17 Rimedi all’Aglio: un Solo Alimento, Tanti Benefici

Forse molti non lo sanno ma in cucina tutti abbiamo un ingrediente davvero eccezionale dalle proprietà insospettabili. Si tratta dell’aglio, un alimento che le nostre nonne hanno impiegato per anni nella cura dei malanni stagionali come raffreddore e mal di gola.

Il bulbo di questa pianta medicinale, a dispetto del suo odore particolare, è ricco di proprietà salutari e per questo andrebbe consumato giornalmente in modo da poter godere di tutti i suoi benefici.

Ci sono diversi tipi di rimedi all’aglio che si possono realizzare in casa, per prevenire e curare alcuni disturbi di lieve entità, senza ricorrere per forza ad antibiotici e antinfiammatori. L’aglio infatti è considerato uno dei migliori antibiotici naturali che non presenta particolari controindicazioni, a differenza invece di molti farmaci.

Proprietà e Benefici dell’Aglio

rimedi-all'aglio-proprietà

Il suo potere antibiotico agisce molto efficacemente anche in caso di graffi e piccole ferite, sulle quali si può applicare uno spicchio tritato per prevenire l’infezione.

La maggior parte dei suoi benefici è dovuta alla presenza di allicina, una sostanza (contenuta anche nelle cipolle) che si sprigiona tagliando o tritando gli spicchi. L’aglio inoltre è ricco di zolfo e di sali minerali come potassio e zinco, nonché di vitamine del gruppo B e vitamina C.

I rimedi all’aglio sono davvero efficaci grazie alle sue numerose proprietà, ampiamente riconosciute. Innanzitutto questo alimento, essendo un ottimo vasodilatatore, è in grado di regolare la pressione sanguigna e per questo motivo il suo consumo è particolarmente consigliato a chi soffre di pressione alta.

L’aglio è anche un antibatterico naturale, capace di distruggere in breve tempo virus, microbi e parassiti sia nell’essere umano che nelle piante. Le sue proprietà antinfiammatorie lo rendono utile nella cura delle infezioni delle vie aeree soprattutto sotto forma di suffumigi ma anche degli arrossamenti cutanei causati da irritazioni e punture di insetto.

Leggi anche: I 10 Migliori Antinfiammatori Naturali da Portare in Tavola

Tra le altre proprietà dell’aglio sicuramente è da ricordare la sua azione benefica su tutto l’apparato cardiocircolatorio, in particolare l’aglio contribuisce a fluidificare il sangue e allo stesso tempo aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo.

Consumare 2-3 spicchi di aglio al giorno è quindi un’abitudine molto salutare che aiuta a prevenire numerosi disturbi e a disintossicare il corpo dalle tossine.

Molti rimedi all’aglio richiedono di usarlo crudo per beneficiare delle sue proprietà. In casi particolari si può assumere anche sotto forma di tintura madre o in compresse acquistabili in erboristeria.

Qui di seguito vediamo quali sono i migliori rimedi all’aglio e come utilizzare in modo efficace questo prezioso alimento!

Rimedi all’Aglio per Sintomi Influenzali

rimedi-aglio

Grazie alle sue potenti proprietà antibatteriche e antivirali, l’aglio è un ottimo rimedio contro i malanni invernali come raffreddore, sinusite e mal di gola. Questo alimento inoltre rafforza il sistema immunitario e previene le ricadute. Ecco alcuni rimedi all’aglio per curare in modo naturale i sintomi più comuni dell’influenza.

Rimedi all’aglio per il raffreddore

1. Infuso di aglio e limone

In un pentolino mettere un litro di acqua e 6 spicchi di aglio pelati facendoli bollire per una decina di minuti. Aggiungere il succo di mezzo limone (che scioglie il muco ed è un ottimo disinfettante e alcalinizzante), spegnere la fiamma e lasciare in infusione fino a quando non si è intiepidito.

Bere 1/2 tazza di infuso di aglio contro il raffreddore 3 volte al giorno sorseggiando lentamente. Se avanza si può conservare in frigo, l’importante è che prima di assumerlo nuovamente si riscaldi un po’ in modo da berlo ben calda.

Leggi anche: Tisana Zenzero e Limone per Affrontare l’Inverno

2. Rimedio all’aglio, peperoncino e limone

In una ciotola spremere il succo di mezzo limone, aggiungere uno spicchio di aglio schiacciato con un mortaio e un pezzettino di pepe di cayenna (va bene anche il peperoncino in polvere).

Lasciare riposare per una decina di minuti in modo che tutti gli ingredienti sprigionino le loro proprietà benefiche. Assumere questo composto 1 volta al giorno, meglio se non a stomaco vuoto in quanto si potrebbero verificare bruciori.

Rimedi all’aglio per il mal di gola

L’aglio è un vero e proprio alimento benefico per lenire il mal di gola. Chi è abbastanza forte di stomaco, può tagliare uno spicchio di aglio a metà e metterlo in bocca. Per un lento rilascio non bisogna masticarlo ma tenerlo in bocca avendo l’accortezza di dare ogni tanto un piccolo morso e ingoiare lentamente il succo che fuoriesce.

Tra i rimedi all’aglio, questo è il più veloce; bastano 10/15 minuti per calmare i dolori alla gola dovuti a raffreddore ed infezioni. Se non si riesce, si può anche assumere qualche spicchio d’aglio crudo tagliato e pezzetti molto piccoli e mischiati con dell’olio di oliva o un po’ di pane e pomodoro!

Rimedi all’Aglio per Brufoli e Acne

L’aglio è un ottimo antibatterico naturale, ha proprietà antifungine e combatte le infezioni che causano i brufoli e l’acne. E’ utile anche per chiudere i pori dilatati ed attenuare le imperfezioni della pelle.

Con l’aglio si possono preparare dei piccoli trattamenti per eliminare i brufoli, molto semplici e veloci. Ecco quali sono i più efficaci.

1. Tonico all’aglio

Schiacciare 3 spicchi di aglio e metterli in 200 ml (1 tazza) di acqua, girare bene e lasciare riposare per 7-8 minuti. Imbevere dei pezzi di ovatta in quest’acqua per qualche minuto e tamponarli come se fosse un tonico sulle zone interessate.

Lasciare asciugare la soluzione all’aglio per una decina di minuti dopodiché lavare con acqua e un sapone molto delicato. Ripetere per un paio di volte al giorno fino a quando il problema non si risolve.

2. Impacco all’aglio

Anche l’aglio imbevuto in gel di aloe vera si rivela utilissimo per combattere i brufoli e l’acne. Per preparare questo trattamento con l’aglio si devono sbucciare 5-6 spicchi e lasciarli al sole per qualche minuto.

Nel frattempo prendere un pentolino e versare una tazzina di gel di aloe o altro olio vettore (come jojoba o olio di mandorle dolci). Riscaldare l’olio a fuoco basso e aggiungere 3 spicchi di aglio interi e 3 schiacciati. Far cuocere fino a quando il composto non assume un colorito marrone (solitamente ci vogliono 15 minuti).

Una volta pronto il rimedio con l’aglio, si può setacciare il tutto in un’altra tazzina e far raffreddare l’olio. Quando è ormai freddo si può applicare sull’acne e far riposare per una decina di minuti (va bene anche tutta la notte).

Per lavare bastano acqua tiepida e un sapone delicato per il viso. Applicare per 4-5 giorni o fino a quando il fastidio non è, almeno in parte, risolto.

3. Tonico all’aglio e aceto di mele

Il terzo dei rimedi all’aglio contro l’acne è sicuramente quello che sfrutta i benefici dell’aceto di mele, un prodotto che non deve mai mancare nelle nostre case. In questo caso prendere 6-7 spicchi di aglio ed estrarne il succo in una ciotolina.

Aggiungere, per ogni cucchiaino di succo di aglio, un cucchiaino di aceto di mele e mescolare bene. Per un trattamento efficace contro l’acne. basta imbevere un batuffolo di ovatta nella soluzione ottenuta e tamponarla delicatamente sulla zona colpita dall’acne o sui brufoli.

Lasciare riposare 10 minuti prima di rimuovere il tutto con acqua tiepida. Ripetere l’operazione una volta al giorno per 4-5 giorni.

Rimedi all’Aglio per Mal di Denti 

pasta-aglio

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e antisettiche, l’aglio è uno dei migliori rimedi naturali per il mal di denti. A questo proposito gli spicchi d’aglio possono essere usati per realizzare dei trattamenti mirati per disinfiammare la zona colpita e allo stesso tempo disinfettare il cavo orale.

