche al fine di ridurre l’incidenza di calcoli alla colecisti in soggetti maschili.

3. Sono potenti antiossidanti

Il contenuto elevato di vitamina E (25 gr su 100 di noci pecan, corrispondente a circa il 163 per cento della dose giornaliera raccomandata), acido ellagico e altri antiossidanti come il betacarotene favoriscono il mantenimento di un buono stato di salute, mettendovi a riparo da malattie molto gravi come il cancro e rendendo complessivamente più forte il vostro sistema immunitario.

Senza contare che gli antiossidanti aiutano anche ad annientare i radicali liberi causa della riduzione di collagene nell’epidermide. Una donna che assumesse ogni giorno noci di pecan potrebbe quindi mantenere a lungo una pelle giovane e sana. Infine, la presenza di antiossidanti riduce gli effetti tossici su alcuni organi come cuore e vescica del ciclofosfamide, sostanza usata nella terapia chemioterapica di molti tumori.

Leggi anche: Cibi Antiossidanti Per Mantenersi Sempre Giovani e Sani

4. Contengono molti minerali

Le noci pecan fanno bene anche perché contengono molti minerali utili al nostro corpo. Fra questi i principali sono: il manganese (4,5 mg ogni 100 gr di noci, pari al 196 per cento della RDA), fondamentale per il corretto assorbimento di grassi e carboidrati e per il buon funzionamento del cervello; il rame (1,2 mg ogni 100 gr, corrispondente al 133 per cento della RDA) che serve per immagazzinare energia e per permettere al sistema nervoso centrale di dare i suoi impulsi al resto del corpo.

Altri minerali presenti in discrete o moderate quantità sono: zinco (4,5 mg pari al 41 per cento della RDA), fosforo (277 mg su 100 pari al 40 per cento della RDA), ferro (2,53 mg corrispondente al 32 per cento), magnesio (121 mg pari al 30 per cento), potassio, calcio e selenio (rispettivamente 410, 70 e 3,8 mg corrispondenti nell’ordine al 9 e 7 per cento della RDA).

5. Fanno bene al cuore

L’organo che maggiormente può trarre benefici dall’assunzione di noci pecan è senza dubbio il cuore. La forte presenza di proteine, vitamine, minerali unita agli antiossidanti e soprattutto agli acidi grassi mono e polinsaturi (Omega 3 e Omega 6) offrono una protezione molto efficace contro tutte le patologie legate al muscolo cardiaco e alle arterie.

Una manciata al giorno, corrispondente a circa 4/5 noci di pecan, è la dose raccomandata per tenere pulito il sangue e farlo defluire bene entro cuore e cervello: così facendo potreste ridurre del metà le probabilità di contrarre un ictus o un infarto e del trenta per cento il rischio di avere in futuro altri tipi di problemi a livello vascolare.

6. Riducono il rischio di diabete

Le noci pecan sono utili per controllare i livelli di zucchero nel sangue soprattutto per chi soffre di diabete o è a rischio di contrarre questa malattia. Questo è dovuto sia alla presenza di fibre che all’elevato apporto di vitamina E e antiossidanti.

In generale, dunque, assumendo da 4 a 5 noci pecan al giorno potreste ridurre il rischio di sviluppare diabete di tipo 2. Favorendo inoltre il senso di sazietà, mangiando queste noci come snack al mattino senza zuccheri aggiunti eviterete di introdurre alimenti poco salutari.

7. Stimolano la crescita dei capelli

La presenza di proteine, vitamine e alcuni amminoacidi essenziali fra cui l’arginina aiuta non solo organi interni e cervello, ma offre anche nutrimento e forza ad uno degli elementi cui le donne danno molta importanza nella cura del loro aspetto fisico, vale a dire i capelli.

Anche negli uomini che soffrono di calvizie, le noci pecan possono essere utili poiché l’arginina stimola efficacemente la crescita dei capelli. Assumere con regolarità queste noci aiuta dunque a nutrire il bulbo pilifero, facendo crescere più velocemente i vostri capelli, oltre a renderli più forti e lucenti.

Leggi anche: Olio di Mandorle per Capelli Lucidi, Morbidi e Forti

Come Utilizzare le Noci Pecan

Le noci pecan si prestano a numerosi utilizzi in cucina. Esse possono essere mangiate da sole, crude o leggermente tostate (evitando però di aggiungere sale), oppure in abbinamento ad altri ingredienti. In questo caso, sono ottime come integrazione ai cereali nella colazione della mattina, oppure sminuzzate su verdure e insalate in aggiunta agli altri condimenti come olio e succo di limone.

La granella di noci pecan può essere inoltre utilizzata per guarnire torte e dolci al cucchiaio; molto apprezzata, negli Stati Uniti, una torta a base di gherigli di questa noce, chiamata appunto “torta pecan”.

Al di fuori della cucina, la noce pecan può essere utilizzata in campo estetico, giacché dalla spremitura del frutto si ottiene un olio, ottimo non solo per condire a crudo zuppe e insalate ma anche per donare elasticità a pelli secche e mature.

In generale, tutti quanti – anche chi segue un regime ipocalorico – possono mangiare noci pecan, ad eccezione di quanti avessero già manifestato reazioni allergiche. E’ inoltre molto semplice reperire confezioni di noce pecan in tutte le stagioni anche nei comuni supermercati oppure online; tenete però presente che per una migliore conservazione è sempre preferibile conservare le noci pecan in frigo, a riparo da umidità e insetti.

Consiglio: poiché la raccolta della noce pecan inizia fra ottobre e novembre, per avere il frutto fresco occorre aspettare dicembre, mentre altri tipi di frutta secca si possono già trovare nel periodo autunnale.