Digestione OK con i Semi di Nigella Sativa (Cumino nero)

I semi di Nigella Sativa, derivano dalla Nigella, una pianta che ha origine nei paesi dell’Africa settentrionale delle zone orientali del Mediterraneo, ma si è diffusa anche in India ed in oriente. La Nigella Sativa ha mille virtù, infatti ad essa sono attribuite proprietà curative per un gran numero di disturbi e patologie.

Questo è dovuto essenzialmente ai numerosi principi nutritivi che possiede, come proteine, ferro, lisina, cisteina, arginina, zinco, magnesio, selenio, calcio e molti altri sali minerali e vitamine. Di questa pianta si utilizzano principalmente i semi conosciuti come cumino nero, per via del loro colore scurissimo, o come “semi benedetti”, per via del loro potere fitoterapico in grado di contrastare ogni genere di malanno.

La Nigella Sativa vanta proprietà antibatteriche ed antinfiammatorie, oltre che depurative e disintossicanti. I semi di Nigella Sativa inoltre migliorano la digestione ed aumentano le difese immunitarie, ed essendo uno stimolante, aiutano a combattere gli stati di spossatezza mentale e sonnolenza.

Proprietà dei semi di Nigella Sativa

I semi di Nigella Sativa vengono utilizzati da molti secoli soprattutto nella cultura orientale ed indiana, dove hanno riscosso subito grande successo molto più che in occidente. Si presentano come piccoli semi di colore nero, da qui l’appellativo di “cumino nero”, ed hanno un aroma pungente e persistente dal vago sentore di fragola ed un gusto amarognolo molto gradevole.

cumino -nero

Le proprietà dei semi di Nigella Sativa sono innumerevoli, infatti viene utilizzata per risolvere disturbi gastrointestinali, ma anche dell’apparato respiratorio, per innalzare le difese immunitarie quando sono troppo basse o per regolarle in caso di squilibrio come nelle patologie autoimmuni.

Questi semi, inoltre, combattono gli stati di anoressia stimolando l’appetito, e sono utili anche per l’apparato cardiovascolare in quanto tengono sotto controllo il colesterolo e la pressione arteriosa.

Come usare i semi di Nigella Sativa

Trattandosi principalmente di una spezia, i semi di Nigella Sativa dai quali si ricava l’olio di Nigella trovano impiego nella preparazione di svariate pietanze, soprattutto di quelle appartenenti alla cucina mediorientale o asiatica. Spesso i semi di Nigella Sativa entrano nelle ricette di biscotti e dolci tradizionali o vengono utilizzati per dare un sapore particolare ad alcuni tipi di pane.

Sono ottimi nelle insalate, dove hanno anche un ruolo decorativo per via del loro bel colore. Dai semi di Nigella Sativa si produce anche una bevanda dal sapore di cola, chiamata Evoca Cola.

Per risolvere problemi di digestione difficile è utile bere un infuso di semi di Nigella Sativa. Basta pestare o macinare un cucchiaio di semi e versarci sopra dell’acqua bollente. Il preparato va lasciato in infusione per circa dieci minuti prima di consumarlo.