Scaloppine di Sedano Rapa ai Funghi e al Limone

Il sedano rapa è un ortaggio tipicamente invernale, non proprio bello nell’aspetto ma sicuramente ottimo nel gusto. Si presenta infatti come una grande e nodosa radice che all’apparenza potrebbe sembrare poco invitante. In realtà questo tubero non solo ha un sapore delicato ma è anche molto versatile in cucina e semplicissimo da utilizzare in tante ricette.

Le scaloppine di sedano rapa, sono un esempio di come possiamo impiegare questa particolare radice per realizzare un piatto unico ed originale, di cui anche i bambini ne andranno matti!

Prima di vedere come preparare queste gustose scaloppine di sedano rapa in due varianti diverse, vogliamo sottolineare le proprietà benefiche di questo tubero. Il sedano rapa, infatti,  dal punto di vista nutrizionale non ha nulla da invidiare ai suoi “amici” vegetali.

Si tratta di un tubero che si differenza dal sedano tradizionale per il fatto che se ne consuma la grande radice. Presenta un buon contenuto di vitamine A e C ma è anche un ortaggio molto ricco di acqua, per cui ha funzioni depurative e diuretiche.

Chi è a dieta può consumarlo tranquillamente visto che non è affatto calorico in quanto apporta soltanto 20 calorie per 100 gr di parte edibile. Ma le sue virtù non finiscono qui. Il sedano rapa infatti contiene anche buoni dosi di minerali come potassio e ferro, fibre e proteine.

Possiamo aggiungere il sedano rapa nelle zuppe di legumi e cereali, nelle minestre, nelle vellutate o nei brodi vegetali a cui conferisce un aroma particolare e delicato. In alternativa possiamo anche consumarlo crudo, magari grattugiandolo sulle insalate o tagliandolo a rondelle sottili.

Un modo fantasioso e alquanto goloso per cucinarlo è sotto forma di cotolette o scaloppine. Le cotolette di sedano rapa sono un ottimo secondo piatto,  reso leggero e digeribile dalla cottura in forno e dall’assenza totale di alimenti di origine animale come le uova.

Leggi anche: Cotolette di Sedano Rapa al Forno: Ricetta Vegan

Le scaloppine di sedano rapa, sono un modo altrettanto originale per presentare in tavola questo tubero e si possono realizzare in diverse varianti. Quelle che vi proponiamo in questa ricetta sono due varianti rivisitate delle classiche scaloppine:  una al limone e l’altra ai funghi.

Scaloppine di Sedano Rapa ai Funghi

scaloppine-di-sedano-rapa-funghi

Un’altra deliziosa ricetta per preparare le scaloppine di sedano rapa è quella di insaporirle con dei funghi trifolati. Anche in questo caso il procedimento è semplicissimo e alla portata di tutti.

Ingredienti per 4 persone:

8 fettine di sedano rapa
500 gr di funghi champignon freschi
1 bicchiere di vino bianco (facoltativo)
Prezzemolo fresco
1 spicchio di aglio
Un pizzico di sale rosa
Farina per l’impanatura
Olio di oliva q.b.

Preparazione:

Pulite bene i funghi e tagliateli a fettine. Scaldate 2 cucchiai di olio evo in una padella larga e fate soffriggere per un paio di minuti uno spicchio di aglio tritato. Unite i funghi, aggiungete un pizzico di sale rosa e coprite lasciando cuocere per un quarto d’ora circa, girando ogni tanto.

Intanto tagliate il sedano rapa a fettine sottili e fatele bollire per qualche minuto in acqua. Al termine impanatele nella farina e rosolatele in una padella con un filo di olio. Quando sono morbide, toglietele dal fuoco e mettetele da parte.

Sfumate i funghi con del vino bianco e fatelo evaporare del tutto, dopodiché aggiungete il prezzemolo tritato e le scaloppine di sedano rapa. Continuate la cottura per altri 3-4 minuti in modo che il sedano rapa si insaporisca bene con i funghi.

Al termine, trasferite le scaloppine in un piatto, cospargetele con i funghi trifolati e un po’ di sughetto che si è formato e spolverate del prezzemolo fresco tritato sulla superficie. Naturalmente se il piatto è destinato anche ai bambini dovete omettere il vino, il risultato finale sarà comunque ottimo!

Scaloppine di Sedano Rapa al Limone

scaloppine-di-sedano-rapa-al-limone

Le scaloppine di sedano rapa al limone sono un piatto sorprendente per il loro gusto aromatico ma anche per la semplicità della realizzazione. Come vi dimostreremo, bastano infatti davvero pochissimi minuti per preparare un secondo piatto partendo da pochi e semplici ingredienti.

Ingredienti per 4 persone:

8 fettine di sedano rapa
3 limoni grandi (succo)
Un pizzico di sale rosa
Farina per l’impanatura
Olio di oliva q.b.

Preparazione:

Dopo aver pulito il sedano rapa, privandolo della parte esterna e dei nodi, tagliatelo a fettine sottili di circa un centimetro.  Mettete sul fuoco una pentola con acqua e quando comincia a bollire immergete le fettine per qualche minuto in modo da farle ammorbidire un po’. Fate la prova con una forchetta per verificare se sono abbastanza morbide e, quando sono pronte, scolatele con una schiumarola.

Fate molta attenzione durante la scolatura perché se sono troppo cotte potrebbero rompersi. Per questo consigliamo di non farle sbollentare per troppo tempo, visto che poi devono cuocere anche in padella.

Una volta scolate, preparate l’impanatura. In una ciotola mischiate la farina con un pizzico di sale rosa e a piacere, unite anche qualche erbetta aromatica. Per l’impanatura potete usare tanti tipi di farine alternative a quella di frumento come quella integrale, di farro o di riso. Spremete a questo punto anche il succo di due limoni in un bicchiere. Impanate le fettine di sedano rapa nella farina e scuotetele leggermente per eliminare la farina in eccesso.

In una padella larga versate un filo di olio di oliva (ne basta un cucchiaio) e non appena comincia a friggere, adagiare le scaloppine di sedano rapa impanate. Fatele rosolare per qualche minuto da entrambi i lati, girandole molto delicatamente. Durante la cottura versate il succo di limone e continuate a cuocere per farle insaporire bene. In totale dovranno cuocere per circa 7-8 minuti. Quando sono pronte, toglietele dal fuoco e adagiatele in un piatto.

A questo punto potete preparare un delizioso sughetto con cui condire le scaloppine di sedano rapa.  Nella stessa padella versate un altro po’ di succo di limone (circa mezzo bicchiere) e un cucchiaio di farina. Mescolate bene il composto e fatelo cuocere per pochi secondi affinché la farina si addensi bene con il succo di limone. Cospargete le scaloppine con la salsina e servitele ben calde.

Sono alla continua ricerca di alimenti salutari ma “poco conosciuti”, mi piace sperimentare ricette e sapori nuovi in armonia con la mia scelta vegetariana. Motto: “Il corpo è come un salvadanaio: alla fine ci ritrovi dentro tutto ciò che hai messo.”
Se vuoi sapere qualcosa in più di me, visita il mio blog: