Ricette Con Finocchi: 9 Idee per Cucinare i Finocchi

Realizzare delle ricette con finocchi ci permette di beneficiare di tutte le proprietà di questo alimento. Per chi non lo sapesse, i finocchi sono ottimi digestivi naturali e aiutano a ridurre le infiammazioni del tratto intestinale. Inoltre sono ricchi di ferro, riducono il bruciore ed il gonfiore di stomaco e stimolano la diuresi. Insomma, tanti ottimi motivi per mangiare finocchi più spesso sia cotti che crudi. Come in ogni piatto, lasciamoci guidare dalla fantasia e personalizziamo le nostre pietanze con spezie ed ingredienti sempre diversi.

Leggi anche: 10 Ottimi Motivi per Mangiare Finocchi

Come Pulire i Finocchi

Prima di vedere come cucinare i finocchi, spieghiamo velocemente come si puliscono. Per prima cosa occorre eliminare con un coltello i gambi, che risultano duri e inutilizzabili. A questo punto scartiamo anche le prime 2 foglie più dure ed eliminiamo i filamenti man mano che li sbucciamo. Per quest’ultimo procedimento basta un coltello ed un po’ di pazienza per tirarli tutti.

Ora non ci resta che lavarli bene e tagliarli a pezzi a seconda delle ricetta con finocchi che vogliamo realizzare. Non dimentichiamo di rimuovere anche la parte centrale più dura che sta alla base. Fatto questo scopriamo alcune ricette con finocchi davvero gustose e, allo stesso tempo, facili da realizzare.

9 Ricette Con Finocchi

ricette-con-finocchi

Come accennato, vediamo adesso qualche modo originale (ma semplice) per realizzare delle ricette con finocchi alla portata di tutti. Se insaporiti a dovere, questi piatti, sono ottimi per accompagnare le altre portate senza rinunciare al gusto.

1. Finocchi all’insalata

La prima delle ricette con finocchi è anche la più semplice. Dopo aver pulito i finocchi come visto in precedenza procuriamoci i giusti ingredienti, secondo la stagionalità ed i nostri gusti. Occorre: 1 finocchio, una manciata di olive verdi o nere, capperi, pomodori freschi o secchi, insalata a piacere, peperoni e/o melanzane arrostite.

Per fare una bella insalata di finocchi basta tagliare quest’ultimo della forma e grandezza desiderata. Dopo aver fatto delle striscioline o cubetti, uniamo anche gli altri ingredienti e condiamo il tutto con olio di oliva e aceto o limone. Come detto possiamo aggiungere tutto ciò che ci piace come mais, rucola, valeriana, carote e germogli. Il risultato sarà sicuramente quello di un’insalata di finocchi crudi buonissima e coloratissima.

Leggi anche: 6 Germogli di Legumi da Fare in Casa

2. Risotto con i finocchi

Un primo piatto con i finocchi delizioso può essere rappresentato da un cremoso risotto. Il suo sapore sarà anche molto leggero e profumato se insaporito a dovere. Per la nostra seconda ricetta con finocchi cotti abbiamo bisogno di: 300 grami di finocchi, 300 grammi di riso, 1 cipolla media, 800 ml di acqua o brodo vegetale.

Il primo passo, come per tutte le ricette con finocchi, è quello di lavare e pulire bene gli ortaggi. Fatto questo dovremmo tagliarti a striscioline e asciugarle. Prendiamo una padella e al suo interno mettiamo 2 cucchiai di olio di oliva e la cipolla tritata finemente. Accendiamo il gas e facciamo imbiondire per qualche minuto. Ora possiamo aggiungere i finocchi e, con il coperchio, farli cuocere per 5 minuti a fiamma bassa. Versiamo anche un paio di cucchiai di acqua per non farli bruciare. Trascorso questo tempo mettiamo il riso e facciamolo tostare a fiamma media per 1 minuto. A questo punto versiamo il brodo o l’acqua e cuociamo il risotto ai finocchi per il tempo indicato sulla confezione. Per quanto riguarda il riso consigliamo di provare la varietà basmati, dal chicco fino e allungato ma anche molto speziato.

