Tisane per Depurare il Fegato: 4 Ricette Disintossicanti

Consumare delle tisane per depurare il fegato è un ottimo modo per prenderci cura di noi stessi e per garantire il funzionamento di questo organo così fondamentale. Il fegato, infatti, è indispensabile non soltanto in quanto consente di eliminare le tossine dall’organismo, ma anche perché è coinvolto nei processi digestivi e nel metabolismo di sostanze nutritive come proteine e grassi.

Quando assumiamo troppi medicinali o introduciamo degli alimenti poco salutari (fritture, dolci in grandi quantità), o, peggio, quando beviamo troppi drink alcolici, la funzionalità epatica può risultare compromessa, causando tutta una serie di fastidi che a lungo andare possono trasformarsi in vere e proprie patologie da non prendere alla leggera: da un comune senso di nausea, spossatezza o problemi digestivi si può arrivare a cirrosi e calcoli biliari.

Per tutti questi motivi è necessario modificare la propria alimentazione e il proprio stile di vita ed intervenire anche con delle tisane per depurare il fegato mirate che sono in grado di riportare a livelli normali i suoi valori nonché le sue molteplici azioni. Disintossicare il fegato è dunque un gesto basilare per assicurarsi che questo organo continui il suo lavoro di “filtro” delle sostanze nocive e ci mantenga in salute.

4 Tisane per Depurare il Fegato

tisane-per-depurare-il-fegato

Con le tisane per depurare il fegato garantiamo al nostro corpo e a noi stessi una vita sana. Il fegato è un organo indispensabile per numerosi processi vitali, ed è per questo che dobbiamo cercare di preservarne al meglio le funzioni. Scopriamo quindi come depurare il fegato bevendo semplicemente delle tisane con ingredienti naturali disintossicanti.

1. Tisana al Carciofo

Iniziamo con una tisana al carciofo per purificare il fegato. È ormai noto come l’azione del carciofo riesca davvero a depurare questo organo in virtù dei suoi principi attivi, tra cui la cinarina, che consente l’eliminazione delle tossine accumulatesi e la produzione di bile (coinvolta nei processi di digestione). La presenza poi di antiossidanti impedisce il deterioramento delle cellule epatiche causato dai radicali liberi.

La tisana al carciofo è una delle migliori tisane per depurare il fegato ed è semplicissima da preparare: utilizziamo circa 15 foglie di carciofo, riempiano un pentolino con dell’acqua e non appena arriva a ebollizione spegniamo il fuoco e versiamo le foglie, che dovranno rimanere nell’acqua per un quarto d’ora. Oppure, sminuzziamo anche il gambo del carciofo e facciamolo cuocere insieme alle foglie in acqua per 20 minuti, filtriamo e beviamo. Questo infuso per disintossicare il fegato va bevuto almeno una volta al dì dopo i pasti.

Leggi anche: Tisana al Carciofo per Disintossicare il Fegato e Sgonfiare la Pancia

2. Tisana al Tarassaco

Tra le tisane per depurare il fegato è altrettanto valida quella al tarassaco (dente di leone): come il carciofo, anche il tarassaco è in grado di stimolare la funzionalità epatica, esercitare in generale una funzione protettiva nei confronti del fegato e consentire l’espulsione di tossine e del colesterolo in eccesso. Ecco come depurare il fegato con una tisana a base di tarassaco.

Se disponiamo della pianta, ricaviamo un mazzo di fiori dal tarassaco, puliamoli e versiamoli per 10 minuti in acqua bollente. Infine, filtriamo a beviamo. Se invece abbiamo soltanto le foglie di dente di leone (si acquistano essiccate in erboristeria), mettiamone circa 25 gr in un contenitore pieno di acqua. Lasciamo riposare la bevanda per 5-6 minuti, dopodiché beviamone almeno 2 tazze al giorno. Un’altra modalità di assunzione prevede invece di preparare un litro di acqua e versarvi dentro 50 gr di foglie e bere il tutto in un giorno.

Leggi anche: Tisana al Tarassaco per Infezioni Urinarie, Fegato e Gonfiore

3.  Tisana al Cardo Mariano

Passiamo ora ad una bevanda per depurare il fegato molto potente: una tisana con il cardo mariano. In questa preparazione adoperiamo i semi di cardo mariano, i quali contengono una sostanza, la silimarina, che è quella maggiormente coinvolta nel processo detox per depurare il fegato. Questa pianta possiede un’azione epatoprotettrice, favorisce la secrezione degli acidi biliari e la rigenerazione delle cellule del fegato (una cosa da non sottovalutare in particolare se le condizioni del fegato non sono di per sé ottimali).

Vediamo come preparare la tisana al cardo mariano: versiamo 100 ml di acqua e 3 gr di semi di cardo mariano in un pentolino e portiamo ad ebollizione. Lasciamo bollire per 5 minuti e poi riposare per altri 15 a fuoco spento. All’infuso possiamo anche aggiungere altre piante per potenziarne l’efficacia sul fegato: 10 gr di foglie di menta e 10 gr di liquirizia. Beviamo gli infusi almeno 2 volte al giorno.

4. Tisana Depurativa per il Fegato con Mix di Erbe

Proviamo infine delle tisane per depurare il fegato che prevedono l’utilizzo di più erbe. Molte di queste le abbiamo viste all’opera nel nostro articolo, si tratta del cardo mariano, del carciofo e del tarassaco ai quali si aggiunge anche la salvia. Quest’ultima agisce come depurativo per disintossicare il fegato. Al pari delle altre piante, stimola la secrezione della bile, migliorando la digestione e l’assorbimento dei nutrienti e consentendo l’eliminazione delle tossine.

Come si prepara? Versiamo in un barattolo 30 gr di semi di cardo mariano, 30 gr di foglie di carciofo, 30 gr di radici di tarassaco e 10 gr di foglie di salvia. In un pentolino facciamo bollire dell’acqua e aggiungiamo un cucchiaio della nostra nuova tisana. Spegniamo il fuoco, attendiamo 10 minuti e filtriamo. Questa tisana va consumata almeno 3 volte al giorno, preferibilmente lontano dai pasti e per un periodo di circa 2 settimane consecutive. Infine, è anche possibile preparare un litro di acqua in cui versare 20 gr del mix di erbe, procedendo con le stesse modalità descritte.

Vogliamo inoltre consigliare a coloro che soffrono di pressione alta di diminuire le dosi della salvia che potrebbe fare aumentare i livelli pressori.

Leggi anche: 14 Alimenti per Disintossicare il Fegato