Ricette con Avocado: 6 Idee Semplici e Leggere

Preparare delle ricette con avocado è davvero semplice perché questo frutto, a differenza di altri tipi di frutta, non è zuccherino quindi non ha un sapore dolce. Per questo motivo l’avocado si sposa bene anche con ricette salate, come la pasta. Prima di vedere come mangiare l’avocado, vediamo brevemente quali sono le proprietà di questo meraviglioso frutto che sta spopolando sempre di più.

Innanzitutto l’avocado è ricco di antiossidanti, che contrastano l’effetto dei radicali liberi, di vitamina A ed E, che aiutano a mantenere l’elasticità della pelle e di vitamina D, che favorisce l’assimilazione di calcio e fosforo. È un frutto ricco di grassi “buoni” come Omega 3 ed acido linoleico che sono utili nel combattere la produzione di colesterolo. Per questo motivo l’assunzione di avocado può parzialmente inibire l’insorgenza di malattie cardiache e del sistema circolatorio.

L’avocado inoltre è anche un ottimo alleato della pelle e dei capelli, per questo viene usato spesso nelle ricette di bellezza sotto forma di maschere e impacchi. Insomma un frutto davvero versatile. Ma come cucinare l’avocado?  Ecco delle ricette con avocado per tutti i gusti!

Ricette con Avocado: 6 Idee Semplici e Leggere

ricette-con-avocado

Ed eccoci dunque pronti a preparare qualche semplice ricetta con avocado. Innanzitutto bisogna dire che l’avocado è un frutto dalla polpa morbida che di solito si abbina alla perfezione con ingredienti salati ma può essere usato anche per preparare creme al cioccolato e persino per sostituire il burro nei dolci! Vediamo dunque come mangiare l’avocado in modo originale.

Leggi anche: Come Sostituire il Burro nei Dolci: 5 Ingredienti Alternativi

1. Insalata di avocado

L’insalata di avocado, di facile e veloce esecuzione, può essere servita sia come antipasto che come piatto unico. Ci piace infatti associarlo alle lenticchie che sono notoriamente un’ottima fonte di proteine ed alle verdure, ma possiamo variare anche gli abbinamenti usando ad esempio la quinoa o il miglio.

Ingredienti:

1 avocado maturo
200 g. di lenticchie (anche in scatola)
1 cespo di insalata iceberg
Una quindicina di pomodorini pachino
Qualche ravanello
Olio di oliva
Succo di limone

Preparazione:

La procedura, semplicissima, consiste nel mettere in un’insalatiera l’avocado a fette, i pomodorini lavati tagliati a metà, le lenticchie ben sgocciolate, l’insalata a pezzettoni ed i ravanelli tagliati a fettine. Condiamo a piacimento con succo di limone, olio e aceto balsamico. Mescoliamo bene e serviamo fresca. Un’altra variante per questa ricetta con avocado può essere con radicchio, lattuga, avocado a fettine, noci, fette di arancia, carote, succo di limone e sale/pepe/olio di oliva.

2. Pasta con avocado

La pasta fa parte di una delle ricette con avocado più sfiziose e leggere, che comprende un piatto completo e abbastanza sostanzioso. Nella preparazione della pasta con avocado, possiamo usare delle verdure di stagione e il tipo di pasta che preferiamo, magari delle pennette integrali o una pasta senza glutine, ancora più leggera.

Ingredienti :

1 avocado
2 zucchine
1 bustina di zafferano
1 pizzico di peperoncino
400 g. di pasta
Succo di limone
Sale e pepe

Preparazione:

Tagliamo le zucchine a strisce e facciamole ammorbidire in padella con sale e pepe. Puliamo l’avocado e tagliamo qualche fettina sottile da tenere come guarnizione. Mettiamo a bollire l’acqua e cominciamo la cottura della pasta. Frulliamo la restante parte di avocado con lo zafferano in polvere sciolto in un po’ di acqua tiepida, il peperoncino, il succo di limone ed ancora un pizzico di sale.

Prima di scolare la pasta teniamo da parte qualche cucchiaio di acqua di cottura ed usiamola per ammorbidire la salsa ottenuta in frullatore. Scoliamo la pasta e condiamola con il pesto di avocado ottenuto. Serviamo ben caldo adornando con le fettine di avocado e, volendo, con qualche foglia di basilico.

Leggi anche: Come Sostituire la Pasta: 9 Alternative Salutari

3. Guacamole o salsa di avocado

Come cucinare l’avocado per preparare un salsa sfiziosa da usare come aperitivo? Ecco la ricetta della guacamole che prevede tre semplicissimi ingredienti ovvero avocado, lime ed un pizzico di sale. Si tratta di una salsa di avocado, da servire con dei triangoli di mais, degli stick di verdure o spalmata sulle bruschette.