3. Finocchi arrostiti

Altra delle ricette con finocchi veloce da preparare consiste nel farli arrostiti. Una volta procurata una piastra e un paio di finocchi, possiamo procedere alla preparazione.

Tagliamo gli ortaggi a fettine spesse un paio di centimetri e riscaldiamo la piastra. A questo punto, basterà mettere i finocchi e attendere qualche minuto che si cuociano. Aiutiamoci con una spatola di legno per sollevarli e girarli non appena vediamo che si sono coloriti. Facciamo cuocere i finocchi arrostiti anche dall’altro lato e, nel frattempo, prepariamo un condimento con olio, origano o rosmarino, aglio a pezzetti e sale. Se lo gradiamo aggiungiamo anche aceto o limone. Una volta cotti i finocchi sulla piastra, mettiamoli in un piatto e condiamoli con l’olio insaporito e lasciamo riposare per qualche minuto prima di consumarli.

4. Finocchi gratinati al forno

Un contorno con i finocchi prevede la cottura al forno. La preparazione è davvero semplice e, in una ventina di minuti, possiamo  assaporare dei finocchi croccanti cotti al forno. Ci occorrono 2-3 finocchi, aglio, spezie in polvere, pangrattato, olio di oliva, sale e un po’ di acqua.

Per fare i finocchi gratinati al forno dobbiamo prima pulirli e tagliarli a fettina di circa 1,5 centimetri. Dopodiché sbollentiamoli per qualche minuto in acqua salata e scoliamoli bene. Nel frattempo, mentre preriscaldiamo il forno a 200 gradi, prepariamo il mix con pangrattato e spezie. Mescoliamo bene e mettiamo i finocchi in una teglia. Versiamoci sopra l’impasto appena preparato, un po’ di acqua e olio extravergine di oliva. Cuociamo in forno per 20 minuti. Gli ultimi 2-3 minuti possiamo azionare il grill per far formare la crosticina. Per quanto riguarda le spezie consigliamo curry, coriandolo in polvere o qualche mix di spezie già pronto.

5. Finocchi impanati e fritti

Sicuramente, questa non è una delle ricette con finocchi più leggera ma ogni tanto uno sgarro si può anche fare. Un’alternativa light è quella di cuocerli al fono anche se ovviamente il tempo aumenta notevolmente e la croccantezza potrebbe essere diversa. Per fare i finocchi impanati e fritti procuriamoci: 3 finocchi, farina di ceci, sale e spezie a piacere, olio per friggere e pangrattato.

Per prima cosa dobbiamo pulire i finocchi e tagliarli a fettine. Come al solito facciamoli cuocere per qualche minuto in acqua bollente senza farli ammollare troppo. Scoliamoli e asciughiamoli bene in uno scolapasta. Nel frattempo prepariamo una pastella di farina di ceci e acqua per ottenere una consistenza leggermente più densa di quella della uova. Insaporiamo con spezie e sale e, in un altro piatto, mettiamo il pangrattato se lo desideriamo. Per fare i finocchi impanati e fritti, infatti, basta anche solo la farina di ceci. Immergiamo i finocchi nella pastella e riscaldiamo una padella con l’olio per friggere. Una volta bollente immergiamo pochi pezzi alla volta per qualche minuto. Scoliamoli e facciamo assorbire l’olio su carta da cucina.

Leggi anche: 6 Ricette con Farina di Ceci Semplici e Deliziose

6. Zuppa di finocchi

Tra le numerose ricette con finocchi, la zuppa è la più indicata nella stagione invernale. Questo primo piatto con i finocchi è facile da preparare ed è un modo alternativo per mangiare i finocchi. Per la ricetta ci servono: il bulbo di due finocchi grandi, 2 porri, 2 gambi di sedano, 2 cipolle, 2 patate, 1 litro e mezzo di acqua, olio, sale e pepe.

