7 Semplici Ricette con Agretti (Barba di Frate)

In questo articolo ci concentriamo sulle ricette con agretti, una verdura ampiamente diffusa su tutto il nostro territorio e adoperata sin da tempi remoti. Gli agretti, conosciuti anche come barba di frate, al pari di molte verdure e ortaggi, sono un alimento che va consumato fresco e che pertanto possiamo conservare nel frigorifero per qualche giorno prima di utilizzarlo. Questa verdura è disponibile principalmente durante il periodo primaverile e all’inizio dell’estate.

Per le ricette con agretti che andremo a preparare, ricordiamo che verranno adoperati soltanto i germogli e i rametti più piccoli e giovani della pianta. La barba di frate presenta cespugli bassi con fusto e foglie tendenti al rossiccio. I germogli e i rametti più teneri sono invece di un verde vivo, mentre la parte più vicina alle radici degrada verso il bianco e poi il rosso.

Gli agretti presentano un elevato contenuto di acqua e una buona percentuale di fibre, per tali motivi si prestano benissimo alla preparazione di piatti leggeri all’interno di un regime ipocalorico. L’acqua svolge una funzione diuretica, cui si aggiunge l’effetto quasi lassativo delle fibre. La verdura contiene inoltre sali minerali, principalmente calcio e fosforo e vitamina A e C, tutti elementi fondamentali per la salute del sistema osseo e per le difese immunitarie. Infine, grazie alla naturale presenza di clorofilla, gli agretti aiutano a depurare il corpo, aumentare l’apporto di ossigeno alle cellule e la produzione dei globuli rossi.

Generalmente, per le ricette con la barba di frate, questa verdura deve essere prima cotta: si tratta di sbollentare per qualche minuto gli agretti per poi adoperarli come contorno oppure piatto unico. Infatti, gli agretti sono i protagonisti di contorni semplici, come ad esempio un’insalata, oppure piatti in cui uniamo proteine e carboidrati, quindi primi o secondi, certamente più completi da un punto di vista nutrizionale.

ricette-con-agretti-barba-di-frate

Come Pulire gli Agretti

Poiché la barba di frate può essere acquistata soltanto fresca in determinati periodi dell’anno, è bene sapere come utilizzarla al meglio per preparare deliziose ricette con agretti, partendo dalla pulitura. In realtà, pulire gli agretti non richiede nulla di impegnativo, ma occorre comunque del tempo per togliere del tutto la terra che rimane alle estremità o sui rametti.

Per prima cosa bisogna tagliare la radice, ossia la parte del rametto che si presenta di colore rossastro. Tagliamo anche le foglie che sono più rovinate. È importante sottolineare che la pulitura va fatta per ogni singolo rametto. Mettiamo quindi da parte i rametti che abbiamo separato. Quando abbiamo finito di eliminare tutte le radici delle piantine, sciacquiamo con abbondante acqua i rametti che, a questo punto, sono pronti per essere cucinati.

Come detto in precedenza, gli agretti vanno consumati cotti, sebbene tutto dipenda sempre dal gusto personale. Se decidiamo di cucinare gli agretti, il metodo migliore è quello di farli sbollentare. Si prepara una pentola con dell’acqua e del sale e si porta a ebollizione. Quando vediamo che l’acqua inizia a bollire, versiamoli e facciamo cuocere la barba di frate per non più di 10 minuti. A questo punto possiamo utilizzarla per la preparazione del piatto.

7  Semplici Ricette con Agretti (Barba di Frate)

Nelle ricette con agretti che proponiamo di seguito, possiamo adoperare anche grandi quantità di questa verdura, dal momento che apporta solamente 45 kcal per 100 g di prodotto cotto (le calorie a crudo si aggirano intorno a 17 per la stessa quantità). Ciò fa delle ricette con la barba di frate dei piatti davvero leggeri e ideali per l’alimentazione di ogni giorno. Scopriamo a questo punto nel dettaglio le preparazioni.

1. Pasta con agretti e limone

Quello che proponiamo è un primo veloce e semplicissimo da cucinare. Gli ingredienti sono facili da reperire: pasta (scegliete quella che più preferite, il nostro consiglio è di usare spaghetti o pasta medio-lunga), lime o limone biologico, 150 g di agretti, un pizzico di pepe e uno spicchio d’aglio.

Procedimento: in questa preparazione possiamo scegliere di sbollentare da subito gli agretti oppure, se vogliamo una consistenza più croccante, possiamo versali direttamente in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio. Lasciamoli cuocere e insaporirsi per qualche minuto. Intanto caliamo la pasta e quando è cotta versiamola nella padella con gli agretti. Mescoliamo aiutandoci eventualmente con un po’ d’acqua di cottura, spolveriamo di pepe e di scorza di lime (o limone). Se vogliamo smorzare il sapore amarognolo della verdura, possiamo anche spremere qualche goccia di lime nella pasta.

Visto che è molto semplice preparare la pasta con agretti, è possibile arricchirla con ulteriori ingredienti: da sapori più dolci come i pomodorini, a più decisi, come pomodori secchi, olive nere, oppure delle noci sminuzzate per una nota croccante.

2. Insalata di agretti

La seconda delle ricette con agretti che vi proponiamo è questa insalata da adoperare come contorno ma anche come un vero e proprio piatto unico, a seconda degli ingredienti che decidiamo di utilizzare. Ci occorrono: mezzo chilo di pomodori, 400 g di agretti, due coste di sedano, prezzemolo, qualche spicchio d’aglio, un paio di limoni.