Ingredienti:

1 avocado
1 lime
Sale
Peperoncino (opzionale)

Preparazione:

Per preparare la ricetta base della guacamole apriamo l’avocado ed estraiamo la polpa con un cucchiaino, schiacciamola con una forchetta fino a ridurla in poltiglia. Aggiungiamo la buccia grattugiata del lime, spremiamo il succo nella purea ottenuta ed aggiustiamo con un pizzico di sale. Mescoliamo bene in modo da amalgamare gli ingredienti e riponiamo in frigo.

Possiamo aggiungere alcuni ingredienti come del peperoncino tritato finemente o attenuarne un po’ il sapore con l’aggiunta di un vasetto di yogurt di soia al naturale. Ed ancora possiamo aggiungere alla preparazione base un cucchiaio di passata di pomodoro e mezzo peperone da frullare assieme alla polpa dell’avocado.

4. Zuppa di avocado

Se vogliamo cucinare l’avocado per preparare un primo piatto delizioso, possiamo creare una morbida zuppa, abbinandolo agli spinaci. Diventerà una delle ricette con avocado preferite, soprattutto nei periodi invernali, quando gli spinaci sono di stagione.

Ingredienti:

1 avocado
400 gr di spinaci lessati
1 cipollotto
1 cucchiaio di succo di limone
2 cucchiai di yogurt di soia al naturale
Olio di oliva
Sale e pepe

Preparazione:

Lessiamo gli spinaci e facciamoli raffreddare. Nel frattempo tagliamo l’avocado a pezzettini e bagniamolo con il succo di limone, tritiamo anche il cipollotto. In una ciotola mettiamo tutti gli ingredienti, aggiungiamo gli spinaci e lo yogurt. Amalgamiamo bene e frulliamo il tutto fino ad ottenere una morbida vellutata. La zuppa di avocado è pronta!

5. Crema di avocado

Nelle ricette con avocado, non poteva mancare una preparazione dolce come questa golosa crema di avocado e cacao. Mangiare l’avocado diventerà un piacere a cui sarà difficile rinunciare!

Ingredienti:

1 avocado maturo
20 gr di cacao amaro in polvere
100 ml di latte vegetale (soia o mandorle)
3 cucchiai di sciroppo di agave (o acero)

Preparazione:

Per prima cosa tagliamo l’avocado e togliamo il seme. Sbucciamolo e mettiamolo in un mixer con tutti gli altri ingredienti. Frulliamo il tutto fino a quando non si forma una crema densa e facilmente spalmabile. A questo punto possiamo usare questa golosa crema di avocado in tanti modi: spalmata sul pane o accompagnata da biscotti fatti in casa.

6. Frullato con avocado

Nell’ultima delle ricette con avocado vediamo come mangiare l’avocado preparando un gustoso frullato! Nel frullato con avocado possiamo usare diversi tipi di frutta (ottime le mele e le banane) ma anche di verdura come gli spinaci. Vediamo una ricetta molto semplice.

Ingredienti:

1 avocado
1 banana
1 pezzetto di zenzero fresco
Succo di arancia (a piacere)

Preparazione:

Prepariamo questa bevanda frullando semplicemente tutti gli ingredienti. Possiamo aggiungere del succo di arancia per rendere il frullato di avocado più liquido, oppure addolcirlo con un cucchiaio di cacao amaro in polvere, della cannella o una purea di mele.

Come Scegliere l’Avocado?

Una delle caratteristiche di questo frutto è quello di maturare solo dopo la raccolta e quindi, se vogliamo sbizzarrirci in cucina preparando delle ricette con avocado, dobbiamo prestare particolare attenzione al suo grado di maturazione al momento dell’acquisto.

Se è ancora molto duro possiamo comprarlo e lasciarlo maturare a temperatura ambiente per qualche giorno o possiamo accelerarne la maturazione mettendolo in un sacchetto di carta con una mela. Una volta maturo possiamo conservarlo in frigo per un paio di giorni. Il grado di maturazione può essere capito tramite la pressione sulla buccia. Se è morbida e lascia un piccolo solco il frutto è pronto per essere consumato subito.

Assolutamente da evitare di acquistarlo quando la buccia è molto cedevole. L’avocado contiene un grosso nocciolo che non può essere ingerito ma che ci può aiutare ad aprire facilmente il frutto incidendo la buccia nel centro e facendo ruotare le due metà verso i due sensi opposti.