9 Tisane per Dolori Mestruali e Premestruali

La natura ci offre piante da combinare o meno insieme per preparare delle tisane per dolori mestruali in grado di alleviare i fastidi che spesso arrivano a debilitare le donne in quel particolare periodo del mese. Le mestruazioni dolorose sono infatti uno dei disturbi meno tollerati dalle donne, costrette a ricorrere a medicinali da banco per trovare un po’ di sollievo.

In realtà, però, è possibile, nonché preferibile, ricorrere a rimedi naturali che riducano i sintomi di un ciclo doloroso. Un’alternativa salutare è caratterizzata proprio dalle tisane per dolori mestruali che ci consentono di trarre giovamento per i dolori muscolari del basso ventre e della schiena che si accompagnano al ciclo. Oltre agli infusi è bene seguire determinate accortezze, soprattutto in termini di alimentazione.

Come vedremo alla fine di questo articolo, ci sono infatti alcuni alimenti che andrebbero evitati prima e durante il ciclo e altri che invece dovrebbero essere consumati in maggiore quantità, per alleviare i dolori mestruali in modo naturale.

9 Tisane per Dolori Mestruali e Premestruali

tisane-per-dolori-mestruali-premestruali

Un ciclo doloroso può rivelarsi invalidante per molte donne, poiché gli effetti vengono percepiti a livello fisico (dolori diffusi nel corpo, mal di testa, nausea) e anche emotivo (irritabilità, nervosismo, ansia). Alcune donne soffrono inoltre di dolori premestruali, vale a dire quei dolori che anticipano il ciclo vero e proprio. Anziché ricorrere a composizioni farmacologiche, è bene preferire dei rimedi naturali per dolori mestruali sicuri e 100% naturali; vediamo in particolare quali tisane possiamo consumare durante il ciclo per attenuare i dolori.

1. Melissa

La prima tra le tisane per dolori mestruali che vogliamo proporre è quella a base di melissa. Questa pianta possiede numerose virtù che si dimostrano particolarmente adatte a combattere i sintomi del ciclo doloroso: nervosismo, ansia e dolori al basso ventre. I principi della melissa riescono a rilassare la mente e anche il corpo grazie alle sue proprietà sedative e antispastiche. Come si prepara? Basta 1 cucchiaino di foglie secche o fresche per ogni tazza d’acqua calda. Lasciamola in infusione per 8-10 minuti e infine filtriamo e gustiamo.

Leggi anche: Tisana alla Melissa Contro Insonnia, Ansia e Stress

2. Alloro

Altra bevanda consigliata è una tisana di alloro, un antico rimedio usato spesso dalle nostre mamme. Anch’essa riesce a calmare le mestruazioni dolorose, riducendo l’entità del dolore in virtù della sua azione rilassante sulla muscolatura uterina. Prepararla è semplicissimo: mettiamo in infusione 20 gr di foglie in 1 litro d’acqua e aspettiamo 5 minuti. Consumiamo la tisana sia prima che durante il ciclo. Ricordiamo inoltre che oltre essere uno dei rimedi naturali per dolori mestruali, l’infuso di alloro combatte stitichezza e mal di testa, presenti soprattutto nella fase premestruale, grazie alla presenza di fibre e delle qualità antinfiammatorie racchiuse nelle foglie della pianta.

Leggi anche: Infuso di Alloro per Mal di Stomaco e Crampi Addominali

3. Malva

La malva è un ottimo rimedio per sedare i dolori premestruali e mestruali. Potremmo dire che la parola chiave che caratterizza questa pianta è “calmante”. Sì, perché le foglie e i fiori della malva calmano gli stati ansiosi e il nervosismo tipici del ciclo e tengono a bada le mestruazioni dolorose. Altro aspetto importante è il suo potere sgonfiante, utile se si soffre di gonfiore addominale da ciclo. Per un decotto alla malva portiamo l’acqua ad ebollizione, versiamola in un bicchiere o tazza dove abbiamo precedentemente messo 3 cucchiai di fiori o foglie di malva. Attendiamo 10 minuti, filtriamo e beviamo la nostra tisana alla malva.

Leggi anche: Tisana alla Malva Contro Gastrite, Raffreddore e Cistite

4. Achillea

L’achillea è uno dei rimedi naturali per dolori mestruali più conosciuto e apprezzato. Possiede proprietà simili alla camomilla e al tiglio, ma la sua azione antispasmodica è sicuramente più efficace e concentrata rispetto alle altre tisane per dolori mestruali. Inoltre questa pianta sembra anche consentire la regolarizzazione del ciclo e diminuire la dismenorrea. Come si prepara? Niente di più facile, mettiamo 3 gr di foglie e/o fiori in una tazza di acqua bollente e lasciamo macerare il tutto per una decina di minuti. Filtriamo e beviamo.

5. Tiglio

Al pari della malva, anche la tisana al tiglio rientra nella categoria di tisane per dolori mestruali. Il tiglio ha un potere sedativo in grado di placare l’ipereccitabilità e restituire uno stato di calma fisico e psichico durante la fase premestruale nonché con un ciclo doloroso. Per preparare l’infuso di tiglio abbiamo bisogno di circa 250 ml di acqua e 1 cucchiaio di fiori (freschi o essiccati). Versiamo i fiori nell’acqua e lasciamo macerare per 10 minuti. Filtriamo e gustiamo la nostra tisana. Per potenziare le proprietà del tiglio, è possibile aggiungere anche una parte di fiori di camomilla.

Leggi anche: Infuso di Tiglio Contro Insonnia, Nervosismo e Colon Irritabile

6. Bardana

Forse poco nota ai più ma altrettanto utile tra le tisane per dolori mestruali, la bardana è in grado di alleviare il dolore addominale provocato dalle contrazioni delle pareti dell’utero, riuscendo anche a diminuire il senso di gonfiore che si accompagna al ciclo. Svolge inoltre un’azione leggermente lassativa e diuretica. Il procedimento per la tisana è sempre lo stesso: portiamo ad ebollizione l’equivalente di una tazza d’acqua e aggiungiamo 10 gr di radici di bardana. Facciamo riposare il tutto per 5 minuti e filtriamo.

7. Camomilla

La camomilla è una delle piante rilassanti per eccellenza. Estremamente efficace nel favorire un sonno ristoratore, rilassa tutto il fisico in caso di dolori premestruali e mestruazioni dolorose. In tali condizioni infatti il fisico ha più che mai bisogno di “riposarsi” in modo salutare. Una tisana alla camomilla è quello che ci vuole per calmare gli spasmi muscolari, il mal di schiena e il gonfiore alla pancia. Occorrono: 1 cucchiaio di fiori di camomilla, una tazza di acqua calda. Versiamo i fiori nella tazza e lasciamoli in infusione per non più di 5 minuti, dopodiché filtriamo e beviamo.

Leggi anche: 9 Tisane Rilassanti per Ritrovare la Calma e Dormire Bene

8. Basilico

Ebbene sì, il basilico possiede proprietà lassative (ottime per combattere la stitichezza durante il periodo mestruale) e calmanti che lo fanno entrare a pieno titolo nella lista dei rimedi naturali per dolori mestruali. Non solo è in grado di diminuire la tensione e la contrazione dei muscoli dell’utero, ma è anche in grado di alleviare i fastidi e i dolori premestruali più comuni: mal di testa, nausea, ansia e nervosismo. L’infuso al basilico si prepara con 200 ml di acqua calda in cui vanno versati 2 cucchiai di foglie. Devono passare circa 20-30 minuti, quindi la tisana potrà essere gustata tiepida o fredda.

9. Zenzero e cannella

Queste due spezie possono essere gli ingredienti fondamentali per la preparazione di tisane per dolori mestruali. Zenzero e cannella sono entrambi validi antinfiammatori, contrastano infatti mal di testa e dolori reumatici. Lo zenzero riduce notevolmente la nausea che si può avvertire durante un ciclo doloroso, mentre la cannella ha un potere sgonfiante.

Entrambe le spezie riescono ad alleviare nel complesso le mestruazioni dolorose. Possono essere consumate insieme oppure separatamente: nel primo caso uniamo a 250 ml di acqua bollente 1 stecca di cannella e 3-4 fettine di radice di zenzero; lasciamo sobbollire il tutto una decina di minuti, quindi spegniamo il fuoco e filtriamo. Nel caso in cui volessimo adoperare le spezie separatamente usiamo le stesse quantità appena viste senza fare sobbollire l’infuso, ma lasciandolo macerare per 10 minuti, per poi filtrarlo.

Leggi anche: Tisana Zenzero e Cannella per Sgonfiare la Pancia e Disintossicarsi

Mestruazioni Dolorose: Cosa Mangiare e i Cibi da Evitare

Ecco una breve carrellata degli alimenti che andrebbero evitati o ridotti per avere un ciclo meno doloroso. Innanzitutto in caso di mestruazioni dolorose occorre ridurre drasticamente il consumo di cibi dolci (soprattutto industriali) o comunque degli zuccheri in generale. In questa categoria sono inclusi anche i carboidrati raffinati come pasta e pane, a favore invece di alimenti integrali. Sono inoltre da escludere i latticini, le fritture, gli alimenti troppo elaborati, i grassi come la margarina, l’alcool e il caffè.

Tra i cibi da privilegiare oltre alle tisane per dolori mestruali, vi sono sicuramente la frutta e la verdura fresca ma soprattutto tutti gli alimenti ricchi di Omega 3 e di magnesio come la frutta secca e i semi oleosi (mandorle, semi di lino, noci). Orientarsi inoltre sui cereali integrali e sui legumi.

Leggi anche: 15 Alimenti Ricchi di Magnesio: le Migliori Fonti Vegetali