1. Impacco all’aglio

Quando si avverte un fastidio ai denti e alle gengive (oltre a tenere ogni tanto un chiodo di garofano sulla parte dolorante) si può schiacciare uno spicchio di aglio e ricoprirlo con un po’ sale da cucina (meglio se sale rosa o nero).

Applicarlo sul dente dolorante e lasciarlo agire. Ripetere per 1-2 volte al giorno fino a quando il dolore non diminuisce. In alternativa si può anche masticare uno spicchio di aglio, tenendolo dal lato del dente dolorante, per ottenere un sollievo quasi immediato.

2. Collutorio all’aglio contro il mal di denti

In un pentolino riscaldare circa 200 ml di acqua. Nel frattempo schiacciare 4 spicchi di aglio e metterli in una tazza insieme ad un pizzico di sale. Appena l’acqua bolle versarla sull’aglio e girare bene.

Aspettare che si intiepidisca e fare gli sciacqui come un normale collutorio, avendo cura di farlo agire per qualche secondo prima di eliminarlo.

Leggi anche: Come Fare in Casa il Collutorio Naturale: 5 Ricette Semplici

3. Impacco con aglio in polvere per mal di denti

Per questo rimedio, in alternativa all’aglio fresco, si può usare quello in polvere. Per creare un impacco all’aglio contro il mal di denti basta prendere un pezzettino di stoffa o un tovagliolo e imbeverlo con acqua tiepida.

Ricoprirlo di aglio in polvere e applicarlo direttamente sul dente o sul lato della bocca dolorante. Lasciare agire per una decina di minuti. Una volta terminato il trattamento all’aglio, risciacquare bene con acqua tiepida e sale (una punta di cucchiaino ogni bicchiere di acqua).

Rimedi all’Aglio per i Capelli

La perdita dei capelli è un problema molto comune soprattutto negli uomini ma molte donne hanno capelli fragili che tendono a spezzarsi facilmente. Molte persone sono geneticamente predisposte a questo problema anche se lo stress, la cattiva alimentazione e l’inquinamento contribuiscono a indebolire i capelli.

Includere l’aglio in un’alimentazione sana fatta anche di altri alimenti come quinoa, grano saraceno, semi e olio di di canapa (ricchi di omega 3 e omega 6), semi di chia, soia (tofu e tempeh) riso e fagioli, aiuta a risolvere almeno in parte questo fastidio.

Ma si possono anche preparare degli impacchi all’aglio per capelli, che risultano essere molto più efficaci della semplice ingestione di aglio crudo.

1. Impacco anticaduta all’aglio

Ricavare il succo da 8-10 spicchi di aglio aiutandosi con uno spremiaglio. In alternativa si possono tritare molto finemente, anche se ovviamente il risultato non sarà un vero e proprio olio. In quest’ultimo caso si può aggiungere un cucchiaio di olio di oliva in modo da diluire il succo.

Leggi anche: Olio di Oliva per Capelli, Viso e Corpo: 13 Fantastici Rimedi

Una volta ottenuto l’olio all’aglio, si può frizionare delicatamente su tutto il cuoio capelluto per 2 volte alla settimana. Dopodiché si può procedere al consueto lavaggio dei capelli. Dopo un mese si può ripetere il trattamento anticaduta all’aglio una volta ogni 15 giorni.

2. Shampoo all’aglio

In commercio ci sono tantissimi prodotti per capelli a base di aglio. Chi vuole però può preparare in casa un ottimo shampoo all’aglio unendo il succo ricavato dall’aglio allo shampoo abituale e lavare i capelli 2-3 volte a settimana.

Per uno shampoo ancora più efficace, sarebbe meglio scegliere un prodotto delicato senza troppe profumazioni o che sia di scarsa qualità. Per realizzare lo shampoo all’aglio basta frullare 9-10 spicchi di aglio con un po’ di olio di oliva fino ad ottenere una pasta liscia e omogenea.

Miscelare il composto allo shampoo e aggiungere qualche goccia di essenza di menta piperita per ridurre l’odore pungente dell’aglio. Lavare i capelli un paio di volte a settimana con questo shampoo. Se l’odore è troppo forte, si può usare un balsamo delicato e profumato.

Altri Rimedi all’Aglio Molto Efficaci

spremiaglio

Il nostro amico aglio ci viene incontro anche nella cura di piccoli disturbi quotidiani come il dolore all’orecchio o le fastidiose punture di insetto, ma anche per allontanare i parassiti dalle piante.

