Come Usare l’Olio di Argan per Capelli Lucidi e Bellissimi

L’uso dell’olio di argan per capelli è legato principalmente alle sue proprietà idratanti ed emollienti che lo rendono adatto sia per effettuare impacchi nutrienti prima o dopo lo shampoo che per mantenere più a lungo lo styling; poche gocce di questo olio sono infatti in grado di ridurre l’effetto  crespo e sanare perfino le doppie punte.

Ricchissimo di acidi grassi mono e polinsaturi (in particolare, acido oleico e acido linoleico) e di sostanze antiossidanti (fra cui vitamina E, carotene e steroli vegetali), l’olio di argan per capelli è in grado di contrastare efficacemente molti disturbi del cuoio capelluto, dalla secchezza eccessiva alla crescita lenta.  Ma l’olio di argan è ottimo anche per idratare la pelle del viso, delle labbra e del corpo grazie alle sue proprietà lenitive e sfiammanti. Usato localmente si rivela utile ad attenuare i segni di cicatrici ed altre imperfezioni della cute. Inoltre, non avendo particolari controindicazioni,  può essere usato tranquillamente anche dalle donne in gravidanza per prevenire la formazione di smagliature su seno, fianchi ed addome.

Leggi anche: Olio di Mandorle per Smagliature e Per il Corpo

Effettuando, ad esempio, degli impacchi di olio di argan su  gomiti e talloni, oppure applicando qualche goccia di questo olio su unghie e cuticole, esso aiuta a rimuovere secchezza e screpolature. Nella cura dell’acne l’olio di argan si rivela infine utile sia per ridurre l’infiammazione, che per regolare la produzione di sebo. Esiste poi anche l’olio di argan per uso alimentare, che si ottiene dalla spremitura dei noccioli precedentemente tostati, a cui si associano funzioni anticancro e protettive nei confronti di cuore e arterie.

Come Usare l’Olio di Argan per Capelli Bellissimi

olio-di-argan-per-capelli

Fin dall’antichità l’olio di argan, ricavato dalla spremitura dei noccioli della pianta d’Argania Spinosa, che cresce spontaneamente in alcune regioni meridionali del Marocco, è stato utilizzato per donare lucentezza e splendore alle chiome femminili, oltre che per medicare e proteggere la pelle. I numerosi utilizzi in campo estetico e cosmetico rendono  l’olio di argan un valido alleato per la salute e la bellezza di pelle e capelli, da cui l’appellativo di “oro liquido”. Ecco di seguito alcuni consigli su come utilizzare l’olio di argan per capelli.

1. Olio di argan per capelli danneggiati

Tinture e styling troppo aggressivi possono rendere fragili e spenti i capelli: l’olio di argan per capelli si rivela un ottimo alleato per far riacquistare lucentezza e vitalità alla capigliatura trattata. Vi suggeriamo a questo scopo due diverse modalità di utilizzo: nel primo caso, prendete una quantità di olio di argan sufficiente a ricoprire tutta la chioma dalla radice alle punte e applicatela sulla testa. Per facilitarvi nell’applicazione dividete la testa in sezioni partendo da destra verso sinistra o viceversa; nell’applicare l’olio eseguite dei massaggi circolari per facilitare l’assorbimento. Lasciate in posa per qualche ora, o meglio ancora per tutta la notte, dopodiché rimuovete con lo shampoo.

In alternativa, è possibile utilizzare l’olio di argan per fare un impacco caldo: la procedura è uguale a quella descritta precedentemente, l’unica differenza è che al termine dell’applicazione dovrete avvolgere la testa in un asciugamano caldo, tenendolo in posa fino a che non si sarà completamente raffreddato (oppure, se disponete di un casco, potete provare a mettervi per una ventina di minuti sotto di esso coprendo i capelli con una cuffia).

Leggi anche: Come Usare l’Olio di Ricino per Capelli, Pelle e Viso

2. Olio di argan per la crescita dei capelli

La grande quantità di vitamine e antiossidanti presenti nell’olio di argan lo rendono adatto anche per favorire la crescita dei capelli, anche se in tal caso l’applicazione risulta più efficace esfoliando prima il cuoio capelluto con una maschera a base di argilla. Dopo aver eseguito questo passaggio, lavate i capelli come fareste di solito e togliete parte dell’umidità con l’aiuto di una salvietta. A questo punto prendete diverse gocce di olio di argan per capelli nella mano e applicatele sul cuoio capelluto e sulle lunghezze, massaggiando per almeno un quarto d’ora. I capelli non solo risulteranno più morbidi e lisci, ma tenderanno a spezzarsi di meno, favorendo una crescita più rapida.

3. Olio di argan per proteggere i capelli dal calore

L’olio di argan una volta applicato sui capelli li riveste di una pellicola protettiva che li rende più forti nei confronti di tutte le aggressioni esterne. Il calore, infatti, non solo danneggia il fusto ma favorisce anche la comparsa di doppie punte. Ricco com’è di acidi grassi dalle proprietà antiossidanti, l’olio di argan è invece in grado di creare un vero e proprio scudo protettivo che riduce i danni provocati da phon, piastra e perfino raggi solari. Provate ad esempio ad utilizzarlo quando vi esponete al sole durante il periodo estivo: oltre a permettervi di effettuare più rapidamente lo styling, l’olio di argan per capelli vi consentirà anche di evitare i danni dovuti all’aggressione dei raggi ultravioletti sulle vostre chiome.

4. Olio di argan per il cuoio capelluto secco

L’elevato potere nutriente ed idratante dell’olio di argan consente anche di utilizzare quest’olio per effettuare un impacco contro secchezza del cuoio capelluto, condizione che oltre a far apparire i capelli spenti, sfibrati e privi di volume, il più delle volte si associa anche a prurito e bruciore della cute. Applicando qualche goccia di olio di argan sui capelli dopo la doccia e massaggiando il tutto per alcuni minuti, non solo nutrirete a fondo il capello senza appesantirlo, ma favorirete anche il  recupero della normale idratazione. Si consiglia di ripetere l’applicazione almeno una volta alla settimana per un risultato potenziato.

5. Olio di argan per capelli lucidi e morbidi

Così ricco di antiossidanti e di acidi grassi essenziali, l’olio di argan per capelli è in grado di nutrire in profondità le vostre chiome, chiudendo le squame che rivestono il capello e favorendo così capigliature morbide, lucide e setose. La cosa straordinaria è che sono sufficienti pochissime gocce di questo olio per ottenere un risultato più che soddisfacente: massaggiato sul cuoio capelluto prima o dopo lo shampoo, l’olio di argan permette di idratare il capello dalla radice alla punta, facendo apparire subito i capelli lucidi, forti e sani.

Leggi anche: 3 Trattamenti Naturali per Avere Capelli Lucidi

Altri Consigli sull’Olio di Argan per Capelli

Se non avete molto tempo a disposizione per realizzare un impacco a base di olio di argan, provate a miscelare alcune gocce di questo prezioso olio con lo shampoo o il balsamo che usate abitualmente (in commercio esistono anche shampoo con olio di argan): questo garantirà un surplus di morbidezza ed idratazione in grado di addolcire e disciplinare anche i capelli più aridi e crespi. Trattandosi di un olio molto versatile, che oltre che per i capelli può essere usato anche per la pelle del viso, del corpo e delle labbra, è consigliabile tenere sempre in casa un flacone di olio di argan puro, scegliendo preferibilmente prodotti biologici, privi di parabeni e conservanti.