Olio di Cocco per Capelli Luminosi e Morbidi

L’olio di cocco per capelli è un prodotto molto idratante che trova largo impiego in campo cosmetico. Si tratta di un trattamento del tutto naturale che può tranquillamente essere usato al posto di creme idratanti per il viso, il corpo e il balsamo per i capelli senza alcuna controindicazione.

Grazie alle sue proprietà emollienti e alla capacità reidratante, l’olio di cocco rende le parti del corpo su cui viene applicato più morbide, setose e luminose.

L’olio di cocco per capelli, in particolare, si adatta perfettamente ad ogni tipo di capello, ridona benessere anche al cuoio capelluto secco e danneggiato e risulta essere anche un ottimo prodotto da utilizzare come antiforfora. Grazie a queste sue caratteristiche, è uno dei prodotti più apprezzati dalle donne indiane, che ne fanno largo uso per avere delle chiome lunghe, morbide e lucide.

Come Usare l’Olio di Cocco per Capelli

olio-di-cocco-per-capelli

Se decidiamo di abbandonare balsami e creme industriali per capelli e scegliamo di affidarci ad una cosmesi più naturale, l’olio di cocco per capelli diventerà uno dei nostri alleati migliori per avere una chioma bellissima e setosa. Affinché il trattamento sia del tutto naturale, e quindi più benefico per i nostri capelli, è però indispensabile acquistare un olio di cocco non raffinato, in quanto gli additivi usati nel processo di lavorazione potrebbero rivelarsi dannosi.

Ma come si usa l’olio di cocco per capelli? Questo fantastico prodotto può essere usato sia giornalmente come un semplice “gel” per capelli, cioè applicato sulle punte, che per preparare una maschera idratante.

Nel primo caso, basta applicare tutti i giorni qualche goccia di olio di cocco per capelli sulle punte rovinate e secche, pettinare i capelli e lasciarlo agire tutta la giornata. In questo modo si possono prevenire le doppie punte e idratare i capelli danneggiati da trattamenti aggressivi o dal calore di phon e piastra.

Leggi anche: Eliminare le Doppie Punte: 10 Rimedi Naturali per Punte Rovinate

L’olio di cocco per capelli, può essere usato anche per preparare un impacco idratante che dona ai capelli una nuova vita, rendendoli morbidi, setosi e voluminosi. Possiamo usarlo da solo, applicandolo direttamente sulla cute e sulle lunghezze, massaggiando bene il cuoio capelluto. Dopodiché avvolgiamo i capelli con della pellicola trasparente o con una cuffia da doccia, e lasciamolo agire per almeno due ore o, meglio ancora, per tutta la notte. Trascorso il tempo di posa basta sciacquare i capelli e procedere con un normale shampoo e la piega desiderata.

In alternativa, possiamo aggiungere un cucchiaio di olio di cocco anche ai nostri impacchi per capelli preferiti; se abbiamo i capelli colorati con l’hennè sarebbe invece preferibile non utilizzarlo nelle maschere perchè, come gli altri oli vegetali, tende a scaricare un po’ il colore.

Se l’olio di cocco per capelli è solido (questo succede nei periodi freddi) e simile ad un burro morbido, va sciolto nel microonde o a bagnomaria per renderlo il più liquido possibile.

Dove si Compra l’Olio di Cocco per Capelli e Come Sceglierlo

Possiamo acquistare l’olio di cocco per capelli in erboristeria, nei negozi di prodotti per capelli particolarmente forniti, nei negozi bio o di prodotti etnici, oppure direttamente online. Si può trovare in forma solida o liquida (a seconda della stagione) o di tipologie differenti in base alla lavorazione. Sicuramente l’olio di cocco vergine è il più consigliato.

Proprio perché naturale, inoltre, l’olio di cocco per capelli può essere usato con una certa frequenza: tutti i giorni se si cerca un’azione rinvigorente e tonificante su capelli secchi e fragili che si spezzano facilmente, o una volta a settimana se si vuole risolvere un problema di forfora. In quest’ultimo caso, infatti, massaggiare il cuoio capelluto con olio di cocco, apporta un rapido sollievo ed aiuta a tenere lontano questo fastidioso problema.

Leggi anche: Olio di Cocco per la Bellezza: 20 Fantastici Usi