In questi casi si possono utilizzare gli spicchi per realizzare dei piccoli rimedi all’aglio fai da te utili per alleviare i sintomi. Vediamo quali disturbi possiamo trattare con l’impiego dell’aglio.

Herpes Labiale

L’herpes è un’eruzione cutanea che si manifesta soprattutto quando il sistema immunitario è debole e nei periodi di forte stress psicofisico. In questi casi è bene mangiare sempre cibi che nutrono il corpo e che non provocano ulteriori intossicazioni.

Se si verifica un focolaio si può realizzare questo semplice rimedio all’aglio per l’herpes. Si tratta di un trattamento molto efficace e che in poco più di un giorno allevierà notevolmente il disturbo. Basta pelare e tagliare a fettine uno spicchio di aglio e metterlo sulla parte interessata per 30-40 secondi.

Appena la fettina si sarà asciugata, metterne un’altra e tenerla per lo stesso tempo. Grazie alle sue proprietà antibatteriche e antibiotiche, l’aglio farà guarire l’infezione. L’ideale sarebbe fare questo rimedio all’aglio contro l’herpes 4-5 volte al giorno quindi ogni 5 o 6 ore. Per evitare una ricaduta immediata si può ripetere il trattamento per un paio di giorni.

Punture d’insetto

Grazie al suo potere lenitivo, l’aglio è un ottimo rimedio contro le punture d’insetto e di zanzare. E’ utile anche contro i gonfiori e gli arrossamenti in generale. Per lenire il prurito e calmare le irritazioni, basta tagliare in due uno spicchio di aglio e strofinarlo sulla parte arrossata o sulla puntura.

Lasciare agire per una trentina di secondi senza risciacquare subito. Anche mangiare abitualmente aglio mantiene lontano gli insetti grazie al suo odore particolare che con il tempo fuoriesce dai pori della pelle.

Leggi anche: 12 Rimedi Naturali Contro le Punture di Zanzare

Tenere lontani gli acari (per gli allergici)

Per chi è allergico agli acari, ecco un ottimo rimedio all’aglio per tenerli lontani soprattutto quando si dorme. Per creare un antiacaro naturale basta dividere in due uno spicchio di aglio e lasciarlo appoggiato vicino al comodino per tutta la notte.

Allontanare i parassiti delle piante

Un rimedio contro i parassiti delle piante, invece, può essere fatto facendo bollire 30 grammi di aglio in 4 litri di acqua e far macerare per 3-4 ore. Successivamente si può mettere il liquido in uno spruzzino e ricoprire le piante e il terreno in modo da proteggerle dalle malattie causate dai parassiti.

Leggi anche: Sale di Epsom: Come Usarlo in Casa e in Giardino

Dolore all’orecchio

Per le infiammazioni e i dolori all’orecchio si possono schiacciare 4-5 spicchi di aglio in 200 ml (una tazza) di olio e mettere il composto in un pentolino facendolo riscaldare a fuoco molto basso. Lasciar cuocere lentamente per 30-40 minuti. Far raffreddare bene e versare qualche goccia di quest’olio nell’orecchio, tenendolo tappato per circa 10 minuti e ripetere secondo le necessità.

Attenzione: non utilizzare questo olio per cucinare e conservarlo in frigorifero avendo cura di intiepidirlo leggermente prima di mettere le gocce nell’orecchio. Non utilizzare questo o altri rimedi all’aglio fai da te se si hanno sintomi di timpano rotto.

Sinusite

Per aiutare a combattere questa dolorosa e fastidiosa infiammazione, si possono realizzare dei suffumigi facendo bollire mezzo litro di acqua con 3 spicchi di aglio e 1 cucchiaino di aceto di mele.

Quando comincia ad evaporare, coprire la testa con un asciugamano e respirare profondamente con il naso. Ripetere questo trattamento all’aglio contro la sinusite per un paio di volte al giorno.

Sono alla continua ricerca di alimenti salutari ma “poco conosciuti”, mi piace sperimentare ricette e sapori nuovi in armonia con la mia scelta vegetariana. Motto: “Il corpo è come un salvadanaio: alla fine ci ritrovi dentro tutto ciò che hai messo.”
Se vuoi sapere qualcosa in più di me, visita il mio blog: