Ricetta dei Mostaccioli Vegani: un Dolce Semplice e Leggero!

L’Italia ha una tradizione culinaria molto vasta, tra i tantissimi dolci natalizi troviamo in tutto il sud i mostaccioli. La parola è molto antica e deriva dal latino “mustaceum”, che indicava una focaccia dolce che con il tempo si è elaborata ed è stata ricoperta da glasse di vario tipo. La ricetta dei mostaccioli prevede l’aggiunta di miele, in alcuni casi, si utilizzano anche le uova. Oggi però vedremo come fare dei mostaccioli vegani ricoperti di cioccolato: un classico da fare per le vostre feste natalizie!

Ricetta dei Mostaccioli Vegani

mostaccioli-vegani-ricetta

In questa ricetta dei mostaccioli vegani non ci sono  grassi aggiunti e quindi si tratta di un dolce “dietetico“per queste giornate! La dose di zucchero si può anche leggermente diminuire, ma considerate che 200 gr di zucchero di canna non sono molti, visto che con queste dosi otterremo una buona quantità di dolcetti! In ultimo, ricordatevi che questi mostaccioli vegani dureranno in frigorifero, o comunque al fresco, per 10 giorni e più. Pronti? Ecco la ricetta!

Ingredienti:
250 gr di farina tipo 0
200 gr di zucchero integrale scuro tipo mascobado o panela, indispensabile per dare la giusta consistenza
50 gr di cacao amaro
1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 pizzico di noce moscata
100 ml circa di acqua fredda

Per la copertura:
200 gr di cioccolato extrafondente
50 ml di latte vegetale (facoltativo)

Procedimento:

Mettiamo in una ciotola tutti gli ingredienti secchi, la farina, lo zucchero di canna, il cacao, la cannella, la noce moscata e il lievito, e mescoliamo per amalgamare bene. Aggiungiamo l’acqua e cominciamo ad impastare, prima con un cucchiaio poi con le mani su un piano leggermente infarinato.

Dopo un paio di minuti stendiamo l’impasto con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di 1 centimetro. Con un coltello affilato pratichiamo dei lunghi tagli trasversali in modo di ritagliare le forme a rombo classiche dei mostaccioli.

Trasferiamo i mostaccioli su carta forno e cuociamoli a 200° in forno preriscaldato per 10 minuti circa. Ultimata la cottura, sforniamoli e aspettiamo che si raffreddino bene prima di ricoprirli. Intanto prepariamo la glassa a cioccolato per ricoprire i nostri mostaccioli vegani!

Sciogliamo a bagnomaria il cioccolato extrafondente fino a quando non diventa liquido. Ricopriamo i mostaccioli vegani con la glassa di cioccolato e mettiamoli in frigorifero o in un luogo fresco per farli solidificare. Possiamo ottenere una copertura meno forte facendo sciogliere nel  cioccolato un po’ di latte vegetale caldo (di soia, avena, riso ecc). I mostaccioli, una volta solidificati, sono pronti per essere gustati!

Per un dolce ancora più goloso e invitante, possiamo guarnirli con dei confettini colorati, della granella di nocciole, delle scaglie di mandorle o della frutta disidratata. Buon appetito!

Vi racconto un po’ di me. Ho abbracciato giovanissima l’alimentazione veg nel 1983, negli anni ’90 ho iniziato a promuoverla tramite incontri, corsi di cucina, conferenze e molto altro. Ho viaggiato molto e conosciuto tante culture, da qui il mio amore per la cucina multietnica ma anche per la pasticceria, senza tralasciare la cucina mediterranea e la macrobiotica. La mia cucina è attenta alla stagionalità degli alimenti e all’autoprodurre il più possibile gli ingredienti per poterli assaporare nella loro integrità; sapori, profumi e valori nutrizionali ne trarranno vantaggio. Nel 2007, dopo anni di esperienza e incontri che mi hanno apportato una crescita personale ho aperto il centro“Mantra Vegan Point Cantù”, presente su facebook , dove potrai rimanere in contatto con il mio bellissimo mondo.