Procedimento:  anche nell’insalata possiamo decidere di sbollentare la barba di frate prima di metterla in una boule. Tagliamo i pomodori a fette, aggiungiamoli agli agretti, tagliamo a pezzetti le coste di sedano e uniamole nella boule. Sminuzziamo l’aglio e il prezzemolo e li aggiungiamo agli altri ingredienti. A parte, prepariamo il condimento. Spremiamo i due limoni per ricavarne il succo, versiamo un filo d’olio ed eventualmente un pizzico di sale, emulsioniamo e condiamo la nostra insalata. Per arricchire la nostra insalata con agretti potremmo aggiungere delle patate bollite, dei carciofini, oppure dei semplici crostini di pane a pezzetti.

3. Frittata con agretti (senza uova)

Tra le numerose ricette con barba di frate troviamo anche una frittata senza uova. Un piatto nel quale usare la farina di ceci, ricca di carboidrati e proteine che rende questa preparazione altamente nutriente, nonché completa. Gli ingredienti sono: 100 g di farina di ceci, 200 g di agretti, 300 ml di acqua, le erbe che più ci piacciono (menta, prezzemolo, basilico, timo), della granella di mandorle, cipolla.

Procedimento: per prima cosa uniamo la farina all’acqua e lasciamo riposare per 30 minuti in modo che si leghi e formi una specie di pastella. Intanto, soffriggiamo la cipolla con un filo d’olio, uniamo gli agretti, le erbe e la granella di mandorle. Versiamo la soluzione di farina e acqua in padella e lasciamo che gli ingredienti assorbano i liquidi. Spegniamo quindi il fuoco e facciamo riposare il tutto per il tempo necessario alla nostra frittata di agretti di compattarsi per bene. E per un gusto più speziato? Una spolverata di curry dopo aver versato la pastella farà al caso nostro.

Leggi anche: 6 Ricette con Farina di Ceci Semplici e Deliziose

4. Torta salata con agretti

Le torte salate sono degli ottimi antipasti da proporre nel vostro menu, semplici e soprattutto veloci da preparare sono un modo sfizioso di iniziare un pasto. Per questa ricetta con gli agretti avremo bisogno di: un rotolo di pasta sfoglia, 2 vasetti di yogurt (normale o di soia), pepe, aglio o cipolla, un panetto di tofu e 300 g di agretti.

Procedimento: sbollentiamo gli agretti e facciamoli insaporire in un soffritto di aglio o cipolla. Dopo pochi minuti, spegniamo il fuoco. A parte versiamo lo yogurt in un contenitore, tritiamo il tofu a pezzetti, aggiungiamo il pepe e mescoliamo. Mettiamo allora la barba di frate nello stesso contenitore in modo da amalgamare il tutto e versiamo nella pasta sfoglia srotolata. Inforniamo per 20-25 minuti.

5. Riso con agretti e curcuma

Altro primo tra le ricette con agretti è un risotto dal sapore intenso e orientale; rimarrete stupiti della bontà di questo piatto. L’occorrente per il risotto: 200 g di riso basmati, cipolla o scalogno, un cucchiaio di curcuma, 100 g di agretti, del peperoncino (in polvere o da tritare).

Procedimento: facciamo cuocere gli agretti in una pentola con acqua e sale, scoliamoli e lasciamoli un attimo da parte. Prepariamo il riso basmati aggiungendo la curcuma e scoliamolo al dente. In una padella versiamo dell’olio, la cipolla o lo scalogno a pezzetti insieme al peperoncino e uniamo il riso; mescoliamo e versiamo infine gli agretti. Per il nostro risotto con agretti è possibile eventualmente adoperare del riso integrale o il riso venere per un piatto davvero poco calorico.

6. Focaccia con agretti

La focaccia con gli agretti è una di quelle ricette con la barba di frate che non vorrete più abbandonare, gustosa, morbida e soprattutto nutriente. Questi gli ingredienti: 800 g di farina, 1 cubetto di lievito, sale, 1 cucchiaio d’olio, 200 g di barba di frate, peperoncino, curry, erbe aromatiche (origano, rosmarino), cipolla.

Procedimento: prepariamo subito la pasta per la focaccia unendo la farina al lievito sciolto nell’acqua, l’olio, il sale e le erbe che preferiamo, impastiamo e lasciamo riposare per almeno un’ora. Rosoliamo la cipolla con l’olio in una padella, uniamo gli agretti cotti in precedenza, spolveriamo di curry e peperoncino. Prendiamo quindi la pasta per la focaccia, dividiamola in due parti, stendiamone una, versiamo quindi gli agretti e richiudiamo con l’altra metà. Non rimane che infornare e aspettare che si cuocia a puntino. Per una focaccia con agretti ancora più invitante, tostate dei pinoli da aggiungere agli agretti e spolverate con il rosmarino la parte superiore a metà cottura.

7. Agretti al pomodoro

Terminiamo le nostre ricette con agretti con un contorno gustoso e veloce da preparare. Occorrente: 150 g di agretti, 5 pomodori perini (o quelli che più vi piacciono), aglio, peperoncino (in polvere o da fare a pezzetti).

Procedimento: prepariamo un soffritto con uno spicchio d’aglio, tagliamo i pomodori a pezzetti e aggiungiamoli al soffritto con un po’ di peperoncino. Facciamo cuocere la barba di frate in acqua bollente e uniamola al pomodoro. Cuociamo per qualche minuto e impiattiamo. Da provare con del sesamo o delle mandorle tostate!