Per fare la zuppa di finocchi occorre lavare e pulire bene tutte le verdure. Tagliamo il porro ed il finocchio a fettine sottili, le cipolle in 4 parti, le patate a cubetti. Mettiamo le verdure nella padella con l’olio e facciamo dorare leggermente. A questo punto non resta che aggiungere l’acqua o il brodo e aspettare che la zuppa di finocchi si cuocia. Dovranno passare circa 40 minuti, o comunque fino a quando le patate non renderanno questo piatto cremoso. Possiamo servire caldo con dei crostini fatti in casa ed un filo di olio di oliva a crudo.

Leggi anche: Olio Vegetale: 15 Oli per Condire da Usare a Crudo

7. Finocchi e carote in padella

Vediamo adesso un contorno con finocchi per accompagnare pranzo e cena. La preparazione richiede davvero poco tempo ed è un modo sfizioso per mangiare le verdure. Ovviamente, possiamo usare aromi e spezie a piacere per rendere il piatto ancora più unico. Per la ricetta con finocchi cotti, ci servono: 2 bulbi di finocchio, 2 carote, semi di finocchietto, curcuma, curry, coriandolo fresco, olio e sale.

Procediamo alla pulizia del finocchio e delle carote tagliando a striscioline entrambi. In una padella mettiamo l’olio di oliva e versiamo finocchi, carote e spezie. Facciamo rosolare per qualche minuto a fiamma media e poi copriamo con un coperchio abbassando la fiamma. Aggiungiamo due dita di acqua per non far attaccare le verdure e lasciamo cuocere per 10 minuti. Impattiamo con una spolverata di coriandolo fresco o prezzemolo.

8. Tortino di finocchi

Vediamo questo contorno di finocchi cotti al forno davvero facile da preparare. Bastano 4 finocchi, pangrattato, 1 cipolla fresca, 1 spicchio di aglio, 1 pomodoro, un ciuffo di prezzemolo, olio e sale.

Come sempre, per prima cosa dobbiamo pulire i finocchi e tagliarli a fettine non troppo spesse. Sbollentiamoli per 2 minuti in acqua bollente o cuociamoli al vapore e scoliamoli bene. Nel frattempo in una scodellina mettiamo l’olio, il sale, la cipolla tagliata finemente ed i pomodorini, anch’essi tagliati a pezzi piccolissimi.  Aggiungiamo pangrattato e prezzemolo e mescoliamo bene. In una taglia mettiamo quindi un po’ di olio per ungere e procediamo a formare il nostro tortino di finocchi al forno. Mettiamo quindi il primo strato di quest’ultimi seguito da un altro del composto preparato in precedenza. Continuiamo a creare strati fino all’esaurimento di tutti gli ingredienti e spolveriamo alla fine con pangrattato ed un goccio di olio. Inforniamo a 180 gradi per un quarto d’ora e gustiamo i finocchi al forno leggermente intiepiditi.

9. Tisana al finocchio

Dopo aver visto alcune ricette con finocchi, perché non finire con una bella tisana contro il gonfiore addominale e la digestione lenta? La tisana al finocchio si può fare con i semi, le foglie oppure con il bulbo.

Per prepararla con quest’ultima parte, occorre ricavare il bulbo pulendo il finocchio ed eliminando tutte le foglie. Tagliamolo a piccoli pezzi e mettiamolo sul fondo di una tazza. Riscaldiamo l’acqua in un pentolino e, quando è bollente, versiamola nella tazza. L’infuso di finocchio sarà pronto dopo circa 15 minuti. Possiamo berlo anche due volte al giorno o dopo i pasti per facilitare la digestione.

Leggi anche: Tisana al Finocchio: Tutti i Benefici e Come Prepararla


loading...
loading...